MISSION: IMPOSSIBLE – ROGUE NATION/ Da oggi al cinema il quinto capitolo della famosa saga cinematografica. La trama

- La Redazione

Mission: Impossible Rogue Nation,news: trama, curiosità e trailer del quinto capitolo della saga cinematografica, diretto da Christopher McQuarrie e con Tom Cruise e Rebecca Ferguson.

Mission_Impossible_4_R439
Una scena del film
Pubblicità

Questoggi, mercoledì 19 agosto 2015, esce nelle principali sale cinematografiche italiane il film di genere azione thriller Mission: Impossible Rogue Nation, diretto dal regista Christopher McQuarrie e con Tom Cruise, Jeremy Renner, Simon Pegg, Rebecca Ferguson e Ving Rhames. Si tratta del quinto capitolo della fortunata saga cinematografica, prodotto da J. J. Abrahamas e nel quale viene messa in discussione la divisione IMF ossia quella dellagente Ethan Hunt (Tom Cruise). La CIA manifesta la seria intenzione di chiudere lIMF ritenendo che i risultati conseguiti nel corso degli anni nelle varie missioni svolte, siano stati ottenuti maggiormente per via di colpi di fortuna piuttosto che per la professionalità degli agenti. Dietro la vicenda sembra esserci una organizzazione indicata con il nome di Sindacato ossia un gruppo di agenti addestrati e quindi molto pericolosi che sono diventati dei veri e propri terroristi. Ethan decide di lottare per tenere aperto lIMF e dichiara guerra al Sindacato.

Mission: Impossible Rogue Nation sta per arrivare nelle sale cinematografiche italiane dopo lenorme successo ottenuto negli Stati Uniti dAmerica dove è risultato essere tra i più apprezzati dal pubblico a stelle e strisce. Una delle clip rilasciate in italiano, si può apprezzare un Tom Cruise nei panni dellagente Ethan Hunt, in gran forma alle prese con una scena tra le più impegnative del film nella quale salta su un aereo in fase di decollo per disinnescare una bomba piazzata al suo interno. Il buon Cruise dimostra di essere ancora in grado di compiere delle simili performance. Clicca qui per vedere la clip dal sito MyMovies.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità

I commenti dei lettori