L’arcidiavolo/ Su Iris il film di Ettore Scola, il grande regista scomparso qualche giorno fa

- La Redazione

Oggi, 24 gennaio 2016, Iris trasmette nel tardo pomeriggio L’arcidiavolo, un film italiano diretto da Ettore Scola ed interpretato da Vittorio Gassman. Ecco la trama della pellicola

vittorio_gassman
Vittorio Gassman

Iris trasmette oggi nel tardo pomeriggio L’arcidiavolo, un film del compianto Ettore Scola. La messa in onda del film si inserisce in una serie di appuntamenti che il canale dedica nella giornata odierna all’appena defunto regista, un professionista che ha segnato la storia del grande schermo italiano ed internazionale. Scola ha diretto infatti, nella sua lunghissima carriera, attori di altissimo livello come Alberto Sordi, Nino Manfredi, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Sophia Loren, Stefania Sandrelli, Massimo Troisi, Gérard Depardieu. Tra gli innumerevoli film diretti da Ettore Scola non dimentichiamo Dramma della gelosia – Tutti i particolari in cronaca, C’eravamo tanto amati, I nuovi mostri, La terrazza, Il viaggio di Capitan Fracassa e l’ultimo Che strano chiamarsi Federico. Tornato alla casa del Padre il 19 gennaio 2015 Scola è stato salutato nei giorni scorsi, presso la camera ardente alla Casa del Cinema, da personalità politiche come Giorgio Napolitano, Walter Veltroni, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il deputato di Sinistra italiana Stefano Fassina e figure del cinema italiani quali l regista Enrico Vanzina, l’attrice Simona Marchini, Carlo ed Enrico Vanzina, Ricky Tognazzi e molti altri.

Oggi, 24 gennaio, Iris trasmette alle 19.00 L’arcidiavolo, un film che risale all’ormai lontano 1966 ed è stato diretto dal compianto Ettore Scola, scomparso il 19 gennaio dopo lunga malattia.

L’arcidiavolo si ispira al Belfagor ideato da Niccolò Machiavelli ed è un film che costituisce un mix tra vicende fantastiche e storiche. Il protagonista principale, Belfagor, è interpretato da Vittorio Gassman, uno degli attori più apprezzati nel panorama cinematografico italiano, tanto da ricevere ben undici David di Donatello, un Leone d’oro alla carriera al Festival di Venezia, sei Nastri d’Argento e un riconoscimento al Festival del Cinema di Cannes. Accanto a lui, ad interpretare Maddalena de’ Medici, la francese Claudine Auger, nota negli anni sessanta per il film Agente 007 – Thunderball: Operazione tuono. Nel cast è presente anche l’attore americano Mickey Rooney, Gabriele Ferzetti, Annabella Incontrera, Hélène Chanel, Elena Fabrizi e Liana Orfei.

La trama. Le vicende de L’arcidiavolo si aprono con Lorenzo de’ Medici e il pontefice Innocenzo VIII che firmano la pace del 1486 dopo otto anni di guerre e ripicche. Belzebù, il diavolo in persona, invia sulla Terra il temibile Belfagor con lo scopo di riaccendere la rivalità tra casato e Chiesa, che sarebbe dovuta essere infinita. Dopo aver ucciso il figlio del Papa, l’arcidiavolo ne assume l’identità e rifiuta le nozze con la figlia di Lorenzo, Maddalena de’ Medici. Accanto a Belfagor, ecco il piccolo diavolo Adramalek, una creatura totalmente spietata. L’arcidiavolo minaccia la verginità di Maddalena e viene imprigionato dalle guardie del Magnifico. Dopo essere scappato, Belfagor tanta in vano di obbligare Maddalena a mostrarsi senza veli davandi al mondo intero. Con il passare del tempo i due si innamorano reciprocamente e l’arcidiavolo perde tutti i suoi poteri demoniaci. Al termine della pellicola, Maddalena e Lorenzo de’ Medici salvano Belfagor dalla condanna a morte per alto tradimento, certi della buona fede delle sue azioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori