SANREMO 2016/ News: le prime prove con l’orchestra dell’Ariston per Deborah Iurato e Giovanni Caccamo (oggi, 25 gennaio 2016)

- La Redazione

Sanremo 2016, news: mentre il Festival sull’Ariston è alle porte, Alessio Bernabei incuriosisce i fans pubblicando un’immagine del videoclip di Noi Siamo Infinito. Ecco l’immagine

carlo_conti_2
Carlo Conti

Mancano pochi giorni dall’inizio dell’edizione 2016 del Festival di Sanremo condotto da Carlo Conti con tutti i partecipanti della categoria Campioni e Nuove proposte, che incominciano a prepararsi per gareggiare al meglio. A tal proposito la coppia composta da Debora Iurato e Giovanni Caccamo dopo aver effettuato le prime prove del loro pezzo accompagnati dall’orchestra del teatro Ariston, hanno voluto lasciare le prime impressioni in una intervista in esclusiva per la Rai raccontando l’emozione provata di essere nel vero e proprio tempio della musica. Clicca qui per vedere il video dell’intervista.

A pochi giorni dall’inizio del Festival di Sanremo 2016 continua sulla pagina Facebook dela manifestazione la Sanremo League, la sfida tra canzoni storiche della musica italiana. I brani che si contenderanno oggi il voto dei fans sono “Per Elisa” di Alice (Carla Bissi) e “Come foglie” di Malika Ayane. Per votare basta cliccare sull’immagine della canzone preferita e metterle “Mi Piace”: c’è tempo fino alle 17 di oggi. Questo è il sesto round degli Ottavi di finali. La prima sfida è stata vinta da Domenico Modugno con “Nel blu dipinto di blu” contro “Piazza Grande” di Lucio Dalla. Il secondo scontro ha visto battersi “Per Sempre” di Nina Zilli e “Salirò” di Daniele Silvestri, con la vittoria di quest’ultimo. Per il terzo round si sono sfidati i brani “Ci sarà” di Al Bano e Romina e “Chi non lavora non fa l’amore” di Celentano e Mori: a vincere è stata la seconda coppia. Nella quarta sfida “Tutti i miei sbagli” dei Subsonica ha battuto “Mentre tutto scorre” dei Negramaro. E nel quinto scontro “Lei verrà” di Mango ha avuto la meglio su “Signor Tenente” di Giorgio Faletti. Non resta che aspettare per sapere chi vincerà il round di oggi. 

Miele sarà una delle concorrenti che parteciperanno al Festival di Sanremo 2016 nella categoria dei Giovani: in particolare, l’artista porterà sul palco dell’Ariston il brano dal titolo “Mentre ti parlo”. Proprio stamattina la cantante è tornata su Facebook per documentare un altro pezzettino del suo viaggio in attesa e in preparazione della celebre kermesse: Miele ha pubblicato un video in cui, insieme all’amico Peppe, canta la canzone “Confusa e felice” di Carmen Consoli, e ha aggiunto “#ilmioviaggio per #Sanremo2016 incontra oggi una delle #donnesanremo più vicine a casa mia. Questa è “Confusa e Felice” della grande Carmen Consoli. Due cose ho in comune con lei al momento: È siciliana come me e… questa canzone racconta appieno il mio stato d’animo attuale…”. Come se la caverà quando arriverà il momento di andare in scena? Clicca qui per vedere il video pubblicato questa mattina e avere un assaggio della suo talento.

Festeggia oggi 34 anni, Noemi, che parteciperà al Festival di Sanremo 2016 con il brano “La borsa di una donna”. Sul proprio account di Twitter si vedono tanti palloncini colorati che volano via e la cantante romana ha scritto un tweet per fare gli auguri a Giuliano Sangiorgi, membro fondatore dei Negramaro, che ha compiuto gli anni ieri: “.@Negramaro #Giuliano tanti auguri !! #acquario #compleanno #love #lovemusic” (clicca qui per leggere il tweet e i commenti). Il vero nome della cantante è Veronica Scopelliti. E’ diventata famosa nel 2009 dopo la partecipazione alla seconda edizione di X Factor, nella quale, pur non vincendo, risultò la cantante di maggior successo. In seguito ha firmato un contratto con l’etichetta discografica Sony Music. Quella di quest’anno è la sua quarta volta sul palco dell’Ariston. Noemi ha infatti già partecipato a tre Festival di Sanremo: nel 2010 con Per tutta la vita, brano vincitore di un Sanremo Hit Award; nel 2012 con Sono solo parole, che ha conquistato il podio piazzandosi al terzo posto; nel 2014 con Bagnati dal sole che le ha fruttato un Telegatto di Sanremo Social. Chissà cosa promette per la 66esima edizione del Festival. 

Arisa sarà nuovamente protagonista del Festival di Sanremo 2016, non più come valletta al fianco di Carlo Conti, bensì come cantante in gara nella categoria dei Big. L’artista salirà sul palco dell’Ariston con il brano “Guardando in cielo” e proprio oggi ha voluto mostrare in anteprima a tutti i suoi fan la copertina della sua nuova fatica discografica. Stamattina l’artista ha pubblicato su Facebook l’immagine: il suo volto in primo piano, con cappello in testa, occhi profondi e un maglione scuro e pesante. Lo sfondo, invece, è chiaro e riporta il titolo del brano e anche il suo nome. In pochissimo tempo il post della cantante ha superato i 500 like e catturato l’attenzione dei followers, che non possono non essere certi in particolare di una cosa: non vedono l’ora di vederla in scena alla kermesse di Sanremo. Nell’attesa, clicca qui per vedere il post direttamente dalla pagina Facebook ufficiale di Arisa.

Il Festival di Sanremo 2016 è sempre più vicino e tutti i preparativi impazzano: se da una parte ci sono gli artisti e gli organizzatori che stanno mettendo a punto tutti i dettagli, dall’altra ci sono i trepidanti telespettatori che non vedono l’ora di tifare per il proprio beniamino, e soprattuto di poter ascoltare finalmente il pezzo che porteranno in scena sul palco dell’Ariston. La curiosità è tanta, ma per fortuna qualcuno di loro non manca mai di tenere compagnia tramite i social network: Alessio Bernabei, che porterà il brano “Noi siamo infinito”, proprio ieri pomeriggio ha pubblicato un’immagine tratta dal nuovo video, che ha fatto impazzire i fans, pronti a regalare quasi 5mila like in meno di un’ora. In particolare, il post di Alessio Bernabei lo mostra al fianco di una ragazza con i capelli azzurri: lei guarda nel vuoto, mentre lui sembra avere lo sguardo dispiaciuto. Clicca qui per vedere l’immagine e il post del cantante direttamente dalla sua pagina Facebook ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori