SAUSAGE PARTY: VITA SEGRETA DI UNA SALSICCIA / Da oggi al cinema il film d’animazione diretto da Greg Tiernan e Conrad Vernon (31 ottobre 2016)

- La Redazione

Sausage Party: vita segreta di una salsiccia, il film che esce nella giornata di oggi, giovedì 27 ottobre 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto da Greg Tiernan e Conrad Vernon

, è una commedia d’animazione dei registi statunitensi Greg Tiernan e Conrad Vernon e con un cast di grandi nomi del cinema americano come Seth Rogen, che da voce a Roger la salsiccia, Kirsten Wiig, Brenda il panino per hotdogs, Salma Hayek e lo stesso regista Vernon a dare voce ai divertetissimi personaggi del film, che sarà presente nelle sale italiane a partire dal 31 Ottobre 2016. 

Il film narra le vicende di una simpatica salsiccia in un momento particolare della sua vita, caratterizzato da una crisi esistenziale e dai suoi amici del supermercato “Shopwell’s” che non vedono l’ora di abbandonare il negozio per andare a casa con qualche gentile e gioioso cliente, ed è così che decidono di intraprendere una missione. La suddetta consiste nello scoprire la verità a proposito di ciò che accade realmente quando questi vengono scelti da un cliente e lasciano così per sempre gli scaffali del negozio, ma un’amara sorpresa si prospetta loro: ben presto scopriranno infatti che la vita che li attenderà al di fuori del negozio, non è poi così bella come credevano, anzi, la sorte che toccherà loro sarà quella di diventare un ottimo pasto per gli umani. Tutto il loro mondo crollerà dunque in un istante, ed è così che decidono di divulgare questa orribile verità in tutto il negozio, dove si diffonderà il panico generale, ma la salsiccia Frank, senza perdere la speranza, architetterà un piano per fuggire dai loro nemici umani. 

Bellissimo film adatto a adulti e piccini che fa riflettere sugli aspetti che apparentemente sembrerebbero banali, ma che visti da un punto di vista inconsueto, aprono spunti di riflessione interessanti su quelle che sono le piccole cose che involontariamente accadono nella quotidianità delle persone e a cui non pensiamo mai poiché abituati ai ritmi frenetici della vita che non lasciano spazio a queste piccole grandi questioni. Tuttavia, la questione sulla quale il Regista Vernon vuole puntare il dito, va ben al di là di tutto ciò: Il film infatti si dimostra in grado di scherzare sulle diversità religiose tra ebrei e islamici (un pane arabo che ha una relazione con bagel ebraico), oltre che quelle tra etero, gay e lesbico i due protagonisti precedenti sono maschi), temi insomma, poco consueti per un film d’animazione, ma la gioia e la semplicità con la quale vengono affrontati, non lascia margine alla volgarità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori