BOARDWALK EMPIRE 3/ Anticipazioni puntata 23 gennaio 2016: Rothstein sfoga il proprio senso di fallimento su Nucky

- La Redazione

Boardwalk Empire 3, anticipazioni puntata 23 gennaio 2016 su Rai 4: Rothstein sfoga il proprio senso di fallimento su Nucky perché non è riuscito a fargli arrivare i liquori…

Boardwalk-Empire_R439
Boardwalk Empire

Il piccolo schermo di Rai 4 stasera, sabato 23 gennaio 2016, manderà in onda due nuovi episodi della terza stagione di Boardwalk Empire: si tratta del quinto e del sesto, intitolati rispettivamente “You’d Be Surprised” e “Ging Gang Goolie”. Prima di scoprire le anticipazioni, diamo uno sguardo a dove siamo arrivati la settimana scorsa. Nucky (Steve Buscemi) è tormentato da un sogno in cui Jimmy (Michael Pitt) gli appare sanguinante. Il bambino lo avvisa anche che tutto andrà bene fino a che non sarà solo e per questo Nucky si mette in contatto con Billie Kent (Meg Chambers Steedle) ma senza successo. La mancanza di sonno gli fa perdere la cognizione del tempo e Margaret (Kelly Macdonald) lo rimprovera duramente per il ritardo, per poi chiedere al vescovo di riceverla in privato. Durante la cerimonia, Nucky crede di vedere Jimmy fra i chierichetti. A New York, Lucky Luciano (Vincent Piazza) affronta il socio Joe Masseria (Ivo Nandi) perché pretende di avere una percentuale più alta per permettere che la droga passi attraverso i suoi territori. Intanto, Nucky e Owen (Charlie Cox) rimangono chiusi per un giorno interno all’interno della cantina di un casolare in cui Rowland Smith (Nick Robinson) ha rubato una grossa quantità di casse di whisky. L’FBI irrompe nella struttura e fanno una retata ma quando gli agenti se ne vanno, Nucky ammazza Rowland a sangue freddo. A Tabor Heights, Elias (Shea Whigham) mette in guardia Mickey Doyle (Paul Sparks) sul fatto che il passaggio alle pompe di benzina puzza di imboscata. Tuttavia l’uomo non gli dà retta e così finiscono nel tranello e Gyp Rosetti (Bobby Cannavale) ferma il passaggio delle auto. Nucky scopre tutto grazie ad Elias e quindi affronta il gangster sulla mancata spedizione. Lo convince a dargli un ultimo incarico e alla sera Rossetti gli chiede di vederlo fuori dal magazzino. Il criminale sospetta che Nucky voglia fregarlo e a quel punto Gyp uccide lo sceriffo alla pompa di benzina. Gli avvisi del fratello non servono a nulla e Nucky decide di proseguire per la sua strada. Nucky si rende conto che deve riprendere il proprio controllo su Owen e decide di chiedergli se ha una relazione con Kati (Heather Lind). Owen invece riferisce a Katy che Nucky si trova in un brutto momento e che è meglio lasciarlo stare. La spedizione andata a vuoto rende nervoso Nucky che decide di far passare il carico attraverso vie secondarie. Elias lo mette ancora in guardia, ma viene trattato malamente. Mickey ha dei dubbi sulla sua decisione perché le strade diventeranno presto gelide ed impraticabili. Nucky si altera ancora di più perché non tollera che la sua autorità venga messa in discussione. A Chicago, un uomo di Al Capone (Stephen Graham) viene picchiato dagli scagnozzi di Dean O’Banion ed il boss lo ammazza il rivale in un locale. Nucky interroga quindi Owen su Rowland Smith ed insiste con il fargli fare qualche ricerca, suggerendo che possa sfruttare il proibizionismo dell’agente Stan Sawicki (Joseph Aniska). Elias cerca ancora di convincerlo a pagare ma Nucky decide che è meglio lasciarlo andare in prigione perché è l’ultimo favore che intende fargli. Così, Owen e Sawicki si incontrano in un covo segnalato da Smith. All’interno vi trovano numerose casse di liquore sia del proprio giro che quelli di altri contrabbandieri. Nucky decide di lasciare Owen ed un altro uomo in attesa di Smith e di catturarlo. Invece i tre vengono segregati nella cantina ed il liquore viene interamente rubato. Intanto, Mickey affronta il nuovo Sceriffo e gli chiede che cosa sta facendo per l’omicidio di Sickles (E.J. Carroll). L’uomo assicura che si prenderà cura di Rosetti e quindi Mickey può dichiararsi soddisfatto. Infatti, Mickey intende andare contro gli ordini di Nucky nonostante Elias abbia delle riserve. Nel frattempo, Margaret affronta la resistenza delle monache dell’Ospedale di Santa Teresa per le nuove classi sulle cure prenatali. Suor Agnes (Rebecca Luker) vorrebbe usare delle definizioni personali al posto di termini più scientifici ma Margaret ed il dottor Mason (Patrick Kennedy) cercano di mantenere il linguaggio più comprensibile per gli studenti.

Nel quinto episodio di Boardwalk Empire 3, in onda stasera e intitolato “You’d Be Surprised”, Rothstein sfoga il proprio senso di fallimento su Nucky perché non è riuscito a fargli arrivare i liquori. Nucky incolpa Gyp ma Rothstein non vuole provocare i Masseria e decide di assoldare Benjamin Siegel per uccidere Rosetti. Intanto, Van Alden e Sigrid uccidono un agente per proteggere le loro identità e si rivolgono a Dean O’Banion per occultare il corpo. L’ufficio del procuratore generale viene incendiato da Andrew W. Mellon e Means raccomanda l’arresto di un importante contrabbandiere per deviare le critiche. Nella sesta puntata, che porta il titolo “Ging Gang Goolie”, un incendio nella residenza dei Thompson mette dei dubbi su Margaret che nutre dei sospetti su Teddy. Intanto, Nucky Thompson affronta Harry Daugherty sui suoi traffici e deduce che è destinato a diventare il suo capro espiatorio. Infatti Nucky viene arrestato, ma riesce a suggerire ad Esther Randolph di allearsi con lui contro Daugherty. In cambio le promette di fare una carriera lampo. Means lo contatta più tardi e gli offre di facilitare il piano facendo una piccola introduzione. Richard Harrow si mette quindi in collegamento con Julia Sagorsky, la figlia amareggiata di un veterano. Nel frattempo, Gillian Darmody si scontra con Lucky Luciano e seduce Jimmy come surrogato di Roger McAllister.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori