THE COMEBACK 2/ Anticipazioni puntata 8 settembre 2015: Val riceve una nomination

- La Redazione

The Comeback 2, anticipazioni puntata 8 settembre 2015: Valerie riceve una nomination come attrice comedy e ne rimane molto stupita. Le cose con Mark, però, non vanno benissimo…

The_Comeback_fb_r439
The Comeback (foto da Facebook)

Stasera, martedì 8 settembre 2015, Sky Atlantic torna ad ospitare due nuovi episodi della seconda stagione di The Comeback: si tratta del settimo e dellottavo, intitolati rispettivamente Valerie Faces the Critics e Valerie Gets What She Really Wants. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Jane (Laura Silverman) intervista Valery (Lisa Kudrow) chiedendole fin dov’è arrivata la produzione di Seeing Red. A quanto pare non sono stati fatti grandi passi in avanti. Lei dice chiaramente di non avere idea di quale episodio stiano girando al momento e dove siano nella serie. Le telecamere arrivano in scena e iniziano a riprendere tutto ciò che accade durante le registrazioni dello show. Il regista le chiede quasi subito di ripetere una battuta, e lei s’infuria, guarda Val ed è arrabbiata perchè tutto ciò sarà trasmesso nell’intervista. Val le ricorda che è stata una sua idea mostrare ogni cosa, e allora tutto torna alla normalità, per così dire.

Val non ha idea che le scene con Seth Rogen fossero finite. Questi le ha mandato un regalo e lei ordina a Tyler di trovare il suo indirizzo, così da potersi sdebitare. Intanto salta fuori che i prossimi due episodi non li girerà Pauly G, dal momento che il New York Times arriverà sul posto per scrivere un articolo in merito alla sit-com che stanno girando. Il suo regista si chiama Andie, che ha già realizzato in passato svariati film in cui si ballava. E’ un tipo di regista molto gioiosa e positiva, il che ha rapidamente il suo effetto su Val, molto carica per le scene da girare. Val non potrebbe essere più felice del fatto che Paulie “Lance Barber” sia stato messo da parte, almeno per il momento, ma dinanzi alle telecamere deve mostrare tristezza per quanto avvenuto. La scena ha inizio, ma siamo in uno studio impostato con enormi green screen, il che vuol dire non avere pubblico. La cosa infastidisce Val, che non può giocare con la sua gente. Tutto ciò che si riesce a fare è portare 20 persone dentro come pubblico, e Val dovrà farsele bastare.

La scena termina e i 20 hanno fatto la loro parte. Andie le spiega poi che dovrà fare un po’ di scene perché nella puntata il green screen la trasformerà in un enorme mostro. Nel suo camerino mobile si ricopre con una tuta verde e quando si vede allo specchio quasi non le viene un colpo. Incontra poi Liz del Times, il che la infastidisce, dato che non voleva farsi vedere in questo stato. Chiede di spostare il tutto a domani, dimenticando che è il giorno di Rogen. Il giorno seguente la prova che offre è magnifica. Lei neanche se ne rende conto, perchè si preoccupa troppo di come appare. Anche la giornalista del Times l’ha vista sotto un’altra luce. Finalmente può dirsi una vera attrice. Val è entusiasta a dir poco di come sono andate le cose sul set. La recensione sul Times l’ha dipinta in maniera perfetta, come un’attrice ritrovata nel panorama americano. Nel suo camerino mobile intanto Mickey (Robert Michael Morris) sta tentando di imparare come utilizzare Twitter. Rada arriva per parlare con Val, ma Mickey non fa in tempo ad andare in un altro bagno. Deve chiudersi lì e allora le due parlano tentando di superare i rumori di lui.

Il problema è dovuto alle cure per il cancro che Mickey sta prendendo e che lo fanno star male di continuo. Paulie è tornato e ha subito ripreso a essere orribile nei confronti di tutti. Intanto il produttore prova a spiegare a Val che sabato dovrà girare delle scene nel deserto. Lei prova ovviamente a tirarsene fuori, ma non c’è nulla da fare. Sabato lei aveva impegni con Mark “Damian Young”, che non riesce a spostarli più tardi, e domenica pare sia impegnato con una certa Kathy. Mickey sta sempre peggio e Val gli dice che non deve andare nel deserto con lei, bensì riguardarsi. Val vorrebbe sbrigarsi nel deserto ma scopre che Paulie non ha ancora scritto l’ultima scena. La scena prevede l’essere legata e imbavagliata in un bagagliaio con dei finti serpenti addosso. Il problema è che sembrano troppo finti e allora Paulie ne piazza uno vero nel mezzo, ma non velenoso. Una situazione atroce, con lei che vorrebbe andar via per le 5 a causa di Mark, e nel frattempo continua a pensare a chi diamine sia questa Kathy. Alla fine Val s’infuria e va via.

La produzione la richiama e la vuole sul set, ma lei pretende di sapere se stavolta c’è uno script pronto oppure no, avendo già atteso a lungo. Val è furiosa, anche perchè sa che farà tardi da Mark, il che rovinerà ulteriormente i loro rapporti attuali. Inoltre è furiosa perchè nessuno avrebbe mai trattato Rogen così, e non capisce perchè debba subire tale trattamento. Val arriva tardi e Mark dorme, o almeno lei questo crede. Gli lascia della carne fuori la porta, ma dei cani la mangiano. Jane le chiede se sa per certo che lui è a casa dormendo. Val non può che pensare a Kathy. Lei lancia dei sassi alla finestra e la rompe. Mark si sveglia e la fa entrare. Una serata forse recuperata, con lui che legge il dolce messaggio lasciato intatto dai cani.

Nelle puntate di The Comeback 2 in onda stasera su Sky Atlantic, Valerie partecipa a un talk show e inizia a parlare di tutto. Scopriamo che è stata nominata come miglior attrice non protagonista in una serie comedy. Lei è stupita dal fatto che la gente la consideri una comedy, dato che il suo personaggio è molto triste e solitario. Una sorta di attrice fallita. Lei sfoggia un gran sorriso, anche quando si parla di Mark, ma le cose a casa paiono non andare per il meglio. Intanto Mickey sta sempre peggio, e le radiazioni l’hanno ridotto uno straccio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori