Max Gazzè/ L’artista di “Maximilian”, che ha da poco chiuso il Tour, ospite di Fabio Fazio (Che fuori tempo che fa, puntata 20 novembre 2016)

- La Redazione

Max Gazzè sarà ospite questa sera su Rai 3: l’artista è uscito nel 2015 con l’album Maximilian e ha da poco concluso il Tour relativo (Che fuori tempo che fa, puntata oggi 20 novembre 2016)

Fabio_Fazio_LaPresse_R439
Fabio Fazio (Lapresse)

Tra gli ospiti della puntata di domenica 20 novembre di Che fuori tempo che fa, trasmissione condotta come sempre da Fabio Fazio, ci sarà anche Max Gazzè. L’artista originario di Roma torna nel programma di Rai 3 a soli pochi mesi dalla sua ultima apparizione, risalente alla fine di gennaio. Il rapporto tra Max Gazzè e Che fuori tempo che fa è ormai consolidato, dato che Fazio sceglie di invitarlo spesso per dare vita ad interessanti momenti musicali. L’artista sta vivendo un momento artistico davvero esaltante, dato che il suo ultimo album Maximilian ha raccolto grandi consensi in materia di vendite e critica. In seguito a questo lavoro discografico, Max ha scelto di intraprendere un Tour che è andato davvero molto forte in giro per l’Italia. Nel corso del suo spettacolo, il cantautore ripropone una carriera spettacolare, mettendo a fuoco oltre un quarto di secolo di successi. Gazzè si è ripetuto anche a livello globale, esibendosi in diverse città degli Stati Uniti, in Cina, Giappone e Canada. Il suo sogno è quello di continuare a cantare e farsi vedere anche oltre i 70 anni. Inoltre, in un’intervista rilasciata a Panorama, ha manifestato il suo proposito di continuare a viaggiare anche dopo il tour mondiale.

MAX GAZZÈ, L’ARTISTA DOPO IL TOUR DI “MAXIMILIAM” OSPITE DI FAZIO: LA CARRIERA (CHE FUORI TEMPO CHE FA, PUNTATA 20 NOVEMBRE 2016) – Nato a Roma poco meno di quarant’anni fa, Max Gazzè esordisce agli inizi degli anni Novanta lavorando con colleghi del calibro di Niccolò Fabi, Alex Britti e Daniele Silvestri. Il primo album risale al 1996 e si intitola Contro un’onda del mare, anche se la vera consacrazione arriva due anni dopo col tormentone estivo Vento d’estate, interpretato insieme a Fabi. Il 1999 è l’anno del debutto al Festival di Sanremo con Una musica può fare, seguito da altri singoli di successo come L’uomo più furbo, Annina, La nostra vita nuova. Ricompare a Sanremo nel 2000 con Il timido ubriaco, mentre il 2008 è l’anno di Il solito sesso. Si cimenta anche come attore in Basilicata coast to coast, prima di lanciare il tenero singolo Mentre dormi. Un altro momento di grandi soddisfazioni nella carriera di Gazzè risale al 2013 con la partecipazione al Festival con i brani I tuoi maledettissimi impegni e il nuovo tormentone Sotto casa. A fine ottobre esce l’ultimo disco Maximilian, con pezzi come La vita com’è e Ti sembra normale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori