LA PROVA DEL CUOCO / Le ricette, puntata 21 gennaio 2016: fusilli al pesto di sedano e pollo con patate sabbiose

- La Redazione

La prova del cuoco, ricette 21 gennaio 2016: Sergio Barzetti ha preparato una torta con frolla di nocciola e crema pasticciera di cachi, vaniglia e mele. Ecco la ricetta!

la-prova-del-cuoco
La prova del cuoco: estrazione di Lotteria Italia

Sergio Barzetti, il 21 gennaio alla Prova del cuoco, decide di vestire dei panni completamente diversi da quelli del semplice chef, adottando invece quelli del pasticcere. L’ospite fisso, infatti, preparare una torta con frolla di nocciola e crema pasticciera di cachi, vaniglia e mele. Il cuoco racconta il suo modo di preparare la frolla: essa deve contenere le nocciole, trasformate in farina, il burro, due uova e la farina classica. Sergio spiega che, per ottenere un ottimo risultato, sarà importante cercare di lavorare gli ingredienti con le mani, fino ad ottenere un impasto composto da briciole, il quale dovrà essere lasciato riposare in frigo per almeno un’ora. La crema invece deve essere preparata coi tuorli d’uovo, l’amido e semi di vaniglia: il composto deve essere mescolato e versato nel latte quando questo bolle. Dopo aver tagliato la frutta, il pasticcere cuoco spiega che bisogna porre la frolla su una teglia da forno: la base dovrà essere divisa in due parti e bucata leggermente. In mezzo si dovrà versare la crema e la frutta a pezzi: la torta deve cuocere circa venti minuti a centosessanta gradi, finché la frolla non diventa dorata.

Marco Bianchi torna nel programma per preparare un piatto primo ricco di verdure, ovvero fusilli con pesto di sedano. Il cuoco spiega con precisione come occorre pulire il sedano: tutta la parte formata dalle fibre non deve essere utilizzata, mentre quella bianca deve essere messa da parte. Tolta anche la parte dura del sedano, lo chef mostra come procedere: la verdura dovrà essere tagliata a listelli, mentre il bianco a cubetti. Entrambe le parti dovranno essere poste in un mixer e frullate, con l’aggiunta delle foglie del sedano, olio d’oliva e noci, che daranno un sapore deciso al pesto. Marco passa alla preparazione dei pomodori secchi, i quali devono essere messi a bollire per qualche minuti: il cuoco spiega che, procedendo in questo modo, sarà possibile evitare che i pomodori siano troppo salati. Nel contempo, bisogna cuocere i fusilli e scaldare il pesto nella padella coi pomodori: quando la pasta è quasi cotta, questa deve essere prima raffreddata con l’acqua corrente, e successivamente saltata, per circa dieci minuti, assieme al pesto. Un pizzico di pepe, secondo i consigli di Marco, renderà maggiormente saporita la ricetta.

A preparare il secondo piatto ci pensa Anna Moroni, che oggi si dedica alla preparazione del pollo con le patate sabbiose. La cuoca spiega alla sua amica e conduttrice del programma Antonella che, le patate, devono essere divise a tocchetti ma non private della buccia: queste devono essere messe a bollire, per tre minuti, in una pentola dove deve essere presente acqua e sale. La cuoca spiega che la pancetta a cubetti dovrà essere saltata in padella con un filo d’olio: questo ingrediente è però aggiuntivo, secondo quanto spiegato dalla cuoca. Le patate, una volta bollite, devono essere cotte in forno per almeno un’ora a cento ottanta gradi: Anna mostra come bisognerà aggiungere il pane grattugiato per darle appunto quella sensazione sabbiosa. Il pollo invece viene preparato in maniera molto rapida: al suo interno bisogna porre un limone intero, il quale deve essere leggermente bucato. La carne dovrà essere cotta per cinquanta minuti, alla stessa temperatura delle patate, nel forno. Anna sottolinea due dati importanti: il primo consiste nel non mettere l’olio nel pollo e toglierlo dal forno quando questo è dorato, il secondo consiste nell’aggiungere il sale, a pollo e patate, quando entrambi gli ingredienti sono cotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori