ROSAMUNDE PILCHER – QUATTRO SFUMATURE D’AMORE/ Le curiosità sul film con Charles Dance

- La Redazione

Rosamunde Pilcher – Quattro sfumature d’amore, il film in onda su La5 oggi, sabato 8 ottobre 2016. Nel cast: Charles Dance ed Eleonore Weisberg, alla regia Giles Foster. Il dettaglio. 

Foto-Mediaset_new
film

Rosamunde Pilcher – Quattro sfumature di grigio, il film in onda su La 5 oggi, sabato 8 ottobre 2016. Una pellicola dal genere sentimentale che è stata prodotta nel 2010 per la regia di Giles Foster basata sul soggetto del romanzo scritto dalla famosa scrittrice Rosamunde Pilcher, la durata della pellicola è pari a 175. minuti. Tra gli attori protagonisti spicca Eleonore Weisgerber, l’attrice tedesca classe 1947, il suo debuto televisivo è stato accanto di Helmut Griem nel 1968 nel film Bel Ami. Ma il successo arriva nel 1981 con l’interpretazione del film Un Inverno a Mallorca, l’attrice ha preso parte anche in molti altri film tra i più conosciuti ricordiamo: Un caso per due, Il veccho – boomerang mortale, L’intruso, Scena del crimine – la speculazione, Sotto le vele bianche, Onde selvatiche – nulla è nascosto, e Notte di paura. Accanto a lei ha lavorato Eileen Atkins, attrice britannica del 1934, ex moglie dell’attore Julian Glover,conosciuta dal pubblico per le sue interpretazioni nei film Sharon’s Baby del ’75, Wolf – la belva è fuori, The Hours, Ritorno a Cold Mountain, La fiera della vanità Un amore senza tempo, Robin Hood del 2010 e Magic in the Moonlight del 2014.

, il film in onda su La 5 oggi, sabato 8 ottobre 2016 alle ore 21.10. Una pellicola sentimentale del 2010 che è stata realizzata esclusivamente per il piccolo schermo e diretta da Giles Foster. Quest’ultimo sembra aver curato l’adattamento cinematografico dell’omonimo libro scritto da Rosamunde Pilcher, una popolare scrittrice inglese, dalla piuma della quale sono usciti capolavori destinati alla letteratura mondiale. Tra gli attori che hanno formato il cast della pellicola, spicca Charles Dance, noto al pubblico italiano per il suo lavoro nei film come Il bambino d’oro, L’ultimo grande eroe, Gford Parki, Ghostbusters (del 2016) e Underworld – Il risveglio. Nell’adattamento cinematografico del libro di Rosamunde Pilcher ha recitato insieme a Eleonore Weisberg, famosa per il ruolo avuto nel film Un inverno a Mallorca. Oltre alle due stelle, nel film hanno anche recitato Rebecca Night e Eileen Atkins. Rosamunde Pilcher – Quattro sfumature d’amore è stato prodotto in Germania e ha una durata approssimativa di 175 minuti. Il film s’inscrive perfettamente nella definizione delle pellicole sentimentali maggiormente adatte a un pubblico femminile, in quanto racconta la travagliata storia di una donna. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film. 

Il film racconta delle vicende che hanno luogo nella Cornovaglia inglese e che interessano la famiglia Weird, composta dai genitori Virginia ed Edmund e dai figli Laura ed Henry. Per un breve tempo la trama del film si concentra sulla storia di Henry, in passato un burrascoso ragazzo che ha procurato non pochi guai ai suoi genitori, ma ora è un uomo con la testa a posto. Proprio quest’ultimo si occupa della gestione della famiglia, guadagnando il denaro necessario alla sopravvivenza. Sua sorella, d’altro canto, è una semplice ragazza di 22 anni che sembra aver trovato l’amore della sua vita e che semplicemente attende di essere portata all’altare. Anche i genitori sembrano passarsela bene e la vita coniugale di Edmund e Virginia va nel migliore dei modi. Sembra, insomma, una felice famiglia che si gode la propria vita. I primi problemi iniziano quando Virginia scopre di avere un dolore nell’animo, che non le permette di vivere la vita coniugale al meglio e godersi questo periodo. Sembrano dei lontani fantasmi del passato, quelli che turbano la giovane donna non dandole modo di realizzarsi. Parlando del malessere di Virginia, il film racconta come 22 anni prima questa si fosse innamorata di un giovane uomo, Conrad. Dopo una notte d’amore con quest’ultimo, Virginia ha avuto una relazione con Edmund, durante questo periodo è stata concepita la loro figlia Laura, e Virginia non ha mai saputo dire certamente se Laura sia la figlia di Conrad o di Edmund. Tale dubbio le lacera l’animo negli anni a venire, costringendola a pensare molto e non dandole modo di godersi la propria vita. La donna decide di non parlarne con Edmund esplicandogli i propri dubbi, ma ecco che si fa di nuovo vivo Conrad, il quale, accorgendosi di qualche piccola somiglianza caratteriale con Laura, cerca di scoprire se la ragazza possa essere sua figlia, Virginia cerca di tenere lontano Conrad dalla propria famiglia, pensando che un suo intervento possa peggiore la situazione coniugale. La donna, è però, troppo debole per contrastare Conrad, che con il trascorrere del tempo riesce a minare l’equilibrio della famiglia Aird. Dopo il ritorno di Conrad, il sentimento reciproco tra Virginia ed Edund non sarà lo stesso, anche i due figli guarderanno la madre in modo differente, in quanto colpevole del tradimento ai danni del padre. Da qui inizia la sofferenza femminile di Virginia, che ora deve ritrovare la calma di gestire il tutto e di riconquistare la fiducia del marito e dei figli. Ma questo non sarà affatto facile…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori