NCIS – NEW ORLEANS 2/ Anticipazioni puntata 20 novembre 2016: King ed Hamilton responsabili di un omicidio?

- La Redazione

NCIS – New Orleans 2, anticipazioni del 20 novembre 2016, in prima Tv su Rai 2. Pride ed Hamilton vengono rapiti da un uomo misterioso; Loretta nota un particolare e risolve il caso. 

New-Orleans-Facebook
NCIS - New Orleans 2, in prima Tv assoluta su Rai 2

Nella seconda serata di oggi, domenica 20 novembre 2016, Rai 2 trasmetterà un nuovo episodio di NCIS – New Orleans 2, in prima Tv assoluta. Andrà in onda la 14esima puntata, dal titolo “Confessioni“. Dopo quasi due settimane, la squadra di Pride, interpretato da Scott Bakula, ritorna sul piccolo schermo per affrontare un nuovo caso. Il solo titolo ci fa già capire su che cosa ruoterà la trama, ma questa volta riguarda molto fa vicino il nostro King e la sua nemesi, il Sindaco Hamilton. Nei primi minuti assisteremo infatti a momenti di alta tensione, caratterizzati dal rapimento dei due esponenti della città di New Orleans, proprio in occasione del martedì grasso. Una festa molto sentita dai cittadini e che permetterà al Sindaco di stringere alcuni accordi politici di suo interesse. Come spesso è accaduto in passato, Hamilton e Pride si ritroveranno in un faccia a faccia che potrebbe portare uno dei due a perdere la vita. Grazie all’aiuto di una donna misteriosa, vestita di rosso, un uomo mascherato li metterà di fronte ad un imperativo che non potranno ignorare: dovranno confessare.

Il particolare della confessione nella trama di questa sera di NCIS – New Orleans 2, ci fa pensare a qualcosa accaduto nel passato di entrambi, ma quale è il collegamento fra Pride ed Hamilton? E’ questa la prima domanda a cui dovrà rispondere la squadra di King, in una lotta contro il tempo che prevede anche l’indagine su un particolare omicidio. Nell’hotel in cui è stato prelevato, infatti, il Sindaco, è stata uccisa una guardia di sicurezza che presenta dei segni tipici di un farmaco, il fenobarbital. Il nostro caro Sebastian riconoscerà subito la sostanza, dato che viene usata nel cocktail letale che viene dato ai condannati a morte. Il misterioso rapitore è forse un “boia”? Nel frattempo, Pride ed Hamilton verranno messi di fronte ad un vecchio caso che risale a 25 anni prima e che riguarda il suicidio di una donna. Quando finalmente l’uomo misterioso si mostrerà in volto, scopriremo infatti che Mike Spar è alla ricerca della verità sulla morte della moglie. Il personaggio riporta sul piccolo schermo l’attore Lee Tergesen, conosciuto per il ruolo centrale avuto nella serie di successo Oz ed altre interpretazioni, fra cui Desperate Housewives. Spar è convinto che Hamilton abbia ucciso sua moglie: sarà vero?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori