UNA 44 MAGNUM PER L’ISPETTORE CALLAGAN / Diretta streaming del film su Iris con Clint Eastwood e Hal Holbrook: video trailer con la trama

- La Redazione

Una 44 magnum per l’ispettore Callagan, in onda stasera (25 gennaio 2016) su Iris, a partire dalle ore 21,00. Un film che narra delle indagini del mitico ispettore Harry Callagan, la trama

Iris_Logo_2013_439
Il film in onda su Iris

Iris manderà in onda alle 21.00, dunque fra pochissimo, il film poliziesco “Una 44 magnum per l’ispettore Callagan”, con Clint Eastwood, Hal Holbrook, David Soul, Tim Matheson, Robert Urich. Una 44 magnum per l’ispettore Callagan  vede protagonista il famoso ispettore che, durante l’esercitazione al poligono, decide di andare a trovare alcune delle reclute, che si stanno esercitando al tiro al segno.  L’uomo rimane leggermente impressionato dall’infallibile mira di uno dei giovani poliziotti, per poi spiegare loro la differenza tra la sua arma e quella ordinaria. Un nuovo ragazzo decide di provarla, dimostrando all’ispettore di saperci fare, sbagliando solo due colpi del bersaglio. L’ispettore rimarrà a bocca aperta e sostiene che, quel giovane, potrebbe utilizzare con estrema facilità la sua pistola. Vi ricordiamo che il film è disponibile in diretta streaming video con il servizio gratuito del portale Mediaset, nella pagina dedicata a Iris, cliccando semplicemente qui. Ecco il trailer con la trama.

Scopriamo qualche notizia interessante sulla pellicola in onda oggi su Iris alle ore 21.00, Una 44 magnum per l’ispettore Callaghan. Il Tenente Neil Briggs è un superiore di Harry che finge di disapprovare i suoi metodi brutali. In realtà ha fondato con quattro nuove reclute dalla mira infallibile una squadra della morte che elimina molti criminali senza rispetto per il sistema che vedono solo come un ostacolo per la “giustizia”. Offre a Callaghan di unirsi a lui, ma egli rifiuta poiché malgrado tutto, ha giurato di difendere il sistema nella speranza che un giorno possa migliorare, inoltre due suoi colleghi e amici sono stati eliminati per portare avanti questo piano. Viene ucciso da Harry con una bomba ed è l’antagonista principale del secondo film.

La pellicola in onda stasera su Iris alle 21.00 è un film del 1973, diretto da Ted Post. Una 44 magnum per l’ispettore Callaghan è un film poliziesco della durata di circa 110 minuti. Il cast è composto da: Clint Eastwood (Harry Callagan), Mitchel Ryan (agente Charlie McCoy), Hal Houlbrook (tenente Neil Briggs), David Soul (agente John Davis), Felton Perry (ispettore Early Smith), Robert Urich (agente Mike Grimes), Margaret Avery (prostituta) e Tim Matheson (agente Phil Sweet). Il film è il seguito de Ispettore Callaghan: il caso “Scorpio” è tuo!! e il secondo film della fortunata serie dedicata all’ispettore Callaghan. Il titolo fa riferimento alla pistola Smith & Wesson modello 29 calibro 44 Magnum, ovvero l’arma preferita di Callaghan.

Quattro agenti di polizia stradale, freschi di scuola di addestramento, decidono di farsi giustizia da soli, visto che il sistema giudiziario in cui vivono ha diverse falle. Chi è contrario a tutto ciò però, è l’ispettore Harry Callagan, che seppur sa che il sistema non è dei migliori, preferisci non andare contro le leggi in vigore. L’ispettore indaga su chi possa essere a commettere questi atti criminali e nel frattempo uno dei 4 agenti muore in uno scontro a fuoco, mentre gli altri 3 propongono all’ispettore stesso di allearsi a loro, ma ovviamente declina l’invito. Ciò però porta alla vendetta del trio., infatti sia a lui che al suo collega, l’ispettore Early Smith, fanno ricapitare delle bombe nella cassetta della posta, il primo riesce a disinnescarla e quindi a salvarsi mentre il secondo soccombe a causa del tranello.

A questo punto Harry invita il tenente Neil Briggs ad ispezionare la bomba per collegare la morte del collega alla banda, ma quest’ultimo rivela la sua natura, infatti è lui il capo dei tre motociclisti fuorilegge. Il poliziotto corrotto sequestra Callagan disarmandolo, ma quest’ultimo riesce a liberarsi e neutralizza sia lui che uno dei tre agenti e si mette alla fuga. Si ripara in una portaerei abbondanata situata nel porto, mentre gli altri due agenti corrotti sono sulle sue tracce, ma finiranno per essere messi fuorigioco dall’astuto ispettore. Nel frattempo Briggs torna da Callagan e gli punta contro una pistola ma l’ispettore piazza una bomba nel sediolino posteriore dell’auto del tenente. Quest’ultimo si allontano ignaro di ciò che gli spetta, pochi metri dopo morirà con lo scoppio dell’ordigno, prima di ciò Callagan gli aveva detto la stessa frase rivolta i componenti della sua losca banda.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori