DILETTA LEOTTA E CRISTINA BUCCINO HACKERATE?/ Video e foto hot: Kim Kardashian a rischio dopo il furto dei telefoni? (Ultime notizie oggi 5 ottobre)

- La Redazione

Cristina Buccino e Diletta Leotta, l’onda del furto online non si arresta: Kate Moss rischia ancora una volta di tornare sulle pagine del gossip a causa di una leggerezza (5 ottobre 2016).

cristina_buccino_facebook
Cristina Buccino

Diletta Leotta e Cristina Buccino, due giorni fa dopo la rapina a Kim Kardashian il sospetto che possa nascere un altro caso – e sarebbe questa volta davvero globale – di hackeraggio per video e foto hot è assai presente. Il furto e sequestro avuto dalla sventurata moglie di Kanye West ha visto, oltre alla rapina di numerosi oggetti di valore, gioielli e diamanti, anche i due smartphone di Kim Kardashian dove potrebbero celarsi foto molto compromettenti. Il sospetto nasce dal fatto che sui social e online già è presente vario materiale che ritrae la formosa regina dei reality Usa in atteggiamenti provocanti e ammiccanti: questo diffuso direttamente dalla stessa Kim, dunque il timore della stessa famiglia Kardashian è che i rapinatori possano diffondere in rete le eventuali immagini e video presenti negli smartphone. Un caso che però diverrebbe ovviamente mondiale, data la cassa di risonanza presente per la reginetta dei reality.

Questa mattina la risposta di Facebook ha riaperto il caso mediatico che aveva dato il via a tutti gli altri, da Diletta Leotta a Maria Teresa e Cristina Buccino, e in generale al problema della sicurezza online con video e foto hot hackerate e buttate online alla mercè del web. Stiamo ovviamente parlando del caso Tiziana Cantone con la risposta pervenuta dai dirigenti della sede Facebook che hanno sostanzialmente negato la possibilità di rimozione di ogni post contro-Tiziana, la ragazza di Napoli suicidatasi un mese fa. Ora arriva la reazione dei suoi legali che non ci stanno: «Siamo di fronte a un epilogo molto amaro, che fa riflettere – sottolinea l’avvocato Andrea Orefice a Repubblica – Sostanzialmente si invoca una sorta di esenzione dall’obbligo del neminem ledere, cioè di non offendere nessuno e tener fede ai doveri di vigilanza e prudenza nei confronti dei diritti fondamentali della persona. Eppure, siamo di fronte a una storia che reca in sé la tragica conferma della portata lesiva di quella diffusione virale». Il problema rimane e la questione interessa ovviamente anche gli altri casi, meno gravi, di Diletta Leotta e Cristina Buccino.

Il caso di Jolanda De Rienzo sembra essere l’esatta metà tra Diletta Leotta e Cristina Buccino: giornalista tv come Diletta, lavora a Sportitalia, regina dei social con immagini ad alto contenuto hot come la sorella di Maria Teresa e Donatella Buccino. È un simbolo del web e dei tanti maschietti che non attendono altro che le sue comparsate nei programmi serali di Sportitalia con Michele Criscitiello, amata da tanti e tra le più desiderate del web: in questo periodo però l’attenzione è particolarmente rivolta su questo ambito, ma da sempre purtroppo la rete si trasforma in perfetto catalizzatore di immagini, video e immagini osé e spesso con ben poco rispetto per chi viene immortalato da un lato, e troppa leggerezza e ammiccante provocazione per le vip. Jolanda in questo dimostra totale disinvoltura nei suoi canali social che probabilmente un vero hackeraggio non servirebbe neanche. I casi Diletta Leotta, Cristina Buccino dunque potrebbero anche finire, ma il problema alla base resta ben saldo: guardatevi il profilo di Jolanda e o di tante altre protagoniste dei social, non per forza vip, e capirete il motivo…

Mentre i casi di Diletta Leotta e Maria Teresa-Cristina Buccino restano attivi in rete con le foto e i video hot che ancora dopo settimane restano in testa alle morbose attenzioni del popolo del web, arriva una pessima notizia per il caso Tiziana Cantone che purtroppo anche dopo il tragico suicidio in seguito alle violenze online subite dopo il video hard diffuso illegalmente, vive l’ennesima beffa. In pratica la gogna da social proseguirà visto che secondo quanto riporta Repubblica, Facebook sede centrale ha scritto ai giudizi del Tribunale di Napoli sostenendo di non essere tecnicamente nelle condizioni di esaminare, per poi rimuoverli tempestivamente, i post che offendevano pesantemente Tiziana Cantone. Non solo, riporta il reclamo di 23 pagine FB citato da Repubblica, «Facebook non avrebbe alcun obbligo di rimuovere i contenuti su richiesta dell’utente, ma sarebbe tenuta a farlo solo in presenza di un ordine emesso dalle autorità competenti». La storia si ripete e purtroppo non sembra avere una fine a breve certa.

Se i casi di Diletta Leotta e Cristina Buccino con la sorella Maria Teresa vi avevano stufato ci pensa il web e altri casi di personaggi famosi a riaprire la querelle sulle vicende che in settembre hanno coinvolto alcune bellezze nostrane – e purtroppo anche una bellezza sconosciuta ma che si è tolta la vita dopo i video hot circolati in rete contro la sua volontà – ma questa volta ironizzando sia contro il web che contro i vip. È infatti il turno di Francesco Facchinetti che sulla sua pagina Instagram ha postato un video ironico in cui contemporaneamente “se la prende” sia con i morosi del web che anche con alcune leggerezze di troppo nel farsi girare video e foto hot per poi essere hackerati ingiustamente. «Purtroppo sta girando un video hot che mi vede protagonista. Evitate di andarlo a cercare perché lo posto direttamente io, buona visione!» e nel video si vede il buon ex dj Francesco intento a disperarsi in mutande mentre guarda il suo pc in atteggiamenti ironici e scherzosi, ovviamente per nulla osé”. Cattiva ironia o geniale satira? Guardate il video e fateci sapere: clicca qui per il video postato da Francesco Facchinetti.

Interrotto il “silenzio” televisivo. Cristina Buccino è ritornata sul piccolo schermo in compagnia della Iena Angelo Duro, durante la puntata di stasera de Le Iene Show. L’inchiesta mostrava i due intenti in una gag in cui si fingevano marito e moglie e combinavano qualche “marachella”. Qualche clichet di troppo per lo show di Italia 1: dal marito geloso, rigorosamente siciliano, al ragazzo che per fare bella figura porta la bella di turno in un ristorante di turno. Ed infine va anche via senza pagare. Alla fine del servizio, rimane al telespettatore un grosso punto interrogativo. Che cosa avranno voluto dire? In particolare prima dello stacco pubblicitario, al fianco della Iena sono comparse anche le altre due donne della famiglia Buccino, ovvero Maria Teresa e Donatella. Nello sketch, Angelo ha messo prima in piedi una candid camera con uno sconosciuto, mentre Cristina Buccino -altro stereotipo- faceva finta di essere una massaggiatrice. Il caldo eccessivo e le mani sul corpo del cliente, hanno portato poi la fotomodella a fare delle avance piuttosto esplicite al malcapitato. Ne nasce una discussione con Angelo, il finto marito della Buccino, che ha accusato il cliente di essersi eccitato. Dopo una rocambolesca botta e risposta, Angelo si è poi risvegliato ed ha creduto di aver fatto un sogno, scoprendo tuttavia che era tutto vero. Inoltre, gli è stato rivelato che in realtà Cristina non era l’unica moglie, dato che aveva sposato anche Maria Teresa e Donatella Buccino.

-Il caso di Diletta Leotta e Maria Teresa Buccino (sorella della più celebre Cristina), le due ragazze hackerate che hanno subito la diffusione di loro foto e video hot private senza possibilità di replicare, ha un precedente forse meno famoso ma anche più clamoroso: quello di Tiziana Cantone, la ragazza di Napoli che ha scelto il suicidio dopo essersi vista rovinare la vita. Di lei aveva iniziato a parlare il pugile e ormai “ex” inquilino del Grande Fratello, Clemente Russo, che in un momento di relax, come riportato da vocedinapoli.it, aveva detto:”Hai visto quella ragazza di Napoli che si è tolta la vita…lei si è fatta riprendere, lei ha mandato il video a 4 amiche sue e le amiche lo hanno messo su internet e ha fatto il giro del mondo…si è ammazzata”. Il Gf in quel caso ha preferito staccare le immagini: una scelta per tutelare il ricordo della giovane o per non incorrere in altri guai dopo quelli del caso-Ventura? 

-La vicenda che ha coinvolto Diletta Leotta, nonché la sorella Maria Teresa, non sembra aver turbato particolarmente Cristina Buccino. La splendida modella calabrese, infatti, nonostante l’hackeraggio dei telefoni con successiva diffusione di foto hard sia stato un evento di fatto sconvolgente, che in un primo momento sembrava averla interessata da vicino, non ha perso la passione per lo shopping. Come riporta Il Giorno, la Buccino è stata infatti immortalata dai paparazzi mentre acquistava scarpe, rigorosamente tacchi a spillo, per le vie della moda milanese. L’originaria di Castrovillari si è prestata ai fotografi dispensando pose e sorrisi con generosità: segnale evidente che gli strascichi dell’attacco hacker che ha comportato più di una grana alla sorella Maria Teresa, sono soltanto un brutto ricordo.

Diletta Leotta è finita nel mirino degli hacker che hanno messo sul web alcune foto in pose hot; sorte simile a quella occorsa a Maria Teresa Buccino, sorella di Cristina, che di suo ha visto diffondere in realtà un filmato hard. A dire la verità, in un primo momento, si credeva che ad essere coinvolta dall’hackeraggio fosse proprio Cristina, ma quest’ultima sembra presa in realtà da questioni ben più piacevoli. Come riportato dal settimanale di Alfonso Signorini, “Chi”, la Buccino sta infatti continuando la sua relazione con il calciatore del Real Madrid Cristiano Ronaldo. Secondo la rivista di gossip, che ha spesso paparazzato i due insieme, avviene “per ora tutto in gran segreto, ma non è escluso un colpo di scena”. Di certo la famiglia Buccino è più felice di finire sul web per notizie del genere che non per filmati hot diffusi senza consenso…

Che i casi di Cristina e Maria Teresa Buccino, come di Diletta Leotta e purtroppo anche Tiziana Cantone siano solo un fatto nazionale o un fenomeno di hackeraggio di foto e video hot che rimane rinchiuso nel nostro Paese è assai lontano dalla realtà. Globale, è il termine giusto per definire il problema degli attacchi hacker, della diffusione virale e morbosa di foto e video hard come l’attenzione quasi ossessiva per le bellezze, specie se vip, che da parte loro giocano un po’ troppo spesso proprio sul lato “osè” dei loro post sui social. Un fenomeno globale che da Diletta Leotta, a Cristina Buccino porta fino ai tempi in cui sotto l’occhio del ciclone finì la meravigliosa Jennifer Lawrence, hackerate delle foto intime in reggiseno che erano conservate nel suo iCloud. Il caso fu vittima di attacchi pesanti anche contro Apple che a detta dei tanti contestatori era responsabile della mancata sicurezza di iCloud. Apple si affrettò all’epoca di rispondere «i sistemi non sono stati attaccati, l’origine del problema è diversa»; si scoprì poi però che la casa di Cupertino non aveva poi tutti i torti, almeno sul caso di Jennifer Lawrence. Lei, a differenza di Leotta e Buccino, divenne vittima di phishing che è ben altro: in sostanza con questo metodo di invasione della sicurezza, vengono mandate una serie di mail e messaggi farlocchi che hanno lo scopo di rubare i dati personali degli utenti, con link di vere e proprie truffe. L’iCloud è attaccabile e purtroppo non è perfetto, ma attenzione a non prendere per vero come unico problema del web gli account di condivisione sulla “nuvola”, i problemi del web sono purtroppo davvero molto più profondi.

Il web ormai ha preso di mira Diletta Leotta, come del resto Cristina Buccino e la sorella Maria Teresa, tutte e tre coinvolte, chi più chi meno nello scandalo di video e foto hot hackerate. Ora, mentre circolano ancora le immagini e i materiali scaricatissimi delle tre bellezze, il web prova ancora a parlare di Diletta Leotta formano l’ennesima classifica delle bellezze a mezzo busto sulla tv nostrana, specie sul lato calcistico. E ancora una volta Diletta balza all’occhio come prima donna, anche se viene “punita” con la seconda piazza nella top ten, con relative polemiche: insomma, un modo per continuare comunque a parlare di lei. Una top ten che il sito di Web Calcio ha riordinato e raggruppato, facendo vedere come al 10ecimo posto si possa trovare Francesca Brianza, ovvero Lady Garcia, seguita poi a salire da Sarah Castellana, Francesca Baraghini, Michela Persico, lady Rugani, e Giorgia Rossi. Al quinto posto è Jolanda De Renzo di Sportitalia a fare palpitare le ricerche online di eventuali foto osé, e ancora peggio con Eleonora Boi e Federica Masolin, rivali tra Premium e Sky Sport. Poi lei, la bella Diletta Leotta che dopo l’hackeraggio “perde” quota in favore di Barbara Pedrotti, quotista di Sky e fisico mozzafiato.

Per la bella Cristina Buccino lo scandalo di riflesso per il video hot hackerato della sorella Maria Teresa sembra passato, anche se online ancora viene ricercato quel corto dove le immagini hot hanno messo alla gogna mediatica la ragazza. Ieri una giornata importante con i festeggiamenti per il compleanno della terza sorella, Donatella, non coinvolta nella vicenda ma comunque vicina alla sue sorelle diventate improvvisamente molto più cliccate del consueto giro di apprezzamenti per le forme e vestitini striminziti delle sorelle più desiderate della rete. Ebbene, nella foto scattata per festeggiare la sorella Donatella, Cristina Buccino si vede mentre da un bacio e si scambia tenerezze con la amata sorellina: ma manca questa volta l’inseparabile terza sorella, Maria Teresa, proprio quella protagonista del video hard che l’ha gettata nel calderone simile a quanto successo a Diletta Leotta, la nota giornalista di Sky Sport. Impegni di lavoro? Oppure non fa ancora fatica ad esporsi in pubblico dopo quanto successo, evitando di frequentare il mondo dei social che l’ha messa “in croce”? Clicca qui per la foto di Cristina Buccino con la sorella Donatella

I casi di Diletta Leotta e Cristina Buccino sono solo alcuni degli ultimi episodi che hanno dimostrato quanto sia facile minacciare la privacy di ciascuno di noi. A tal proposito, ci si è domandati quanto siano sicuri sistemi di archiviazione online dei dati tra cui foto e video, come iCloud. La sicurezza assoluta, in questi casi, non esiste ecco perché, come rivela il sito fashiontimes.it, è sempre opportuno prendere i giusti accorgimenti per evitare vicende spiacevoli come quelle accadute alle due bellezze dello spettacolo. Molto spesso, infatti, è probabile che il proprio account possa subire violazioni non tanto a causa di attacchi hacker quanto piuttosto a causa di nostre leggerezze. Ne è l’esempio l’ultimo venuto alla luce e relativo alla top model internazionale Kete Moss, le cui foto sono finite online a causa della leggerezza della sorella Lottie. Ecco allora qualche consiglio per evitare minacce e diffusione illecita dei propri dati: non lasciare mai il proprio smartphone o tablet incustoditi o senza codice di accesso; custodire adeguatamente le nostre password ed evitare l’accesso con doppie password. Prima di prestare i nostri dispositivi, infine, assicuriamoci di fidarci ciecamente della persona che ne verrà momentaneamente in possesso.

Non accenna a diminuire affatto il gossip attorno a due nomi celebri del panorama italiano: Cristina Buccino e Diletta Leotta. Oltre alla bellezza le due donne condividono anche il successo – la prima showgirl, la seconda giornalista Sky – e un recente episodio in parte comune. Resta ancora altissima l’attenzione in merito alla diffusione di foto e video hot da parte di alcuni hacker, sebbene nel caso della Buccino la vera vittima sia stata la sorella Maria Teresa. Intanto, la showgirl continua a ammaliare i suoi fan postando nuovi scatti sul suo profilo Instagram sempre più seguito e tentando di archiviare l’ultimo gossip che l’ha vista protagonista. L’ultima foto la immortala in una posa involontariamente sexy durante una serata apparentemente tranquilla. In tanti utenti hanno apprezzato lo scatto riempiendola di meritatissimi complimenti. Qualcuno ha però notato un accenno di stanchezza nel suo volto: “Sei bellissima anche se mi sembra che hai l’aria stanca”, ha commentato un utente. Una stanchezza dovuta all’ora tarda ma che potrebbe giungere anche dall’inaspettato coinvolgimento in una vicenda che purtroppo sta prendendo sempre più piede sul web. Clicca qui per vedere la foto di Cristina Buccino.

E’ un vortice senza fine, quello presente in rete e che ha finora coinvolto volti e nomi come quelli di Cristina Buccino e Diletta Leotta, rispettivamente showgirl e giornalista Sky prese di mira dagli hacker. Non solo le celebrità italiane, però, ma anche nomi internazionali del calibro di Kate Moss rischiano ora di essere coinvolti in spiacevoli casi di cyber minacce. Quanto accaduto alla celebre attrice, tuttavia, come specifica il sito Kikapress, sarebbe colpa della sorella Lottie, poco attenta alla privacy della sorella. Nulla di scandaloso, in questo caso, così come era avvenuto in precedenza a Pippa Middleton, il cui cellulare era stato hackerato svelando non foto hot, come sperato, bensì scatti privati delle feste con i nipoti nonchè figli della sorella Kate e del principe William, George e la più piccola Charlotte. A dimostrazione del fatto che gli hacker in azione non diano tanta importanza al contenuto quanto piuttosto ai nomi dietro i cellulari o gli account Facebook da violare, lasciando aperta la porticina della curiosità, come nei casi di Cristina Buccino (tramite la sorella Maria Teresa) e di Diletta Leotta. In merito ai loro account social è infatti possibile leggere ancora oggi, ed a distanza di settimane dalla notizia che ha fatto scandalo, link postati dagli utenti e che rimanderebbero a pseudo siti contenenti foto e video hot. Un bel modo per continuare a speculare sulla vita privata – dolore compreso – delle vittime di hackeraggio.

I casi di Diletta Leotta, della sorella di Cristina Buccino, Maria Teresa, e di Tiziana Cantone hanno evidenziato ancora una volta come molti internauti, amanti dei social e semplici persone “indiscrete” amino le immagini hard ed i video condivisi. Se poi sono attrici o vip dello spettacolo allora l’interesse schizza alle stelle: a scendere fino alle stalle è finita anche Kate Moss, una delle modelle più amate e desiderate del mondo. All’alba di una seconda giovinezza, la Moss mostra un volto ancora senza alcuna ruga, ma in queste ultime ore è tornata nel calderone de gossip e degli scoop scandalistici per colpa… della sorella! Questa volta non c’entra nulla con il caso di Maria Teresa e Cristina Buccino, scambiate in un video hard hackerato e diffuso online. Si tratta invece di semplici foto ad una festa con Kate Moss e il fidanzato Nikolai von Bismark, in compagnia di alcuni pochi amici intenti semplicemente a mangiare. Ma proprio perché il passato di colei che veniva definita “Cocaine Kate” rischia di spuntare fuori ogni qual volta circolano le sue immagini private, la top model non ha preso bene la leggerezza della sorella. In sostanza, il profilo Facebook di Lottie Moss è stata hackerato, dove aveva pubblicato immagini super-segrete del compleanno di Kate. Troppa l’ingenuità nel lasciarle sui social, subito rubate da chi intendeva scovare qualche altra debolezza di Kate Moss. Non si è arrivati ad un altro clamore come con Diletta Leotta o Cristina Buccino, ma l’hackeraggio resta e questo non è certo una buona notizia per le bellezze dello star system.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori