Penelope/ Su Italia 1 il film fantastico di Mark Palansky con Christina Ricci. Trailer

- La Redazione

Questa sera, giovedì 3 settembre 2015, Italia 1 trasmette “Penelope”, una commedia fantastica diretta da Mark Palansky ed interpretata da Christina Ricci e James McAvory. La trama

Foto-Mediaset
Mediaset

Italia 1 trasmette oggi alle 21.10 ‘Penelope’, un film fantastico del 2006 con Christina Ricci. La storia racconta della piccola Penelope che, per un sortilegio maligno lanciato alla sua famiglia molti anni prima, è nata con un naso da suino. L’incantesimo si spezzerà quanfo, finalmente, conoscerà l’amore. Dopo aver vissuto molto tempo rinchiusa in casa, la ragazza, raggiunti i 18 anni, si darà da fare per trovare il ragazzo che la farà innamorare…ma purtroppo tutti quanti scapperanno non appena la vedranno. Ecco il trailer del film.

‘Penelope’, il film in programmazione per la prima serata di Italia 1 di oggi, giovedì 3 settembre 2015, racconta di una avventura scatenata da una misteriosa maledizione lanciata alla protagonista da una cattiva strega. Curioso come, però, proprio nella maledizione cardine di tutta la trama, sia rintracciabile l’unico grosso errore di tutta la trama. La malvagia donna costringe infatti la giovanissima Penelope a sfoggiare sul suo angelico visino un naso da suino fino al giorno in cui un uomo di sangue bli chiederà la sua mano. Il film termina però in modo del tutto inaspettato: l’amore che fa sciogliere l’incantesimo non è quello di un nobile giovane ma quello della donna stessa, che finalmente dopo tanti anni impara ad accettare se stessa. La radice dell’errore è probabilmente rintracciabile nella traduzione della scena originale.

Il film Penelope, in onda oggi alle 21.10 su Italia 1, è una commedia romantica di genere fantastico, realizzata nel 2006, con la regia di Mark Palansky. Christina Ricci è l’attrice protagonista affiancata da James McAvoy. In Italia il film è andato in onda direttamente sulle reti televisive.

Vediamo la trama: la figlia di una coppia di aristocratici, Penelope, nasce con il naso simile a quello di un suino a causa di una maledizione pronunciata anni addietro per castigare un antenato della sua famiglia. Nel momento in cui un giovane nobile amerà Penelope nonostante le sue strane sembianze, la maledizione si spezzerà. I genitori di Penelope, alla nascita della bambina, decidono di simulare la sua morte e di tenerla nascosta ma un giornalista ficcanaso riesce ad entrare nelle stanze del palazzo e a scattare delle fotografie alla neonata. Penelope trascorre le sue giornate tra le mura di casa, senza avere mai la possibilità di uscire. Quando la ragazza festeggia il suo diciottesimo compleanno, la madre si rivolge alla più importante agenzia della zona affinché combini degli incontri romantici tra Penelope e i giovani blasonati più ambiti. Ogni qual volta le si presenta un pretendente, Penelope lo osserva e dialoga con lui senza mai mostrarsi. Solo quando crede di aver intuito la nobiltà d’animo e i propositi del giovane, Penelope si presenta a lui.

Puntualmente il nobile corteggiatore scappa via, non prima però di firmare, costretto dalla madre della ragazza, un documento che lo impegna a non raccontare in giro ciò che ha visto. Edward, uno dei giovani pretendenti, riesce a lasciare la casa della ragazza ancor prima di firmare l’accordo. Si reca quindi in commissariato, segnala l’esistenza di questa strana creatura ma non viene creduto. Soltanto un giornalista di nome Lemon, lo stesso che aveva fotografato Penelope appena nata, gli presta attenzione e crede alle sue parole. Per comprovare la loro tesi, Lemon ed Edward organizzano un piano. La prima cosa da fare è procurarsi una foto della ragazza, ma nessuno può vederla tranne i pretendenti; i due quindi pensano a Max Campion, un aristocratico nullatenente che, per qualche soldo, avrebbe accettato di passare per un corteggiatore di Penelope. Purtroppo sbagliano persona e invece di contattare Max assumono Johnny, un giovane povero in canna, che si fa passare per Max. Questi si presenta a Penelope, la corteggia e addirittura se ne innamora. 

Quando la ragazza si mostra a lui, Johnny si convince che l’unico scopo di lei è quello di liberarsi dalla maledizione. Non avendo natali nobili, Penelope non avrebbe avuto da lui alcun beneficio per cui il giovane rinnega il suo amore per lei. La ragazza, delusa dalla condotta del giovane, si allontana da casa di nascosto. Per procurarsi un po’ di danaro, va a cercare Lemon per vendergli una sua fotografia. Il giornalista si accorge che Penelope non è affatto brutta come aveva fatto intendere Edward ma, per questione di credibilità, decide comunque di far pubblicare l’immagine della ragazza. Penelope non può nascondere il viso continuamente e accade che le persone cominciano a guardarla. Con sua grande sorpresa si accorge che tutti le sorridono e mostrano di volerle bene. Intanto Edward, per riabilitarsi agli occhi della gente, chiede Penelope in sposa. La ragazza accetta ma il giorno del matrimonio abbandona l’altare lasciando solo l’incredulo Edward perchè il suo naso non rappresenta più un problema per lei, che finalmente si accetta così com’è. Come per incanto il brutto naso di Penelope si trasforma in un grazioso naso comune. Penelope abbandona la casa dei genitori e comincia ad insegnare alle scuole elementari. Un bel giorno, per caso, Penelope viene a scoprire il vero nome di Max e comprende finalmente il motivo che lo aveva spinto a rinunciare a lei. Si mette in cerca di lui e, quando i due si incontrano, si dichiarano il loro amore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori