Detective Extralarge – Operazione Condor/ Su Rete 4 il film con Bud Spencer, il cameo di Giuseppe Pedersoli

- La Redazione

Detective Extralarge – Operazione Condor, il film in onda su Rete 4 oggi, 3 ottobre 2016. Nel cast: Bud Spencer e Michael Winslow, alla regia Alessandro Capone. Il dettaglio della trama

Foto-Mediaset_new
film

Detective Extralarge – Operazione Condor, è il film che andrà in onda su Rete 4 oggi, lunedì 3 ottobre 2016, a partire dalle 16.50. Una pellicola che unisce l’azione, la commedia, il thriller e il drammatico, diretta da Enzo G. Castellari con Alessandro Capone. Il soggetto è stato esteso da Giuseppe Pedersoli e Alessandro Moretti, la sceneggiatura è stata realizzata dallo stesso regista con la collaborazione di Rosario Galli, Marco Barboni e lo stesso Alessandro Moreti. Il film è il secondo capitolo della serie tv che è stata prodotta tra il 1991 e il 1993 negli Stati Uniti d’America: la sua durata si estende tra i 90/95 minuti circa. L’intera serie è stata ideata e sceneggiata da Giuseppe Pedersoli, figlio del mitico Bud Spencer (Carlo Pedersoli all’anagrafe). Il giovane compare nel film anche in un breve cameo.

Detective Extralarge – Operazione condor è il film in onda su Rete 4 oggi, lunedì 3 ottobre 2016 alle ore 16.50. Questa pellicola ci mostra un episodio della seconda stagione della mitica serie di film Detective Extralarge, alla regia possiamo trovare Alessandro Capone, autore romano che ha diretto alcune celebri produzioni tanto cinematografiche quanto televisive. Tra le sue opere più frequenti possiamo ricordare Uomini sull’orlo di una crisi di nervi, Tutti gli uomini sono uguali, Il commissario, L’amore nascosto, Distretto di Polizia, I delitti del cuoco e I segreti di Borgo Larici. Per quanto riguarda il cast, oltre al mitico Bud Spencer che interpreta il ruolo del protagonista, gli altri attori che hanno recitato in Detective Extralarge – Operazione Condor sono Michael Winslow, Lou Bedford, Vivian Ruiz, Klaus-Peter Thiele, Sonny Landham, Ramon Cuevas, Roy Datz, Norman Max Maxwell, Jimmy Rogers e David Spates. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film. 

Jack Costello (Bud Spencer), detective di Miami estremamente valido e determinante nella risoluzione dei casi, sta cercando di rilassarsi dopo le fatiche della settimana passando il sabato mattina a pesca sulla sua barca. Anche se nulla ha ancora abboccato al suo amo, Jack sta riuscendo a distendere i suoi nervi e, nonostante le chiacchiere del suo amico Dumas (Michael Winslow), riesce persino a schiacciare un pisolino. Purtroppo la pace non è destinata a durare, un elicottero della Polizia, infatti, sorvola lo spazio aereo sopra l’imbarcazione per comunicare con lui. Due pezzi grossi provenienti da Washington hanno bisogno di incontrare quanto prima il nostro detective. Prima di scegliere un mezzo così dispendioso e rumoroso, le forze dell’ordine avevano provato a contattare Costello sulla radio di bordo, per restare in pace, però, Jack aveva spento qualsiasi forma di comunicazione con il resto del mondo. Il nostro protagonista, quindi, è costretto a tornare alla realtà anzitempo, non prima di aver fatto un lauto spuntino. Non appena messo piede sulla terra ferma, Costello viene avvicinato dai due uomini che lo stavano aspettando, innervositi per la lunga attesa, uno dei due, il colonnello Olesen, ricorda all’investigatore di essere un suo vecchio amico, anche se i due non si vedono da almeno una dozzina di anni. Costello, invece, lo tratta con grande freddezza e afferma con decisione che per nulla al mondo accetterà di lavorare per lui un’altra volta. Quando l’uomo sferra la sua offerta, però, il nostro protagonista tentenna, un milione di dollari, questa la cifra di cui stiamo parlando, non può essere ignorato. Accettare di prendere parte al caso, però, risveglia ricordi del passato che il nostro Jack avrebbe preferito dimenticare: gli torna in mente di come durante una missione delicata avesse disgraziatamente provocato la morte di uno dei suoi compagni, evento per cui non si è mai perdonato totalmente. Ancora oggi il detective vorrebbe riuscire a scoprire chi sia stato a consegnare l’uomo nelle mani dei suoi assassini. Costello viene accompagnato ad un colloquio con il capo della misteriosa organizzazione che gli raccomanda di essere all’altezza delle loro aspettative e di non far naufragare la delicata missione che gli è stata affidata. Il detective si reca nei bassifondi della città per incontrare l’Indiano (Sonny Landham), sperando di riuscire ad ottenere da lui le informazioni che gli sono necessarie, i due si scontrano in un violento duello alla fine del quale si rivelano per essere ottimi amici di vecchia data.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori