SQUADRA ANTIMAFIA 8 / Anticipazioni e news: alla scoperta di Ulisse Mazzeo… (oggi, 10 ottobre 2016)

- La Redazione

Squadra Antimafia 8, news 10 ottobre 2016: nel prossimo episodio della fiction di Canale 5, la Duomo scoprirà che Giovanni Reitani non è chi dice di essere            

Silvia_Damico_squadra_antimafia8
Squadra Antimafia 8

Nella quinta puntata di Squadra Antimafia 8 andata in onda venerdì scorso è stato rivelato che il boss Reitani in realtà è Ulisse Mazzeo. In attesa della prossima puntata che andrà in onda nella prima serata di giovedì i fan si sbizzarriscono provando a capire quali sono i legami del boss con gli altri personaggi della serie. In tanti sperano che Ulisse sia legato a Rosy Abate: “ Alla fine il boss niente niente è parente di Rosy sicuramente dietro c’è lei quanto sarebbe bello ma io ne sono convinta aspettiamo…”, scrive un utente. Altri invece pensano che Mazzeo sia il padre di De Silva: “E se De Silva fosse il figlio di Reitani/Mazzeo? Oh…d’altronde ha 70 anni (nell’ultima puntata Sciuto dice che nel 1965 aveva 20 anni!)… De Silva non ha più di 40 anni… poi nell’anticipazione della prossima puntata si vede proprio che De Silva urla incazzato. Sarà proprio per la scoperta?”. O di Giano Settembrini: “Alla fine si scoprirà che Settembrini è il figlio scomparso di Reitani alias Ulisse Mazzeo 😉 …dato che il padre non è morto ed è scappato il figlio evidentemente sarà stato affidato a qualcuno…”. Di sicuro nella sesta puntata scopriremo qualcosa di più!

Anna Cantalupo, protagonista dell’ottava stagione di Squadra Antimafia, continua a pensare a Davide Tempofosco, ucciso durante la prima puntata della nuova serie. Il nuovo capo della Duomo si sta legando sempre di più a Giano, l’unico che è riuscito ad aiutarla e a farle superare la paura di sparare. Tra i due l’attrazione è evidente ma Anna cantalupo continua a restare sulle sue e ad essere incapace di lasciarsi andare. I fans di Squadra Antimafia che, finora hanno assistito a molte scene d’amore, sperano che anche tra i due scoppi, prima o poi, la passione. “Alla fine, tra Anna e Giano succederà”, “Anna e Giano, mai una gioia”, “Anna e Giano non deludeteci”, si legge sui social. Alcuni utenti del web, però, pensano che tra la Cantalupo e Giano resteranno amici essendo Anna ancora innamorata di Davide Tempofosco. Andrà davvero così? Cliccate qui per leggere tutto.

Dopo gli addii di Calcaterra e Pietrangeli, l’unico personaggio storico di Squadra Antimafia è rimasto Vito Sciuto che, all’inizio dell’ottava stagione, ha vissuto un vero e proprio dramma. Rimasto ferito nell’attentato in cui ha perso la vita Tempofosco, Sciuto ha trascorso le prime cinque puntate di Squadra Antimafia sulla sedia a rotelle, cercando di aiutare la Duomo con la sua memoria storica. Il periodo di riposo forzato, però, sembra finalmente finito. Nel corso dell’ultima puntata trasmessa da canale 5, Sciuto è riuscito ad alzarsi dalla sedia a rotelle per cercare di salvare la vita a Rosalia, la donna che sembra aver conquistato un posto nel suo cuore. Dalla prossima puntata di Squadra Antimafia, dunque, Sciuto tornerà attivissimo e ricomincerà ad aiutare la Duomo. Con il suo supporto, Anna Cantalupo riuscirà ad arrivare alla verità?

Nella prossima puntata di Squadra Antimafia 8, che tornerà in onda giovedì 13 ottobre 2016, la Duomo scoprirà chi è davvero Retinai. In questa sesta puntata l’identità del mafioro verrà rivelata e si scoprirà che il vero Giovanni Retinai era l’uomo incaricato di ucciderlo per conto di Adamo Corda. Quest’ultimo sarà ora nel mirino di Ulisse Mazzeo, vero nome di colui che credevamo fosse Giovanni Reitani. Ad occupare la prima parte dell’episodio sarà l’asta sulla partita di uranio. Al centro della scena ritroveremo ancora il boss mafioso creduto morto per 40 anni, che intende fare affari sia coi Corda che con Torrisi, ritenuto responsabile della morte dell’ex vice questore. Quello che i Corda non sanno è che stringere affari col presunto Retinai potrebbe costare loro molto caro. Secondo le anticipazioni, Adamo Corda potrebbe quindi non sopravvivere a questa sesta puntata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori