Alvaro Soler / Il cantante spagnolo giudice a X Factor ospite di Fazio: medley dei suoi successi su Rai 3 (Che tempo che fa, puntata 20 novembre 2016)

- La Redazione

Tra gli ospiti della puntata di Che tempo che fa ci sarà anche il cantante spagnolo Alvaro Soler, che attualmente è anche giudice di X Factor, capitano delle band

Alvaro_Soler-OK_R439
Alvaro Soler

Nella prima parte di Che tempo che fa sarà ospite Alvaro Soler: il cantante catalano si farà intervistare da Fabio Fazio nella nuova puntata del programma di Rai Tre che andrà in onda stasera. Il giudice di X Factor 2016 parlerà, dunque, della sua esperienza da “mentore” nel talent show e ripercorrerà le tappe più importanti della sua vita, svelando dettagli che non sono ancora noti. Ci sarà ovviamente spazio per parlare della sua musica e di come abbia cambiato la sua vita portandolo al successo: Alvaro Soler ha, infatti, raccontato recentemente di avere casa in tre posti diversi, cioè a Barcellona, Berlino e Milano a causa dei suoi impegni professionali. Essere sempre in giro è una nuova esperienza per il cantante che ha studiato architettura. Nello studio di Che tempo che fa risuoneranno anche le note dei suoi successi: Alvaro Soler eseguirà, infatti, un medley dei brani che lo hanno reso celebre nelle ultime due estati.

Tra gli ospiti della puntata di Che tempo che fa ci sarà anche il cantante spagnolo Alvaro Soler, che attualmente è anche giudice di X Factor. In molti lo consideravano un vero e proprio “novellino”, dal momento che lo conoscevano solo come autore di tormentoni come “El mismo sol” e “Sofia”. Ma questo giovanissimo artista è ben altro. Dichiara di voler saper parlare meglio l’italiano, per poter rispondere a tono alle critiche che gli vengono mosse durante il talent show, ma si trova molto bene con gli altri giudici. Di Fedez apprezza la cultura musicale, di Arisa il sorprendente occhio per i dettagli e con Manuel Agnelli farebbe volentieri un disco.
Il suo background multietnico lo rende in grado di rapportarsi con le più varie culture musicali e le più differenti personalità.

Alvaro Soler è infatti nato a Barcellona, ma suo padre è tedesco. E, infine, per ben sette anni della sua adolescenza ha vissuto a Tokyo. Quando a 17 è tornato a Barcellona, è da subito entrato in un gruppo chiamato Urban Lights, insieme a suo fratello. Una cosa che non sappiamo di Alvaro è che anche lui ha partecipato a un talent show, più precisamente alla versione originale spagnola di Tú sí que vales. 

Questo artista ha anche una cultura diversa da quella musicale, infatti si è laureato in Design Industriale alla Scuola di Ingegneria e Design dell’Università di Barcellona. Amante dell’ambiente sempre artisticamente in fermento come quello di Berlino, si è poi trasferito qui per intraprendere l’avventura da solista. E ci sta riuscendo benissimo, dal momento che ben due dei suoi primissimi singoli di cui sopra, sono divenuti delle hit mondiali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori