IISO / La band “elettronica” che ha rivisitato Al Bano: arriveranno ai Live? (X Factor 2016, Ed.10 Home Visit, 20 ottobre)

- La Redazione

Iiso, la band che sta partecipando al talent musicale in onda su Sky Uno per la conduzione di Cattelan. Il loro percorso nel programma (X Factor 2016, Ed.10 Home Visit, 20 ottobre).

giuria_xfactor_2016
X Factor 2016

Questa sera va in onda nella prima serata di Sky Uno il sesto appuntamento della decima edizione del talent musicale X Factor 2016 condotto da Alessandro Cattelan. Una puntata che oltre ad essere molto importante per il continuo di questa straordinaria avventura musicale alla ricerca di nuovi talenti, presenta indubbie emozioni trattandosi delle Home Visit. Infatti, soltanto il 50% dei concorrenti in gara avranno la possibilità di continuare la rincorsa alla vittoria finale. Nella categoria delle Band curata e gestita da Alvaro Soler, c’è l’interessante duo degli Iiso. In attesa di scoprire cosa proporranno questa sera facciamo un piccolo passo indietro ricordando il loro percorso nel programma.

La musica degli Iiso è basata su un interessante connubio tra tradizione e innovazione grazie all’utilizzo di accorgimenti sonori degni dei più consumati dj italiani einternazionali. La loro partecipazione alle Audizioni è stata senza dubbio apprezzabile con scelte artistiche piuttosto originali che hanno colpito i quattro giudici ed in particolare il cantautore spagnolo Alvaro Soler che di fatto ha dato loro il lascia passare per entrare al Bootcamp nella categoria delle band. Al Bootcamp, gli Iiso coerentemente con quanto mostrato alle Audizioni hanno proposto a pubblico e giudici un pezzo della tradizione musicale italiana rivisitandolo anche grazie a molteplici effetti musicali. Nello specifico il duo si è esibito nel brano I cigni di Balaka del grande Albano Carrisi. Soler prima di ascoltare il brano ha chiesto chi fosse Albano con Fedez che non si è fatto sfuggire l’occasione per prenderlo in giro. Tornando alla performance degli Iiso, è stata senza dubbio d’impatto anche se Arisa ci ha tenuto a sottolineare come a suo giudizio sia stato troppo massiccio l’utilizzo di effetti speciali sonori. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il commento di Alvaro Soler il quale ha sottolineato come abbiano coperto eccessivamente la voce del frontman che invece è molto bella. Tuttavia Soler ha voluto scommettere sul loro talent assegnando loro una sedia a spese dei Kuda: “Siete due personaggi, meritate la sedia”. Clicca qui per rivedere la performance degli Iiso al Bootcamp con i commenti dei giudici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori