NCIS – Unità anticrimine 12/ Anticipazioni e diretta streaming puntata 27 settembre 2015: il team indaga sulla morte di Leeland Spears

- La Redazione

NCIS – Unità anticrimine 12, anticipazioni puntata 27 settembre 2015: il team indaga sulla morte di un uomo che ha lo stesso nome che Gibbs aveva usato per una copertura anni prima…

NcisR439
NCIS - Unità Anticrimine 11, in onda su Rai 2

In prima TV su Rai 2 questa sera due nuovi episodi di ‘NCIS – Unità antirimine’. Nella puntata di oggi, ‘Squilli sal passato’, Leeland Spears viene trovato morto nel suo appartamento. Gibbs, quando viene a sapere della spiacevole circostanza, chiede che gli venga affidato il caso , memore di quando molti anni prima, aveva usato il nome del defunto per una missione sotto copertura. Le indagini si faranno complicate e porteranno ad una verità particolarmente scomoda… Vi ricordiamo che sarà possibile seguire ‘NCIS – Unità anticrimine’ si Rai 2 alle 21.45 oppure in diretta streaming sul sito di Rai TV cliccando qui.

Stasera, a partire dalle 21.45 subito dopo la messa in onda dei Mondiali su strada di ciclismo, Rai 2 manderà in onda un nuovo episodio di NCIS – Unità anticrimine 12: si tratta del sedicesimo, intitolato Squilli dal passato. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Tobias (Joe Spano) viene fermato dalla polizia mentre è alla guida della sua auto in stato di ebrezza. Lagente chiama in aiuto Gibbs (Mark Harmon) che gli paga prontamente la cauzione e che gli ricorda di riavvicinarsi alla figlia che è molto preoccupata per lui. Mentre stanno discutendo del suo alcolismo Gibbs riceve una chiamata da Leon (Rocky Carroll) che lo informa riguardo allo scoppio di una bomba a bordo della nave in cui si stava per tenere un importante summit con la Russia. Gibbs si precipita sul posto dove McGee (Sean Murray) lo avvisa che lordigno è di fabbricazione russa e che molto probabilmente lattentato è ad opera di Sergei Mishnev (Alex Veadov). Sulle prime Leon sospetta di essere il bersaglio ma il consigliere russo Anton Pavlenko (Lev Gorn) afferma che la bomba era diretta a lui e chiede la protezione di Gibbs che con riluttanza accetta. Poco dopo in ufficio Gibbs riceve una chiamata da Emily (Juliette Angelo) che gli chiede di aiutare il padre con la sua dipendenza dallalcool, preoccupata che possa non riprendersi più dalla morte della madre.

Mentre la squadra si sta organizzando sulle mosse da fare, Tobias entra nella sede dellNCIS visibilmente ubriaco offrendosi per aiutare nelle indagini ma Gibbs si oppone. Nello stesso momento Leon vede tutta la scena e chiama in ufficio entrambi accettando poi la proposta di Gibbs di occuparsi di Tobias. Lagente speciale allontana con una scusa Tobias e lo porta in una baita dove lo sottopone ad una dura riabilitazione forzata. Nel frattempo McGee scopre che la bomba è scoppiata a causa delle vibrazioni della cassa stereo a bordo e Tony (Michael Weatherly) si ricorda che uno dei feriti è un tecnico del suono. Il ragazzo viene interrogato per escludere un suo possibile collegamento e durante il colloquio con Tony non riconosce la foto di Sergei che lagente speciale gli mostra. In quel preciso momento entra nella stanza anche il padre che invece trasale alla vista dellimmagine. Tony lo mette sotto pressione e alla fine luomo confessa di essere stato costretto da Sergei a mettere un pacco a bordo della nave e che aveva deciso di posizionarlo allinterno della cassa dellimpianto stereo del figlio. Intanto il consigliere Pavlenko incontra Sergei in segreto dandogli lordine di uccidere Gibbs e gli fornisce la sua posizione. Nella baita invece Gibbs concede all’amico di bere una forte quantità d’alcool per dargli la possibilità di fargli l’ultima bevuta e quando si risveglia al mattino lo avvisa di aver svuotato ogni bottiglia. Sulle prime Tobias è furioso ma poi si convince a seguire il piano di Gibbs fidandosi delle sue parole. Grazie al suo piano Gibbs riesce a portare l’amico ad aprirsi riguardo al dolore per la perdita della moglie e a fargli confessare di sentirsi in colpa per la sua morte. Tobias gli riferisce infatti di aver avuto un litigio con Nelli il giorno prima della sua morte di cui si era pentito subito dopo perché legato a motivi privi di importanza.

Tobias avrebbe voluto confessarle di aver sbagliato a dubitare della loro nuova unione ma Diane (Kate Norby) era morta prima che riuscisse a farlo. In ospedale Tony scopre anche che Sergei ha richiesto al padre del ferito un disturbatore di segnale per cellulari e Leon capisce immediatamente che Sergei ha intenzione di raggiungere Gibbs. Il comandante cerca infatti di chiamarlo ma il cellulare squilla a vuoto. Sergei infatti si apposta vicino alla baita ma Gibbs nota la sua presenza e si nasconde poco prima che il killer entri. Tobias cerca di prendere tempo per permettere a Gibbs di stordire Sergei che al suo risveglio si ritrova nel bosco con una pistola in mano. Di fronte a lui cè Tobias che gli tende una trappola facendogli credere che larma sia carica e incitandolo a sparargli. Sergei preme il grilletto dando così la possibilità a Tobias di freddarlo senza incorrere in problemi giudiziari e di vendicare la morte di Diane.

Nellepisodio di NCIS – Unità anticrimine 12 in onda stasera, lNCIS viene chiamata per la morte del civile Leland Robert Spears trovato morto in una zona industriale. Tony e Bishop che vengono informati dalla polizia che la vittima era stata segnalata dallNCIS molti anni prima. Gibbs arriva sulla scena del crimine e appena sente il nome afferma di averlo usato per unoperazione sotto copertura quando il comandante Marrow guidava lNCIS. Abby trova nellauto della vittima un sofisticato gps in dotazione alle agenzie governative e scopre che lultimo posto visitato da Leland è un capanno isolato nel bosco che esplode poco prima dell’arrivo di McGee e Bishop. Grazie al badge della vittima Gibbs si introduce nellazienda dove lavorava Leland localizzando la persona a cui passava i dati sul nitrito di gallio. Tuttavia quando la squadra arriva nel suo appartamento scoprono che l’uomo è morto e che la sua identità corrisponde ad un altro dei nomi di copertura dell’NCIS. Gibbs decide di indagare sugli altri nomi rimasti risalendo al nome di una donna e scopre che corrisponde a Michelle Starks, la creatrice di tutte le identità segrete. Gibbs le propone di aiutarli ad avvicinare il contatto dellorganizzazione che si rivela il vicino di casa di Leland.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori