LE COLLINE BRUCIANO/ Su Rete 4 il film western con Tab Hunter. La curiosità sullattrice Natalie Wood

- La Redazione

Oggi, martedì 29 settembre 2015, Rete 4 trasmette nella seconda parte del pomeriggio Le colline bruciano, un film western del 1956 con Tab Hunter. La trama della pellicola

Foto-Mediaset
Mediaset

Vi è una piccola curiosità celata dietro la realizzazione di Le colline bruciano, film in onda questo pomeriggio su Rete 4 alle 16.35: una delle attrici, Natalie Wood (che interpreta la parte della ragazza messicana, Maria) è veramente messicana, e questo sembra avere creato qualche problema ai produttori a causa del suo forte accento tipicamente messicano, tanto da pensare alla possibilità di effettuare un doppiaggio della voce dell’attrice già nell’edizione in lingua originale, sostituendo la voce dal forte accento con un’altra.

Oggi, martedì 29 settembre 2015 Retequattro trasmette alle 16.35 Le colline bruciano, diretto da Stuart Heisler e prodotto da Richard Whorf per la Warner Bros. Il film è basato sull’omonimo romanzo “The Burning Hills”, pubblicato nello stesso anno dallo scrittore Louis L’Amour. Fanno parte del cast, nomi come Tab Hunter, Skip Homeier e Natalie Wood. Per questa produzione sono state impiegate le località di Keyesville e di Calabasas (California), mentre la direzione di Stuar Heisler è avvenuta sulla base di una sceneggiatura di Irvin Wallace.

Vediamo la trama: questo film si apre con la protagonista Trace, che un giorno, cercando suo fratello Johnny, lo ritrova morto. Trace non ha dubbi su chi abbia commesso il delitto: si tratta di alcuni sgherri di un potente signore locale, Jack Sutton, il proprietario di un grosso allevamento di bestiame. A questo punto Trace decide di vendicare personalmente la morte del fratello, recandosi personalmente da Sutton e minacciandolo di sporgere denuncia a Fort Stockwell. A questo punto inizia un vero e proprio scontro tra il potente signore locale e Trace, con Sutton che tenta di uccidere la donna, la quale tuttavia lo riesce a colpire a morte, vendicando così l’assassinio del fratello. Per Trace sembra apparentemente tutto finito una volta vendicata la morte di Johnny: in realtà sarà solo l’inizio di un grande incubo: infatti da quel momento gli uomini di Jack Sutton si metterranno costantemente sulle tracce di Trace per trovarla ed ucciderla. Trace dovrà mettercela tutta per scampare definitivamente alla minaccia degli sgherri di Sutton. In questo sarà aiutata da una ragazza messicana, Maria, il cui padre era stato ucciso proprio da Sutton. Anche Maria avrebbe voluto vendicarsi del potente signore locale per la perdita del genitore, e ora, aiutando Trace, ha la possibilità di farlo. Riuscirà nonostante tutto la protagonista a salvarsi e a sbarazzarsi definitivamente, dopo avere ucciso il malvagio Jack Sutton, anche del suo corpi di sgherri?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori