CASTLE 8 / Anticipazioni dell’1 ottobre 2016: Castle e Beckett intrappolati su una nave!

- La Redazione

Castle 8 anticipazioni dell’1 ottobre 2016, su Rai 2 in prima tv. Lo scrittore e la moglie indagano sul delitto di una cameriera che lavorava in una nave da crociera: il killer è a bordo?

Castle_8
Castle 8 in prima Tv su Rai 2

Nella prima serata di oggi, sabato 1 ottobre 2016, Rai 2 trasmetterà due nuovi episodi di Castle 8, in prima Tv per le reti in chiaro. Le puntate saranno la settima e l’ottava, dal titolo “L’ultima seduzione” e “Il signore e la signora Castle“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Castle (Nathan Fillion) decide di comprare due bottiglie di spumante per festeggiare il superamento dell’esame di Esposito (Jon Huertas) e Ryan (Seamus Dever), non negando con la madre e la figlia che l’intenzione è anche quella di conquistare Beckett (Stana Katic). Intanto, la squadra si occupa dell’omicidio di un uomo e dell’unica testimone, che si rivela antipatica e riluttante a partecipare. Mia Laszlo (Stephnie Weir) inoltre soffre di una malattia che la rende ipersensibile agli odori. Questo vuol dire che riesce a capire a breve distanza tutto quello che ha mangiato o fatto le persone che la circondano. Non crede però di avere informazioni utili sull’omicidio, ma quando Castle scopre la sua dote, la convince a collaborare con lui, soprattutto perché potrebbe capire dall’odore di Beckett se prova o meno qualcosa per lui. Riesce così a capirle qualche informazione in più anche sull’assassino, mentre la squadra riesce ad individuare un sospettato, che però si rivela fasullo. Mia afferma anche che il killer aveva con sé una valiggetta di metallo e si scopre che conteneva un quadro milionario, di proprietà del professore ucciso. Castle e Mia entrano in contatto con un venditore esperto, Liam Hollister (Charles Mesure), nella cui auto viene ritrovata la valiggetta, ma il suo odore non corrisponde a quello dell’assassino. Solo dopo alcuni sforzi, Mia riesce ad individuare Freddy Stark (Chris Caldovino), un probabile compratore a cui la vittima aveva però rifiutato la vendita del quadro. Prima di salutarsi, Mia rivela anche di essere sicura che Beckett provi ancora qualcosa di molto forte per lui. Ethan Slaughter (Adam Baldwin) si presenta nell’ufficio di Castle e lo convince a dargli una mano per un furto avvenuto di recente. Il microchip è stato rubato da un edificio protetto dal punto di vista tecnologico, ma riesce a convincerlo solo quando gli accenna il possibile coinvolgimento di un cartello colombiano. Nel frattempo, Kate e la squadra scoprono che la vittima di un omicidio su cui stanno indagando ha chiamato Slaughter prima di venire ucciso. L’investigatore invece rivela a Castle che si tratta del suo informatore, Victor, e che si sarebbe dovuto incontrare con qualcuno quella sera. Per lo scrittore è possibile che Victor fosse implicato nel furto, data una grossa somma depositata sul suo conto. Esposito invece scopre che le impronte sull’arma del delitto sono di Slaughter, ma l’investigatore chiede a Castle di aiutarlo a coprire le sue tracce, sottolineando di essere innocente e di non avere alcun amico a cui appoggiarsi. Grazie a delle indagini di Hayley (Toks Olagundoye), Castle e Slaughter scoprono che Victor faceva da mentore a Luois Prince (Brett DelBuono), un ragazzo disagiato e con un Q.I. alto. Intanto, Ryan scopre che l’investigatore potrebbe essere corrotto, ma Slaughter lo convince ad andare avanti, individuando in avid Lacey (Brian Gaskill) un possibile sospettato. Dopo l’arresto di Slaughter da parte della Polizia, Castle risolve il caso: l’assassino è un secondo complice di Victor che ha sfruttato Louis per rubare il microchip.

Dati i recenti problemi fra Ryan ed Esposito, la terapeuta sugggerisce che usino un mediatore per riuscire a comunicare in modo corretto. I due agenti chiedono quindi a Castle di assumere questo compito e lo portano con loro sulla scena di un crimine. Un uomo è stato ucciso durante la notte e l’assassino l’ha pugnalato due volte, segno che il movente potrebbe essere di tipo passionale.

In modo del tutto inaspettato, Castle e Beckett si ritrovano a bordo di una nave per indagare sull’omicidio di una giovane donna. Rimangono poi confinati sulla nave che nel frattempo è salpata e costretti quindi a lavorare insieme. Purtroppo, però, con loro c’è anche l’assassino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori