GAME OF THRONES 4 / Anticipazioni del 3 ottobre 2016: Jon Snow uccide Mance Rayder? Un nuovo marito per Sansa, sposerà Jon Snow? (finale di stagione)

- La Redazione

Game of Thrones 4, anticipazioni di lunedì 3 ottobrere 2016, su Rai 4. La Montagna uccide Oberyn; Arya abbandona il Mastino, morente; il Corvo a Tre Occhi rivela a Bran il suo destino.

Jon_Snow_trono_spade_Thrones__new
Game of Thrones 5, Il Trono di Spade 5

Mentre Rai 4 ci offre stasera il finale di stagione di Game of Thrones 4, i fans stanno già speculando su cosa accadrà nella settima e penultima stagione della saga ispirata ai romanzi di George R. R. Martin. Tra le teorie che impazzano sul web c’è quella lanciata da un utente secondo cui il prossimo marito di Sansa Stark potrebbe essere Jon Snow. Come è ormai chiaro, l’erede degli Stark e l’ex Lord Comandante dei Guardiani della Notte non sono fratellastri ma bensì cugini. Secondo questa teoria nei libri di Martin ci sarebbe un dettaglio che confermerebbe una probabile unione tra i due. Dopo essere stata fidanzata con Joffrey Baratheon, aver sposato Tyrion Lannister ed essersi unita in matrimonio anche con Ramsey Bolton, Sansa potrebbe andare all’altare con l’ex fratellastro per questioni politiche e cioè dare consistenza alla sua rivendicazione del Nord, diventandone la regina. Clicca qui per saperne di più sulla teoria del matrimonio tra Sansa Stark e Jon Snow.

Rai 4 propone questa sera la nona e la decima puntata di Game of Thrones 4 e nel frattempo si diffondono in rete le voci su un possibile spin-off dedicato al mondo de Le cronache del ghiaccio e del fuoco. Due sole stagioni ci separano dallo scoprire chi sederà infine sul trono di spade ma i fan dei mondi creati da George R. R. Martin non vorrebbero dover dire addio alla saga e la HBO sta pensando di accontentarli con uno spin-off, come spiegato da Casey Bloys, direttore dei programmi della rete: “In un mondo perfetto, Il trono di spade continuerebbe e noi non dovremmo preoccuparci di nulla. Ci sono così tanti territori e luoghi dove andare. Per quanto ci riguarda si tratta di trovare il giusto taglio e il giusto scrittore”. Il network non sta preparando al momento il seguito di Game of Thrones ma il “non ancora” lascia aperta la porta sul futuro e fa ben sperare.

Oggi, lunedì 3 ottobre 2016, Rai 4 trasmetterà gli ultimi tre episodi di Game of Thrones 4. Le puntate saranno l’ottava, la nona e la decima, dal titolo “La Vipera e la Montagna“; “Il coraggio di pochi” e “I Figli della Foresta“. Prima di scoprire le anticipazioni del finale di stagione, ecco dove siamo rimasti la settimana scorsa:  Stannis (Stephen Dillane) porta con sé Davos (Liam Cunningham) alla Banca di Ferro per ottenere un finanziamento con cui possano creare l’esercito regale. La loro offerta tuttavia non li convince subito, ma solo quando Davos assicura che i soldi verranno restituiti entro breve. Intanto, Yara (Gemma Whelan) riesce ad introdursi nel castello dei Bolton per liberare il fratello Theon (Alfie Allen). Quest’ultimo però è stato abilmente manipolato da Ramsay (Iwan Rheon), che viene attirato nelle celle dalle grida del suo servo. Messa in fuga la donna di Ferro, Ramsay ordina a Theon di ripulirsi per presentarsi al Moat Cailin con la sua vera identità. Daenerys (Emilia Clarke), invece, riceve diversi sudditi che chiedono l’aiuto della Regina per risolvere alcuni problemi personali. Riunito il Consiglio Ritretto, viene messa una taglia su Sandor (Rory McCann) per via degli omicidi avvenuti in precedenza alla locanda. Inizia poi il processo contro Tyrion (Peter Dinklage), ma Jaime approfitta di una pausa per supplicare Tywin (Charles Dance) che risparmi la vita al fratello, promettendogli in cambio di ritornare a Castel Granito. Il Folletto deve quindi resistere fino alla fine del processo, ma la testimonianza di Shae (Sibel Kekilli) compromette tutto: Tyrion dichiara nuovamente di essere innocente e richiede di risolvere la questione con un duello. Il nano chiede a Jaime di combattere per lui contro Gregor (Hafþór Júlíus Björnsson), ma si offre invece Oberyn (Pedro Pascal), deciso a vendicare la sorella ed i figli. Nel frattempo, Jon Snow (Kit Harington) torna al Castello Nero e anche se sconsiglia ad Alliser (Owen Teale) di sigillare il passaggio al di sotto la Barriera, non viene ascoltato. Melisandre (Carice van Houten) invece convince Selyse (Tara Fitzgerald) a lasciare che la figlia Shireen (Kerry Ingram) salpi al suo fianco. Brienne (Gwendoline Christie) e Pod (Daniel Portman) invece scoprono da un locandiere che i rapitori di Arya (Maisie Williams) potrebbero averla portata ad Arryn. Dopo una notte con Daario (Ed Skrein), Jorah (Iain Glen) ricorda preoccupato alla Distruttrice di Catene che non può fidarsi del suo Campione. Daenerys conosce tuttavia a fondo la natura di Daario e non crede che ci sia di che preoccuparsi. Invia invece sia lui che Hizdahr (Joel Fry) presso i padroni, in modo che scelgano il proprio destino. Dopo un bacio rubato da Petyr (Aidan Gillen), Sansa (Sophie Turner) viene accusata dalla zia di essere l’amante del marito. La donna però viene gettata oltre la Porta della Luna.

I bruti invadono la Citta della Talpa e risparmiano solo Gilly ed il neonato. Mentre Theon riconquista il Castello della Delta del Fiume e Ramsay diventa un Bolton a tutti gli effetti, Daenerys scopre che Jorah l’ha tradita e decide di esiliarlo. Sconfitto Oberyn, Tyrion viene condannato a morte. Jon Snow ottiene il comando dei Guardiani quando i Bruti attaccano la Barriera. Ygritte però riesce in qualche modo a prendere la mira contro il nuovo Comandante, ma Olly riese ad ucciderla. L’unica soluzione rimane però uccidere Mance Rayder, visto che i suoi uomini si eliminerebbero da soli.  Il piano di Jon Snow di uccidere Mance fallisce quando Stannis ed il suo esercito intervengono nella battaglia. Intanto, Daenerys scopre che Drogon ha bruciato la bambina e decide di confinare gli altri draghi nei sotterranei. Bran invece viene salvato dai figli della Foresta e fa la conoscenza del Corvo con Tre Occhi. Arya invece viene salvata da Brienne e lascia che il Mastino muoia dissanguato. Nella notte, Tyrion uccide il padre ed infine fugge in compagnia di Varys.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori