REAZIONE A CATENA/ Le Cocche di Nonna ancora campionesse, ma senza portare a casa il montepremi. Chi le sfiderà oggi, 9 settembre 2015?

- La Redazione

Reazione a catena torna in onda anche oggi, mercoledì 9 settembre 2015, con una nuova puntata su Rai 1: nell’attesa ecco come se la sono cavata le Cocche di Nonna ieri, ancora campionesse

Reazione_a_catena_Fb_r439
Reazione a catena

Amadeus torna anche oggi, mercoledì 9 settembre 2015, alla conduzione di una nuova puntata di Reazione a catena, il game show della fascia preserale di Rai 1. In attesa di scoprire chi giocherà oggi, ecco gli ascolti registrati ieri e quello che è successo. Nella prima parte di messa in onda, la trasmissione ha raggiunto il 24.58% di share con 3 milioni e 531 mila telespettatori, mentre invece successivamente ha toccato il 28.9% con più di 5 milioni. Ecco come è andata: con un globale di quasi 90 mila euro vinti, Le Cocche de Nonna da Cagli si scontrano questa sera con Le Dietro lAngolo, tre ragazze di Napoli. Agnese, Ilaria e Rossella. Amadeus da il via al primo gioco e Caccia alla Parola vede un totale predominio delle campionesse. Giulia, Lucrezia e Jessica risolvono tutte e sei le parole, chiudendo con un netto 12.000 euro contro zero delle sfidanti che restano annichilite dalla determinazione delle avversarie.

La prima Catena Musicale ha come indizio la parola cric ma le sfidanti perdono subito la mano che passa alle campionesse che dopo solo due definizioni indovinate, centrano il titolo della canzone misteriosa (Ti vorrei sollevare di Elisa e Sangiorgi) e raggiungono la somma di 29.000 euro contro zero delle tre amiche napoletane. La seconda Catena Musicale ha come indizio la parola Otello e, finalmente le sfidanti cancellano il loro zero indovinando due definizioni ma lasciando subito dopo la mano alle Cocche che seguono imperterrite fino alla fine, cedendo alle Dietro lAngolo lonere di rispondere al motivo misterioso che, purtroppo per loro, sbagliano. Ora la situazione è ancor più pesante con 42.000 euro contro 4.000! Sul Quando, Dove, Come e Perché, si assiste finalmente ad una sorta di riscossa delle tre partenopee che centrano tre delle quattro soluzioni, parzialmente recuperando il tremendo gap iniziale. Prima del terzo gioco, la situazione vede le campionesse condurre con 46.000 euro contro i 16.000 delle sfidanti.

E lora di Una tira lAltra che procede con tre soluzioni date dalla campionesse contro le due delle sfidanti che, però, indovinano la zip da 15.000 euro. Il parziale ora è 55.000 euro contro 37.000 euro. La seconda manche è il bis della prima con le sfidanti che rispondono a due soluzioni mentre le campionesse ne indovinano tre ma, stavolta si impadroniscono della zip da 20.000 euro che risolvono portandosi a 90.000 euro contro i 47.000 delle Dietro lAngolo. LIntesa Vincente sarà, come sempre, il gioco a determinare quale trio disputerà il gioco finale. Iniziano le sfidanti perché in svantaggio e lavvio è precario ma alla fine del gioco riescono a collezionare sei punti. Le campionesse, che già hanno dato prova delle loro abilità anche in questo gioco, sembrano avere vita facile ma così non è. Tuttavia, seppur con qualche patema riescono a superare quanto fatto dalle avversarie toccando sette punti ed assicurandosi unaltra finale e, questa volta, per 127.000 euro. Il percorso delle Cocche de Nonna è irto di spine ma con laiuto di due jolly, riescono a dimezzare solo una volta arrivando allultima parola con 63.500 euro. Devono individuare cosa lega la parola lancio a pre e molte sono le ipotesi formulate dalle tre ragazze ma necessariamente devono comprare il terzo elemento che è passaggio. Per 31.750 euro le Cocche formulano la parola pratiche anche se non si capisce come si possa legare a lancio. Amadeus svela la soluzione che è promozione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori