GLI ILLUMINATI / Pico e Yari, il figlio di Enrico Ruggeri ringrazia, foto (Pechino Express 2015, seconda puntata 9 settembre 2015)

- La Redazione

Gli illuminati, Yari Carrisi e Pico Rama, sono loro i veri amanti della natura del programma di Costantino Della Gherardesca? (Pechino Express 2015, seconda puntata 9 settembre 2015)

pechino_espress_4_nuovo_mondo
Pechino Express 2016, anticipazioni e news

Pico Rama è sicuramente uno die personaggi più particolari di Pechino Express 2015, dove lo vediamo insieme a Yari Carrisi nella coppia degli Illuminati. In attesa di ritrovarli stasera nella nuova puntata in onda su Rai Due, possiamo leggere il post di ringraziamento pubblicato su Facebook dal figlio di Enrico Ruggeri: “Davvero grazie dal profondo del mio cuoricino a tutti i nuovi gloriosi amici che mi stanno supportando, splendidi esseri umani, e a tutti i fedeli che già mi seguivano prima di questa bizzarra avventura televisiva. Siete clamorosamente affettuosi. Vi bacio forte”. Ad accompagnare queste parole di gratitudine una bella foto di Pico in terrazzo con in mostra i suoi lunghi capelli da rasta: clicca qui per vedere il post.

Fin da subito, nella prima puntata, gli Illuminati si sono rivelati i più attenti al senso di comunità e ad alla natura che possono ammirare rispetto che alla gara. Aiutano infatti le Persiane a trovare i loro zaini tralasciando il loro compito. Pico vorrebbe infatti farsi offrire un aperitivo. Già la prima sera, gli Illuminati sono fra gli ultimi a trovare alloggio ma riescono a farsi regalare delle empanadas da una ragazza. La squadra trova poi una signora che sta ospitando le Professoresse e li invita a casa sua. Appena arrivati si ritrovano allinterno della festa di compleanno di un bambino che compiva tre anni. Il mattino dopo Yari confessa di non aver chiuso occhio perché troppo elettrizzato per lavventura, un particolare che pagherà subito dopo perché sarà troppo stanco per correre o anche solo camminare velocemente. Nella sfida del lustrascarpe gli Illuminati se la prendono con calma, spiegano ad una turista che cosa stanno facendo e solo dopo si mettono al lavoro.

Tuttavia lingegno cè e invece che usare il banchetto come tutti gli altri, Pico pulisce le scarpe delle persone direttamente quando le avvicina nella piazza. Tutto procede sempre a rilento, la squadra arriva al tornello per ritirare il bambin Gesù, lentamente vanno verso la teleferica, durante il tragitto Pico guarda il paesaggio e Yari intona un mantra. Nel momento della salita, la squadra dimostra di avere sempre più difficoltà, Yari rallenta e si ferma di continuo, Pico ha aumentato invece un po il passo e cerca di spronare Yari ad accelerare il suo. Gli Illuminati arrivano per ultimi. Appena i concorrenti devono rimettersi in marcia, gli Illuminati hanno un piccolo alterco con gli Artisti. Gli Illuminati arrivano infatti per secondi rispetto agli Artisti nella strada in cui la squadra sta già facendo lautostop ma decidono comunque di mettersi nel punto più alto e precederli. Una mossa che Parola Barale non vede di buon occhio e per un attimo fra lei e Pico volano scintille. Pico si dimostra diplomatico facendole capire che vuole rimanere in quel posto e Paola decide quindi di superarlo perché non accetta di essere gabbata in quel modo. Yari invece è troppo stanco e non proferirà parola per tutta la giornata. Costantino ferma la gara e le squadre devono cercare un alloggio. E sempre Pico a fare da portavoce data la stanchezza del compagno e trovano subito ospitalità presso una bottega allaperto. Tuttavia si trovano troppo vicini ad una strada trafficata e si rimettono di nuovo in cerca trovando alla fine posto in una fattoria in cui si immergono nella natura e passano il tempo a guardare gli animali. Passata la notte Yari sembra essersi ripreso del tutto e infatti già alle 6 suona la chitarra. Questa volta è Pico ad essere addormentato e infatti non sa da che parte si devono dirigere. Mentre cercano di raggiungere la meta finale gli Illuminati si dedicano alle canzoni e alla musica arrivando inaspettatamente terzi.

Per tutto il tempo della puntata abbiamo potuto vedere la squadra più molliccia di tutto il programma, forse meno lenti solo dei Compagni. Gli Illuminati suonano, cantano, guardano il paesaggio… insomma fanno qualsiasi cosa tranne che pensare alla gara. Eppure, alla fine, arrivano terzi. Una rivelazione veramente sbalorditiva perché dal loro atteggiamento tutto si poteva pensare fuorché arrivassero terzi. Che la loro sia una tattica? Il punto di forza della squadra consiste principalmente nel saper dosare le energie. Mentre tutti gli altri concorrenti si affannano, corrono e quasi si azzannano, gli Illuminati mantengono il loro fair play e pensano soltanto a passare dei momenti di felicità e tranquillità. Inoltre è la coppia più unita del programma. Non si è visto nessuno screzio, una minima incrinatura o altro. Potrebbero davvero riservare delle sorprese a discapito delle previsioni iniziali poco favorevoli.

Nella puntata di oggi gli Illuminati dovranno confrontarsi maggiormente sul piano fisico con gli altri concorrenti. E’ bene quindi che dosino le forze in maniera saggia per dedicarsi più al momento della corsa. Sono da evitare anche le dissidie con gli altri compagni di viaggio perché qualcuno pensa già alla loro eliminazione. Piuttosto che curare le relazioni con i turisti dovrebbero pensare a coltivare un legame con gli altri concorrenti. Si richiede da loro anche maggior presenza nel raggiungimento degli obiettivi. Se fossero più immediati, gli Illuminati darebbero davvero filo da torcere a tutti gli altri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori