MISSION: IMPOSSIBLE 3/ Su Italia 1 il film d’azione con Tom Cruise. Video trailer

- La Redazione

Stasera, mercoledì 2 settembre 2015, su Italia 1 va in onda il film d’azione “Mission: Impossibile 3”, terza capitolo della saga. Con Tom Cruise e Keri Russell. Vediamo la trama

Foto-Mediaset
Mediaset

In preparazione del nuovo capitolo nelle sale cinematografiche proprio in questi giorni, Italia 1 trasmette questa sera alle 21.10 “Mission Impossible III”, girato in america nel 2005 con Tom Criuse e Laurence Fishburne. L’infallibile agente speciale Ethan Hunt ha da un po’ lasciato il servizio per dedicarsi all’insegnamento alle nuove reclute e sposarsi con la sua bella fidanzata Julia. Quando però la sua collega e amica Lindsay viene rapita da Owen Davian e dalla sua banda di malviventi, l’uomo è costretto a rientrare in servizio e a portare a termine una di quelle missioni che solo lui può affrontare… Ecco il trailer del film:

Questo terzo capitolo di Mission: Impossible, che ha visto alla regia J.J Abrams, è datato 2006 e pur avendo fatto registrare ottimi incassi, non bissò il successo dei capitoli precedenti. Il cast è composto da Tom Cruise, protagonista indiscusso della saga, oltre che da Philip Seymour Hoffman e Ving Rhames. Il soggetto del thriller è stato scritto da Bruce Geller, la sceneggiatura invece porta la firma di Alex Kurtzman, Roberto Orci, J. J. Abrams. Il produttore è Tom Cruise, insieme a Paula Wagner. La fotografia è stata curata da Daniel Mindel e il montaggio da Maryann Brandon, Mary Jo Markey. Infine, le musiche sono di Michael Giacchino, la scenografia di Scott Chambliss e i costumi di Colleen Atwood.

Italia 1 trasmette quello che è il terzo capitolo di una delle saghe del cinema d’azione più amate dal pubblico di tutto il mondo, ovvero Mission Impossible. Ethan Hunt è ancora inserito nella IMF, ma non ha più un ruolo attivo, sul campo. La sua vita si divide tra un lavoro quasi d’ufficio e la sua nuova fiamma, una ragazza di nome Julia, che lavora in ospedale e che non sa assolutamente quale sia la sua vera occupazione. Tuttavia la loro vita tranquilla viene scombussolata il giorno in cui Ethan si ritrova davanti alla richiesta di John Musgrave: costui è un suo amico ed ex compagno di missioni che gli chiede di prestarsi ad un’ultima missione. Questa missione consisterebbe nel cercare di riportare a casa Lindsey Farris, una giovane recluta che è caduta prigioniera dei terroristi mentre si trovava in Germania.

Ethan non riesce a dire di no e quindi costituisce un team in cui chiama Luther e due reclute, rispondenti al nome di Declan e Zhen. Tuttavia la missione finisce in tragedia, perchè la giovane agente perde la vita a causa di un ordigno che chi l’ha rapita ha impiantato nella sua testa. Tuttavia, prima di spirare tra le sue braccia, riesce a svelare ad Ethan come tra loro vi sia una mela marcia. E’ per questo che Ethan decide di scendere di nuovo in campo: il suo obiettivo è punire chi ha ucciso la giovane collega e scoprire chi è la mela marcia. Dietro la morte della giovane agente si scopre esservi un gruppo di terroristi il cui capo è Owen Davian. Grazie ad un attento lavoro di intelligence, la squadra scopre che quest’ultimo sarà a Città del Vaticano con lo scopo di mettere a segno la vendita di un pericoloso mezzo bellico, che in un linguaggio criptato viene definito “Zampa di Lepre”. Inizialmente Davian viene preso sotto custodia, ma un attacco dei suoi compagni lo libera. A questo punto arriva una telefonata da parte di Davian, che comunica ad Ethan che o gli farà riavere questa arma segreta oppure lui ucciderà la sua donna.

Ethan si sta per mettere subito in moto quando viene messo agli arresti dai suoi stessi colleghi, convinti che lui sia al soldo del terrorista. Tuttavia, anche grazie all’aiuto di Musgrave, riesce a ritrovare la libertà e si reca quindi in Cina, a Shanghai. Il motivo di questa trasferta è il fatto che la “Zampa di Lepre” si trova nella grande metropoli del gigante asiatico. Ethan recupera l’arma e a mettersi in contatto con Davian, poco prima che questi uccida la sua fidanzata. Nel corso dell’incontro che dovrebbe portare allo scambio tra arma segreta e vita della sua ragazza, Ethan viene narcotizzato e una volta svegliatosi non tarda molto a scoprire che all’interno del suo cervello è stata installata una microbomba, proprio come accaduto alla sfortunata Lindsey. A questo punto viene a conoscenza del fatto che la talpa all’interno dell’agenzia è Musgrave, il quale gli spiega in modo dettagliato tutto quello che è accaduto e il disegno dietro tutta la vicenda. Ethan però riesce a sopraffarre quello che è ormai per lui un ex amico e corre nel luogo dove è ancora prigioniera la sua fidanzata. Dopo una lotta all’ultimo sangue con Davian, riesce ad ucciderlo.

La microbomba che ha nel cranio sta però per esplodere e proprio in quel momento ricompare sulla scena Musgrave, che viene però abbattuto dalla fidanzata di Ethan, la quale poi riesce miracolosamente a salvare il suo fidanzato. Alla fine del film un rilassato Ethan, in procinto di partire per il viaggio di nozze, fa presente ai suoi colleghi come non abbia più nessuna intenzione di essere operativo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori