SILVANA PAMPANINI/ Il ricordo del Mago Silvan a Pomeriggio 5: “Scelse lei il mio nome”

- La Redazione

Paolo Limiti e il mago Silvan parlano della morte di Silvana Pampanini a Pomeriggio 5. Il conduttore televisivo era stato ospite della D’Urso due mesi fa dopo il ricovero dell’attrice, video

Silvana_Pampanini_Toto
Silvana Pampanini

A Pomeriggio 5 si ricorda Silvana Pampanini e a parlare di lei c’è anche il Mago Silvan, in collegamento telefonico con Barbara D’Urso. L’artista ha spiegato di essere stato “battezzato” dall’attrice, che all’inizio della sua carriera scelse il nome d’arte del mago. Silvan ha raccontato: “Da ragazzo mi presentai davanti a lei per un concorso e quando le dissi il mio nome Silvana rispose che era troppo tenebroso. Mi consigliò invece di usare Silvan, un nome che aveva già portato fortuna a un suo ex fidanzato”. In studio anche Paolo Limiti, che ha invece raccontato come l’attrice volle, anche in ospedale, indossare fino all’ultimo le sue ciglia finte. Dalla camera ardente in collegamento invece Giananselmo Del Borgo, che ha spiegato come la Pampanini stessa avesse deciso che il colore della sua bara e del suo vestito per quest’ultimo giorno dovessero essere tassativamente bianchi.

A Domenica Live si torna a parlare della scomparsa di Silvana Pampanini, morta ieri all’età di 91 anni. Barbara D’Urso lo fa collegandosi con la camera ardente allestita nella sala della Protomoteca in Campidoglio e attraverso il ricordo di due amici dell’attrice, Paolo Limiti e il Mago Silvan. Il primo era stato ospite solo due mesi fa della conduttrice a Domenica Live, proprio per parlare delle condizioni dell’attrice a quel tempo ricoverata all’ospedale Gemelli. La D’Urso si era collegata col policlinico e, insieme a Limiti, aveva parlato della lunga degenza che attendeva la Pampanini: anche se l’attrice stava meglio dopo il ricovero, necessitava infatti di una riabilitazione a lungo termine. Clicca qui per vedere il video.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori