UN AMORE DI NONNA/ Diretta streaming e trailer del film con Christiane Hörbiger in onda su La5

- La Redazione

Un amore di nonna, il film in onda su La5 oggi, domenica 2 ottobre 2016. Nel cast: Christiane Hörbiger e Peter Weck, alla regia Sigi Rothemund. La trama del film nel dettaglio. 

Foto-Mediaset_new
film

? è un film drammatico tedesco che racconta il delicato rapporto tra una nonna e la sua vivace nipotina. Tale pellicola verrà trasmessa su La5 alle ore 21:10 di oggi, domenica 2 ottobre 2016, proprio in occasione della ricorrenza della ?Festa dei nonni?. Il trailer (che potete vedere cliccando qui) ci presenta Henriette Dietrichstein, la protagonista del film: si tratta di un’austera manager che desidera che nella sua vita tutto sia perfetto e rigorosamente determinato. La conosciamo mentre siede a tavola e redarguisce con asprezza la sua cuoca perché il pranzo viene servito con qualche minuto di ritardo: la cosa è per lei davvero inaccettabile. Inoltre si accorge con disappunto che Evita, l’adorabile nipotina che le è stata affidata dopo la morte della madre, non si è ancora seduta a tavola. Decide quindi di andare a chiamarla personalmente per dare anche a lei una bella lavata di capo: quando trova la piccina vestita di tutto punto e addormentata profondamente, però, non può che intenerirsi come ogni nonna che si rispetti.  Preferite seguire la sua diretta streaming? Ricordate che essa sarà accessibile grazie al sito ?www.mediaset.it”, cliccando qui.

Un amore di nonna, è il film che andrà in onda su La5 oggi, domenica 2 ottobre 2016. Una pellicola dal genere commedia – drammatica che è stata affidata alla regia di Sigi Rothemund con la sceneggiatura che è stata realizzata da Erich Tomek e la fotografia gestita da Peter Zeitlinger per la produzione di Lisa Film Produktion e ARD Degeto Film. Le riprese della pellicola sono stata effettuate in Autria e Germania nel 2012 e la sua durata è pari a 89 minuti. Curiosità: Christiane Hörbiger, la protagonista di ?Un amore di nonna?, forse non è particolarmente conosciuta in Italia. La sua fama in Austria ed in Germania, però, è davvero notevole: basti pensare che nel corso della sua carriera l’attrice viennese è stata insignita di numerose onorificenze. Tra i film che l’attrice ha interpretato con grande successo vanno ricordati tra gli altri: La padrona di casa della Corona d’Oro, La falsa testimonianza Bauer, Il contadino milionario, Una notte a Venezia, un abito di Dior, Mia sorella, Ancora una volta Henriette e Sulla Strada.

È il film in onda su La 5 oggi, domenica 2 ottobre 2016 alle ore 21.10. Una commedia tedesca del 2012 quella che ci presenta la pellicola che è stata diretta da Sigi Rothemund, regista tedesco che ha prodotto alcune pellicole molto popolari in Germania, quali Julia, The Fruit is Ripe, Das Haus am Watt e The Final Game. Per quanto riguarda il cast, invece, gli attori principali che hanno preso parte a questa produzione sono Christiane Hörbiger, Peter Weck, Luna Baptiste Schaller, Elisabeth Lanz, Mathias Herrmann, Marianne Mendt, Andrea Eckert, Ludwig Kaschke, Stefan Matousch, Rebecca Lina, Martin Oberhauser, Peter Raffalt e Werner Prinz. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

Il film è ambientato in Germania, qui conosciamo Henriette Dietrichstein (Christiane Hörbiger), donna d’affari piuttosto volitiva che è abituata a ottenere sempre quello che desidera. La sua determinazione, i suoi modi decisi e la sua grande grinta l’hanno resa una manager di successo. Henriette, però, per riuscire a raggiungere gli alti livelli che ha perseguito nel corso della sua carriera, ha dovuto mettere in atto atteggiamenti piuttosto maschili preferendo la sua posizione lavorativa alla sua realizzazione personale. I suoi rapporti familiari, infatti, si sono sempre distinti per la freddezza e la distanza con cui ha trattato tutti i suoi parenti, compresi suo marito e i suoi figli. La nostra protagonista si rende presto conto di non essere più giovanissima e per la prima volta nella sua vita sente il bisogno di avere rapporti più affettuosi e caldi, è stanca di lavorare e vorrebbe dedicarsi con maggiore assiduità ai suoi cari. Ovviamente, chi semina vento raccoglie tempesta, ora che Henriette ha bisogno di affetto e di contatto umano, nessuno sembra disposto a regalarle più attenzioni di quelle che lei ha destinato agli altri nella sua fase lavorativa più rampante. Il suo più grande rimpianto è quello di aver perso i contatti da troppo tempo con sua figlia Luise, la giovane si era innamorata di un uomo sudamericano e, quando la madre l’aveva disapprovata apertamente, la giovane era fuggita con lui senza più intrattenere rapporti di sorta con i suoi cari. Un giorno viene comunicato alla nostra protagonista che la giovane Luise è morta in un terribile incendio lasciando sola una bambina di otto anni di nome Evita (Luna Baptiste Schaller). La piccola non ha nessuno che possa prendersi cura di lei e quindi viene mandata dalla famiglia della madre in Germania che, a malincuore, accetta di prendersi cura della bambina. Inizialmente, Henriette fa fatica a relazionarsi con Evita e non capisce pienamente il trauma che la bimba sta passando per aver perso sua madre e ad essere stata spedita in un Paese straniero. Alla lunga, però, la dolcezza della piccina riesce a far breccia nel duro cuore della nonna, dandole proprio l’affetto che stava cercando. Le due si legano in un rapporto speciale, fatto di affettività, tenerezza e complicità. Questo legame preoccupa non poco Alfred Strasser (Mathias Herrmann), nipote di Henriette, il giovane era convinto di essere l’unico erede della fortuna della ricca zia. L’arrivo di Evita ha, senza dubbio, agitato le acque. Alfred decide allora di avvisare l’ufficio immigrazione per denunciare l’entrata irregolare della bambina nel Paese, nella speranza di togliersela dai piedi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori