UN’IMPRESA DA DIO/ Su Italia 1 il film commedia con Steve Carell e Morgan Freeman. Trailer

- La Redazione

Oggi, domenica 13 settembre 2015, Italia 1 trasmette in prima serata ‘Un’impresa da Dio’, una commedia di Tom Shadyac ed interpretata da Steve Carell, Lauren Graham e Morgan Freeman. Trama

Foto-Mediaset
Mediaset

Questa sera Italia 1 trasmette alle 21.26 ‘Un’impresa da Dio’, una commedia con Morgan Freeman e Steve Carrel. La storia racconta di Evan Baxter, un politico eletto nel Congresso degli Stati Uniti che, per cambiare e salvare il mondo, si rivolge a Dio e gli chiede di aiutarlo nel suo compito. Questi rispnde chiedendogli qualcosa di molto strano: costruire un’arca e riempirla di animali in vista di un nuovo disastroso diluvio. Ecco il trailer del film.

Un’impresa da Dio, film in onda oggi in prima serata su Italia 1,  è il sequel del più famoso “Una settimana da Dio” con Jim Carrey. Il film ha ricevuto una nomination come Peggior Sequel agli Razzie Awards del 2007.  Durante la pellicola Steve Carrel omaggia se stesso: in una scena l’uomo ha alle spalle il cartello di un cinema che cita il riferimento biblico ‘The 40 year old virgin Mary’, che corrisponde anche al titolo di un suo precedente film. Interessante notare anche come, per la prima volta, il doppiatore italiano ufficiale di Morgan Freeman venga cambiato e sostituito da Vittorio di Prima.

Oggi, domenica 13 settembre 2015, Italia 1 trasmette in prima serata Un’impresa da Dio, un film del 2007 diretto da Tom Shadyac e con Steve Carell (Evan), Morgan Freeman (Dio), Johnny Simmons (Dylan), Graham Phillips (Jordan), Jimmy Bennett (Ryan) e Lauren Graham (Joan). Genere commedia, durata 96 minuti. Evan Baxter viene eletto al Congresso dAmerica dopo una vita passata a svolgere il lavoro da anchorman. Evan lascia quindi Buffalo per trasferirsi con la moglie Joan e i figli Jordan, Dylan e Ryan a Huntsvill in Virginia.

Vediamo la trama della pellicola: poco prima di iniziare il suo nuovo incarico e mentre sta ancora disfacendo i bagagli, Evan si rivolge a Dio per avere la forza di cambiare il mondo ma Dio gli dà il compito di costruire una nuova Arca perché presto avverrà nuovamente il Diluvio Universale. Dopo qualche giorno di smarrimento in cui crede di essere stato colpito da una crisi di mezza età, Evan cede alla sua missione e tutto in lui comincia a cambiare. Il suo aspetto diventa sempre più simile a quello di Noè e anche se prova a tagliare barba e capelli, questi inspiegabilmente ricrescono immediatamente. Anche i suoi abiti sono cambiati e appare vestito con una tunica procurandogli numerosi problemi al lavoro dove cominciano a vederlo come un pazzo. La famiglia non è da meno e sono tutti tremendamente preoccupati di ciò che sta succedendo al capofamiglia ma Evan si decide ad iniziare a costruire larca. Riesce a terminare il lavoro in tempo prima che cominci lalluvione mentre la polizia cerca di distruggere il potente mezzo.

Allimprovviso comincia un forte temporale e tutti quelli che conoscono Evan cominciano a credere che abbia veramente un compito importante ma subito dopo lacquazzone termina e ricominciano a credere che Evan sia uscito di senno. Tuttavia proprio in quel momento una diga allinizio della valle cede e lacqua inonda la cittadina trasportando larca proprio di fronte al Congresso. Evan coglie loccasione per parlare ai giornalisti dello sfruttamento delle riserve naturali e il capo Congresso viene indagato. Riuscito nella sua impresa, laspetto di Evan ritorna ad assumere fattezze normali e Dio lo saluta per aver compiuto il suo volere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori