Unici – Luciano Pavarotti / L’ultimo saluto a un genio del nostro tempo (ultima puntata)

- La Redazione

Questa sera, venerdì 8 gennaio, su Rai 2 va in onda una nuova puntata di “Unici” dedicata al grande tenore italiano Luciano Pavarotti, con video e immagini inedite

pavarotti_R439
Luciano Pavarotti (Infophoto)

A Unici – Luciano Pavarotti Nicoletta Mantovani racconta la festa fatta per il loro matrimonio. Esprime il racconto del rammarico di Luciano che molto credente non poteva da separato sposarsi in Chiesa, lo fecero in teatro dove Andrea Bocelli cantò per loro l’Ave Maria. C’erano artisti come Lucio Dalla, Zucchero, Bono, Ligabue e molti altri. Sul finale vengono mostrate anche le dolorose immagini del funerale di Pavarotti nel Duomo di Modena. La Mantovani spiega che non ha voluto lasciare nulla di scritto alle figlie perchè aveva la consapevolezza che non avrebbe potuto replicare e sarebbe stato quindi inutile. Sui titoli di coda la trasmissione si chiude con un bellissimo ”All’alba vincerò” dal Nessun Dorma della Turandot di Giacomo Puccini.

A Unici – Luciano Pavarotti Zucchero che racconta quando invitato a casa dal tenore lo trovava col grembiule pronto a cucinare dei piatti straordinari. La Mantovani racconta che Luciano amava il cibo come mezzo per stare insieme. Un pranzo con lui poteva durare anche tre ore per stare insieme. Inoltre Nicoletta racconta come Lou Reed dopo aver cantanto insieme a Luciano lo venisse a trovare spesso in Italia e gli stette vicino anche quando stava male. Bellissimo anche il ricordo di Patty Pravo che racconta come quando è morto Luciano sia stata una delle poche volte in cui ha pianto vere lacrime di dolore, ricordando che nella sua vita non le è capitato spesso di piangere. E’ veramente commovente il momento che vede di fronte il grande Maestro e un giovanissimo Lorenzo Jovanotti. Il cantante romano parla a posteriori: “Ho avuto la fortuna di conoscere Pavarotti. A lui devo il mio avvicinarmi all’opera. E’ stato come aprire una porticina dietro una libreria in casa e trovarsi di fronte a un incredibile castello”.

A Unici – Luciano Pavarotti c’è Biagio Antonacci che racconta di un grande pranzo con il tenore. Il suo ricordo è molto bello perchè nella mente è rimasta la versione di un Luciano molto casalingo. Nel cuore ha portato quel pranzo Antonacci, soprattutto perchè prima si è mangiato per due ore e poi dopo solo si è parlato di lavoro. Cesare Clò è un ristoratore e amico racconta che nei pranzi di famiglia voleva sempre vicini i bambini perchè non mangiavano e lasciavano le cose nel piatto utili per lui da recuperare. Lucido il racconto di cos’è una stecca di fronte a Fabio Fazio in un lontano Sanremo. Sottolinea come in carriera ne abbia fatta una sola. Fabio Fazio racconta come Pavarotti manchi moltissimo alla musica italiana, ma non solo proprio al nostro paese. Bella anche l’esibizione che viene mostrata quando in un’altra occasione canta La Traviata insieme ad un altro grandissimo come Andrea Bocelli. Inoltre viene mostrata una carrellata con tantissimi artisti come Elton John, Liza Minnelli e tanti altri. Brunello Canessa racconta il ricordo importante delle entrate del tenore sul palco. Dice che sembrava la scena di un cartone animato, che tanta era la sua importanza e presenza che le porte si aprivano da sole.

A Unici – Luciano Pavarotti osserviamo un’intervista inedita di Lucio Dalla al tenore di Modena, due grandi artisti che non ci sono più. Zucchero racconta che Bono gli ha detto: “Se mio padre sapesse che sto cantando con Pavarotti potrebbe dire che ho fatto qualcosa nella mia vita”. Viene poi mostrato un video da Pavarotti & Friends 2003 quando il frontman degli U2 si esibì con il tenore nel Miserere. Bellissimo anche il duetto insieme a Celine Dion. Al Tg2 Pavarotti spiega di essere molto sopra con il peso perchè gli piace mangiare e non per una disfunzione, davanti al giornalista che lo intervista promette di dimagrire. Vediamo poi una bellissima esibizione nella quale Pavarotti canta ”Non ti scordar di me”. La Kabaivanska racconta la grande generosità di Luciano che quando si era negli hotel era lui il primo a fare gli spaghetti con il ragù alla modenese per tutti. Si dava da fare anche nelle piccole cose. Massimo Ranieri dice che la prima volta che ha incontrato il tenore ha avuto un grande impatto per la sua voce, non l’aveva mai visto prima e si è molto emozionato.

A Unici – Luciano Pavarotti stiamo vivendo dei momenti davvero unici. Rivedere il grandissimo tenore di Modena esibirsi sul palco insieme a incredibili colleghi provoca solo emozioni. Francesco Canessa, ex sovrintendente del Teatro San Carlo, descrive la professionalita del Maestro. parole importanti arrivano anche da Cristina Mazzavillani Muti, il marito Riccardo ha fatto il direttore d’orchestra a lungo al fianco di Pavarotti. Viene mostrato un Miserere che Pavarotti ha cantato insieme a Zucchero, belle le parole anche che gli riserva il cantautore di Reggio Emilia. Viene mostrato anche quando al Royal Albert Hall viene introdotto proprio da Zucchero.  Laura Pausini canta insieme a lui in Pavarotti & Friends. La Mantovani spiega come avesse un ottimo rapporto proprio con la Pausini che anche lei parla della loro amicizia.

Durante Unici – Luciano Pavarotti rivivamo emozioni anche dal passato quando La Boheme del 1961 il tenore era appena ventiseienne e vinceva uno dei suoi primi riconoscimenti ufficiali. Avrebbe rifatto davvero molte volte La Boheme in carriera. Complimenti arrivano anche dal soprano bulgaro Rajna Kabaivanska che spiega la grande qualità nell’elevazione di Luciano. Tra i tanti artisti che si sono avvicinati a Pavarotti c’è anche la cantautrice di Chicago Anastacia che racconta quando il tenore italiano le spiegava diversi modi per cambiare la sua voce. Splendide sono anche le esibizioni insieme ad altri talenti cone Carreras e Domingo.

Emozioni incredibili quelle che si vivono su Rai 2 grazie al programma ”Unici – Luciano Pavarotti”. Tramite documenti originali andiamo a scoprire la vita del famosissimo tenore italiano che è scomparso nel 2007. Le parole di Nicoletta Mantovani hanno portato sicuramente un contributo importante cercando anche di capire il Pavarotti persona oltre a quella dell’artista. Estratti dai telegiornali dell’epoca ci fanno capire l’importanza di questo grandissimo tenore che ha fatto la storia della musica italiana. Franco Casarini, un amico, racconta anche dei trascorsi del padre di Luciano che è anche questo possedeva una bellissima voce. Le esibizioni ci mostrano la grandissima capacità di un’artista che davvero non conosce tempo, le sue parole ci dicono inoltre che era un uomo davvero molto intelligente. A Nati con la Camicia del 2005 racconta il rapporto con il padre.

Tra poco inizierà la serata di Rai 2 dedicata a Luciano Pavarotti, il tenore italiano scomparso nel 2007 e che nel 2015 avrebbe compiuto 80 anni. “Luciano Pavarotti: un mito semplice” è il titolo della puntata di Unici che andrà in onda a partire dalle 21.15. La figura di Pavarotti verrà presentata a 360 gradi: dalla vita privata attraverso le parole della seconda moglie Nicoletta Mantovani, alle parole di tanti colleghi del mondo della musica classica e non solo che hanno avuto la fortuna di lavorare con Big Luciano. Vi ricordiamo che sarà possibile seguire la messa in onda di Unici sintonizzandosi su Rai 3 dalle 21.15, ma anche in diretta streaming grazie al servizio offerto da Rai.tv, cliccando qui.

Fabio Fazio introduce le immagini di anticipazioni della puntata di Unici – Luciano Pavarotti in onda stasera, venerdì 8 gennaio 2016, sul piccolo schermo di Rai 2: il famoso conduttore Rai conferma che non c’è un paese che non conosca, anche solo alla lontana, il grande tenore a cui sarà dedicata la serata di oggi. Nel promo della trasmissione vengono mostrati alcuni stralci delle sue esibizioni che hanno emozionato e continuano ad emozionare. Interveniente poi Jovanotti, che sottolinea che non si potrà mai smettere di celebrare Pavarotti, grazie al suo talento unico e al suo impegno magistrale. Saranno diverse le personalità pronte ad intervenire per renderli omaggio stasera: nell’attesa, clicca qui per vedere il video promo di Unici – Luciano Pavarotti. 

Fuochi d’artificio questa sera per l’ultima untata di Unici. Il famoso programma di RaiDue chiude la sua stagione festeggiando gli 80 anni di Luciano Pavarotti e lo fa proprio in prime time questa sera con un ospite speciale. Come se i grandi numeri della musica nazionale e internazionale non bastassero, ecco arrivare anche Fabio Fazio. Il conduttore, che tornerà da domani con i suoi programmi del week end, sarà ospite nel programma proprio per ricordare il maestro con il quale ha condiviso molti momenti anche al Festival di Sanremo. Cosa racconterà Fazio? Lo scopriremo solo stasera, intanto ecco qui il tweet che annuncia il suo intervento. 

Questa sera, venerdì 8 gennaio 2016, su Rai 2 va in onda alle 21.15 una nuova puntata di “Unici” dal titolo “Luciano Pavarotti: un mito semplice”, dedicata al grande tenore italiano che poche settimane fa avrebbe compiuto 80 anni. “Luciano Pavarotti: un mito semplice” è il titolo della puntata che andrà in onda a partire dalle 21.15. Nel corso della serata verranno ripercorre la vita e la carriera di Pavoratti: conosciuto in tutto il mondo con il soprannome di “Big Luciano” come uno dei rappresentanti più amati della cultura italiana. Giorgio Vardelli ha incontrato Nicoletta Mantovani, seconda moglie di Pavarotti, nella loro casa di Modena, oggi trasformata in un museo. Spazio anche ai grandi nomi della musica lirica e classica: il soprano Raina Kabaivanska, il flautista Andrea Griminelli e Francesco Canessa, ex Sovrintendente del Teatro San Carlo di Napoli. Anche Zucchero, Francesco Guccini, Fabio Fazio, Jovanotti, Laura Pausini, Anastacia e Andrea Bocelli ricorderanno il grande artista italiano. Ma non mancheranno gli amici di sempre come  il “Panocia”, soprannome di Franco Casarini, al fianco di Pavarotti per oltre 50 anni. “Unici” mostrerà tanti i video inediti, tra cui un’intervista mai vista prima di Lucio Dalla a Pavarotti, realizzata per conto della casa discografica Decca. Anche Jovanotti ricorderà il grande tenore: le sue parole saranno accompagnate dal video del “mash-up” realizzato dai due artisti sulle note di “Serenata Rap” e “Mattinata” di Leoncavallo. Verranno mostrate alcune riprese del concerto, diretto da Riccardo Muti, svoltosi poche settimane fa al Teatro di Modena in occasione dell’80esimo compleanno di Pavarotti. La moglie di Muti, Cristina Mazzavillani, svelerà i retroscena del primo concerto che vide i due grandi artisti insieme 20 anni fa. Spazio anche al “Pavarotti & Friends”, il celebro evento musicale benefico organizzato dal tenore  insieme Nicoletta Mantovani per sostenere cause umanitarie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori