REAZIONE A CATENA/ Anticipazioni e riassunto di ieri: i Lungo Raggio campioni in carica. Cosa accadrà oggi? (19 settembre)

- La Redazione

Reazione a catena, anticipazioni puntata 19 Settembre: il game show di Rai Uno torna questa sera con nuove sfide e un nuovo gioco finale, chi vincerà questa sera? Riassunto puntata

Reazione_a_catena_Fb_r439
Reazione a catena

Torna anche questa sera con una nuova puntata nel preserale di Rai Uno. Ci sarà un vincitore questa sera? Lo scopriremo tra qualche ora, intanto, ecco cosa è successo ieri nel dettaglio.

Le neo-campionesse, le Stuzzichine dalla Sicilia, dopo aver conquistato il titolo hanno anche indovinato la parola vincente del gioco finale aggiudicandosi duemila e duecentoquattro euro. Oggi se la vedranno con tre giovani ingegneri aerospaziali, Luca, Marco e Pietro, alias i Lungo Raggio, che da subito danno filo da torcere alle Stuzzichine prevalendo nel primo gioco, quello della Caccia alla Parola. Si passa alla prima catena musicale, l’indizio è la parola Trucco e per trovare il brano associato bisogna attendere la chiusura della catena. Nonostante tutti gli strumenti a disposizione nè i Lungo Raggio nè le campionesse riconoscono “Una rosa blù” di Zarrillo, ma sono gli sfidanti a beneficiare dei cinquemila euro in quanto hanno chiuso loro la catena. Le campionesse aprono la seconda catena la cui prima parola, che racchiude l’indizio, è Anni 80. Il brano da scovare è “Into the groove” di Madonna, ma neanche stavolta le due squadre indovinano. Stavolta però i cinquemila euro vanno nelle tasche delle Stuzzichine che hanno chiuso la catena e riducono lo svantaggio in vista del Come, Quando, Dove e Perché. Dopo la prima parola, di rientro dalla pubblicità, Amadeus chiama Raffaele, un ragazzo del pubblico, e lo interroga sul settimanale di Reazione a Catena con il suo divertente modo di fare.

Al termine dello sketch pubblicitario si riparte con le campionesse che indovinano tutte le rimanenti parole. Nell’Una tira l’Altra tornano a dominare gli sfidanti che chiudono la prima catena e si aggiudicano i quindicimila euro della prima zip, pur non risolvendola. La passano infatti alle Stuzzichine che però falliscono nel tentativo di indovinarla. Il tema è lo stesso anche nella seconda catena con un netto predominio dei Lungo Raggio che la chiudono e risolvono la zip da ventimila euro. A questo punto il divario economico è eclatante con centocinquemila euro degli sfidanti contro i trentacinquemila delle campionesse. Ma questo dato è relativo perché sarà l’Intesa Vincente a stabilire chi vincerà la puntata e potrà accedere alla Catena Finale. Inizia da regolamento la squadra in svantaggio, quindi partono per prime le Stuzzichine con lo schieramento che vede Giusi seduta in postazione a identificare le parole che vengono definite da Erika e Enza. Poco brillanti e vistosamente in difficoltà le campionesse commettono molti errori e chiudono la propria prova totalizzando solamente cinque parole.

Non rimane loro che assistere in trepidazione alla prova dei tre ingegneri. Dopo qualche incertezza a inizio gara, i Lungo Raggio rompono il ghiaccio e acquistano fiducia grazie anche alle intuizioni di Marco che spesso riesce a indovinare le parole nei momenti di difficoltà dei compagni. Sempre più spediti chiudono la prestazione in doppia cifra, dieci parole per loro, e diventano i nuovi campioni accumulando cento quarantacinquemila euro, cifra per la quale giocheranno nella catena finale. Indossate le cuffie iniziano il percorso che li porta all’ultima parola e i ragazzi sono perfetti nella prima metà per poi commettere due errori che riducono il montepremi a poco più di trentaseimila euro. Cifra che decidono di dimezzare per acquistare il terzo elemento, ma nonostante l’indizio la parola che dicono non è quella esatta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori