OCEAN’S TWELVE – IL GIOCO CONTINUA/ Su Iris il film d’azione con George Clooney. Trailer e location

- La Redazione

Oggi, venerdì 25 settembre 2015, Iris trasmette il film Ocean’s twelve – Il gioco continua, una pellicola d’azione del 2004 interpretata dal notissimo George Clooney. La trama

george_clooney_01
George Clooney

Questa sera alle 21.00 Iris trasmette ‘Ocean’s twelve’, un film d’azione del 2004 nato come sequel di ‘Ocean’s eleven’. La pellicola, interpretata, come la prima, da George Clooney, racconta delle vincende che Ocean è costretto ad affrontare quando Benedict lo costringe a restituirgli la somma di denaro che gli ha ribato nel film precedente. Lui e i suoi metteranno a segno un furto mai visto…Ecco il trailer del film:

Ocean’s Twelve – Il gioco continua, in onda oggi in prima serata su Iris, è nato come sequel di ‘Ocean’s Eleven’, uscito nel 2001 ed ambientato a Las Vegas, in America. Nel 2007 uscirà poi anche il terzo ed ultimo capitolo intitolato Ocean’s Thirteen. Le scene del film Ocean’s Twelve ambientate in Italia sono state girate, oltre che a Roma, a Lierna, paesino sul Lago di Como, e a Tonnara di Scopello in Sicilia.

La regia di Ocean’s Twelve, in onda questa sera su Iris alle 21.00, è di Steven Soderbergh mentre il soggetto è ideato da George Nolfi. Il cast è ricco di star hollywoodiane come Brad Pitt, Julia Roberts, George Clooney, Matt Damon e Cathrine Zeta Jones. La durata del film, uscito nel 2004 e distribuito dalla Warner Bros, è di circa due ore.

Vediamo la trama della pellicola: la banda di ladri guidata da Danny Ocean (George Clooney) vive tranquillamente spendendo, ognuno per proprio conto, i soldi ricavati dal furto ai casinò di Terry Benedict (Andy Garcia). Quest’ultimo, però, riesce a rintracciare gli undici ladri coinvolti e dà loro appena due settimane per restituirgli l’intera somma sottrattagli. Si tratta di ben 190 milioni di dollari, 100 dei quali sono già stati spesi dal gruppo. Agli undici fuorilegge non resta che orgnaizzare un nuovo colpo per guadagnare i soldi da restituire a Benedict e puntano a rubare un documento del 1600 custodito ad Amsterdam. Giunti in Olanda, gli uomini di Ocean riescono a superare ogni ostacolo e giungere al luogo in cui è conservato il documento ma, con grande sorpresa, scoprono che l’oggetto è stato già rubato da un certo NightFox (Vincent Cassel), un’abile ladro che firma ogni suo furto lasciando al posto dell’oggetto rubato la statuetta di una piccola volpe. Dopo una piccola indagine, Ocean scopre che NightFox è il loro vero nemico: è stato lui ad indicare a Benedict l’identità dei ladri che hanno scassinato i suoi casinò, tutto perchè il suo maestro considerava quel colpo il più grande di tutti i tempi. NightFox vuole, quindi, sfidare la banda di Ocean per dimostrare che è lui il più bravo tra i ladri al mondo. La sfida che NightFox lancia ad Ocean consiste nel trafugare l’Uovo Fabergè, che sarebbe giunto a Roma di lì a pochi giorni per essere custodito in un museo: se gli uomini di Ocean riusciranno nell’impresa sconfiggendo NightFox, sarà lui a saldare il debito che la banda ha con Benedict. Gli uomini di Ocean organizzano il furto, arruolando nel gruppo il dodicesimo ladro: si tratta di Tess (Julia Roberst), la moglie di Danny.

Giunge così il giorno fatidico ma qualcosa va storto: l’investigatrice che era alle loro calcagna, Isabel Lahiri (Cathrine Zeta Jones) riesce ad arrestarli tutti prima che rubassero l’uovo. Messi in carcere, i dodici malviventi vengono liberati grazie al coinvolgimento dei genitori di uno di loro, presentatisi ad Isabel come i federali americani che avrebbero preso in custodia l’intero gruppo per riportarlo in patria. Intanto, NightFox si introduce nel museo romano e ruba l’Uovo Fabergè.

Giunge il momento del confronto tra Danny Ocean e NightFox che, compiaciuto, spiega passo per passo come è riuscito a rubare l’uovo, dimostrando la propria superiorità di ladro ma c’è un colpo di scena: la banda di Ocean aveva rintracciato l’uovo nel suo viaggio verso Roma e l’aveva rubato sostituendolo con una copia. NightFox, quindi, aveva rubato un falso mentre l’originale era nelle mani di Danny. Sconfitto, NightFox onora i patti e salda il debito con Benedict.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori