BATTLE CREEK/ Anticipazioni puntata 18 settembre 2015: in arrivo una nuova delusione per Russ?

- La Redazione

Battle Creek, anticipazioni puntata 18 settembre 2015: il corpo dellallenatore Zurasky è stato ritrovato senza vita, Milton e Russ si occupano del caso. Holly si è già tirata indietro?

Battle_Creek_fb_r439
Battle Creek

Stasera, venerdì 18 settembre 2015, il piccolo schermo di Fox Crime ospiterà una nuova puntata di Battle Creek, la serie tv con Dean Winters e Josh Duhamel nei panni dei detective Russ e Milt. Verrò trasmesso il dodicesimo episodio, dal titolo Ritorno a casa. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Russ (Dean Winters) sta per svolgere il servizio comunitario insieme a Funk (Edward Fordham Jr.) quando vengono chiamati per intervenire in un incidente in cui un uomo, Derek, è stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco. Sul luogo trovano un medico che sta assistendo la vittima ma una volta arrivati in ospedale, Russ sente il medico chiamare luomo Derek e capisce che si tratta in realtà della moglie. Milt (Josh Duhamel) raggiunge il luogo della sparatoria ma l’unico elemento noto è la direzione in cui i testimoni hanno visto fuggire il killer. Milt chiede aiuto ad un suo amico dei Servizi Segreti per individuare il cellulare acceso in quella zona e riesce ad ottenere il favore minacciandolo di rivelare fatti importanti della sua vita privata. Russ interroga Rita che confessa di essersi separata dal marito da poco ma che di recente avevano scoperto di non poter stare lontani.

Russ cerca allora di capire se qualcuno odiasse Derek ma Rita conferma che l’unico episodio sospetto risale ad una lite con un vicino. Mentre Russ discute con il comandante Guziewicz (Janet McTeer) dellalibi del sospettato, Milt li raggiunge per informarli di aver scoperto lidentità dellassassino che corrisponderebbe ad un certo Kowalski. Russ vorrebbe ottenere un mandato per entrare nella sua abitazione ma Milt nega questa possibilità perché l’informazione deve essere considerata. Per riuscire ad ottenere qualche prova, Russ mostra la foto di Kowalski a Rita ma non con scarso risultato. Decide quindi di agire senza autorizzazione e ferma Kowalski prima che si liberi di una felpa insanguinata. Nel frattempo Holly (Aubrey Dollar) riferisce a Jacocks (Liza Lapira) che il suo appuntamento romantico non è andato secondo le sue aspettative e che nonostante abbia messo in campo le sue arti seduttive non ha ottenuto nessun risultato. Russ e Milton vengono chiamati in udienza perché lavvocato di Kowalski ritiene che il mandato sia stato ottenuto in modo illecito. Per riuscire ad incriminare il killer il giudice pretende che venga rivelato il nome dellinformatore, ma Milt nega di poterlo fare per proteggere lidentità della sua fonte. Per aiutare Russ nelle indagini, Holly gli suggerisce di affidarsi all’intuito di Milt nonostante sia stato sospeso. Insieme mettono a punto un piano coinvolgendo Fontanelle (Kal Penn) e sostituendolo a Derek in attesa che Kowalski si faccia vivo per ucciderlo.

In maniera inaspettata Kowalski invece va in ospedale solo per ritirare delle cartelle mediche della moglie che proprio Derek, in quantità di radiologo, aveva stilato. Kowalski viene quindi definitivamente tolto dai sospettati mentre Funk crede che la pista da seguire conduca invece a Rita. Russ è convinto che la donna sia innocente in base all’amore che ha visto in Rita per il marito, ma Milt conferma questipotesi in quanto Kowalski era un sicario assoldato da qualcuno. Rita diventa quindi la prima sospettata e i detective scoprono che la donna aveva fatto un assegno di diecimila dollari pochi giorni prima. Il comandante decide di interrogare personalmente Rita mentre Russ, convinto della sua innocenza, va ad interrogare il giocatore d’azzardo con cui Derek aveva fatto una partita qualche sera prima. Russ e Milt scoprono così che Derek si era giocato diecimila dollari vincendone cinque volte tanto. Insospettiti dalla cifra investita, i detective controllano la firma sull’assegno scoprendo che la calligrafia appartiene a Derek. In ospedale Russ lo interroga nuovamente scoprendo che Kowalski era stato assoldato da Derek in un momento di odio verso la moglie. Tuttavia quando il loro rapporto era migliorato, non riuscendo a fermare il killer, aveva deciso di sacrificarsi per impedire che la moglie morisse. A fine caso Holly decide di buttarsi fra le braccia di Russ e cedere alla passione sempre più crescente per il suo collega.

Nella puntata di Battle Creek in onda stasera, dal titolo Ritorno a casa, Russ è stranamente amichevoli con tutti, felice di aver avuto loccasione di avvicinarsi ad Holly. Purtroppo il suo entusiasmo è costretto a finire presto perché Holly gli chiede di dimenticare ciò che è successo fra loro. Nel frattempo, in centrale i colleghi stanno festeggiando il ritorno di Font che già cerca di scaricare un caso pesante per poter assistere ad una partita di football. Proprio in quel momento il comandante informa la squadra che il corpo dellallenatore Zurasky è stato ritrovato quella stessa mattina e che il sindaco ha affidato il caso a Milt. Il comandante ordina a Russ di supportarlo nelle indagini e scoprire qualcosa sulla vita dellallenatore. In quest’occasione Russ reicontra il preside Lydia con cui aveva avuto una relazione in passato. Analizzando la scena del delitto, Russ nota che in una foto di Zurasky manca un particolare e per saperne di più vanno a parlare con l’assistente allenatore Phil Dunaway. Il nuovo coach li informa che Zurasky aveva avuto dei problemi con l’ex giocatore Eddie Duncan a cui aveva offerto un lavoro come responsabile delle attrezzature. La lite era nata proprio dal licenziamento di Eddie ma dopo qualche giorno viene ritrovato anche il corpo del ragazzo, morto suicida. Analizzando il video di sorveglianza Font scopre che l’assassino è il padre di Eddie, volutosi vendicare del gesto tragico del figlio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori