VERDETTO FATALE/ Diretta streaming, su Rai 2 il film di Sam Irvin con Joely Fisher e Patrick Muldoon

- La Redazione

Questa sera Rai 2 trasmette in prima tv il film thriller “Verdetto fatale”, con Joely Fisher e Patrick Muldoon. Ecco la trama della pellicola, diretta da Sam Irvin

logorai_R439
Il film in onda su Rai 2

Sta per andare in onda ‘Verdetto fatale’, il film thriller per la Tv uscito in america nel 2014. La storia parla di Cassidy, una giovane donna accusata ingiustamente di uxoricidio. Rilasciata per mancanza di prove, la poveretta farà della sua vita la ricerca del vero colpevole del misfatto. La missione non sarà però facile perchè contrastata dall’odio che l’intero paese prova per lei, credendola una assassina. Vi ricordiamo che sarà possibile seguire il programma su Rai 2 alle 21.15 oppure in diretta streaming sul sito di Rai Tv cliccando qui.

Questa sera, giovedì 6 agosto 2015, sulle frequenze televisive di Rai Due viene mandato in onda il film di genere giallo-thriller Verdetto Fatale (titolo originale in lingua inglese Fatal Acquital) realizzato e girato nellanno 2014 negli Stati Uniti dAmerica per la regia di Sam Irvin, che si è fatto anche carico della stesura del soggetto e della sceneggiatura. Il film propone una storia ideata esclusivamente per il piccolo schermo presentando una durata che al netto dei passaggi pubblicitari risulta essere pari a circa 1 ora e 28 minuti, mentre nel cast hanno preso parte Joely Fisher, Patrick Muldoon, Denise Richards, Tabitha Morella, Deabra Wilson, David Atkinson e Bella Popa.

Ecco la trama. Ci troviamo in una piccola e tranquilla cittadina americana dove tuttavia sta per avvenire un fatto drammatico a compimento di una tragedia già consumata con una donna di nome Cassidy Miller (Joely Fisher), che viene accusata di aver ucciso il proprio marito con il quale evidentemente non aveva un rapporto che può essere definito idilliaco. Incominciano per la povera Cassidy dei momenti piuttosto difficili che coincidono con il relativo processo.

Un processo nel quale si può immediatamente prendere atto di quello che è il pensiero dellopinione pubblica sulla vicenda e infatti poche persone le stanno accanto dandole il proprio supporto. Cassidy incomincia ad avvertire una certa solitudine che rende tutto molto più difficile. Fortunatamente però il processo ha l’epilogo tanto sperato da Cassidy in quanto la giuria popolare la ritiene non colpevole per non aver commesso il fatto. La donna fortemente delusa dalla giustizia che laveva indicata come la possibile assassina e soprattutto da chi è stato pronto a puntarle il dito contro senza preoccuparsi minimamente della verità e di quanto realmente fosse accaduto, decide di provare a scoprire da sola chi ha barbaramente ucciso suo marito e ha fatto di tutto per far passare lei stessa come la sua assassina, mettendo in atto un abile piano per incastrarla. Sin da subito Cassidy capisce perfettamente di essere rimasta sola, in quanto nonostante lesito del processo molte persone della propria cittadina la ritengono ugualmente un’assassina e neanche i suoi amici più fidati riescono a schierarsi dalla sua parte.

A questa situazione già molto delicata e triste, si aggiunge il difficile e tesissimo rapporto che Cassidy ha con la propria figlia, la quale non riesce ad accettare la morte di suo padre. La ragazza inoltre sta convincendosi giorno dopo giorno che la madre sia in qualche modo coinvolta, motivo per cui è in continua lotta con lei perché non sa più a chi e a cosa credere. La figlia sviluppa quindi una sorta di repulsione nei confronti della madre che dal proprio canto non riesce a trovare il classico bandolo della matassa che possa far ritornare allinterno dellambiente domestico un minimo di serenità. 

Inoltre a studiare il suo caso e a voler capire sempre di più maggiori informazioni arriva una giornalista che è decisa a voler fare lo scoop della propria vita e a volerla incastrare. Cassidy ciò nonostante continua a indagare, ma scopre suo malgrado che accedere ad informazioni che volutamente dovevano rimanere sepolte può essere per lei molto pericoloso. Infatti, le sue indagini portano a galla una situazione davvero insospettabile con persone che hanno voluto far fuori suo marito per riuscire a trarne degli indubbi vantaggi di natura economica.

Incurante del pericolo a cui sta andando incontro e disposta a tutto pur di riavere la credibilità che aveva sempre avuto soprattutto nei riguardi della figlia, Cassidy trova il coraggio per andare fino in fondo alla vicenda, affrontando situazioni e personaggi molto più potenti di lei.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori