DETTO FATTO/ Anticipazioni puntata 23 novembre 2016: Luca Terni e le scaloppine, Alioscia Mussi spiega la tecnica smokey eyes

- La Redazione

Detto Fatto, anticipazioni puntata 23 novembre 2016: Luca Terni e le scaloppine, Alioscia Mussi spiega la tecnica smokey eyes e Manuela Boldessi tornerà con qualche esercizio di pole dance

caterina_balivo_instagram_R439
Caterina Balivo a Detto Fatto

Caterina Balivo torna puntale oggi, mercoledì 23 novembre 2016, con un nuovo appuntamento insieme a Detto Fatto: la conduttrice darà spazio a Pablo Trincia, pronto a presentare sul piccolo schermo di Rai 2 il suo programma #maipiùbullismo, che andrà in scena in seconda serata per quattro appuntamenti. Sarà poi il turno di Fabrizio Crispino, che realizzerà due abiti per due grandissime attrici, Naomi Watts e Nicole Kidman. Lo chef Luca Terni spiegherà ai telespettatori a casa una delle ricette più amate della cucina italiana: le scaloppine al limone e alla maremmana, e in seguito verrà presentata una promessa della pasticceria del nostro Paese, Matteo Manzoni. Alioscia Mussi realizzerà uno smokey eyes su una ospite di Detto Fatto, e spiegherà i trucchi per ottenere uno sguardo da star. Infine, Manuela Boldessi tornerà con qualche esercizio di pole dance. Prima di ritrovarli tutto su Rai 2, diamo uno sguardo a quello che è successo ieri. Detto Fatto, riassunto ultima puntata – Ancora una puntata divertente quella Detto Fatto di ieri. Si parte subito con la regina delle feste Maison Olivia, che dopo i consigli sul party di Halloween ha detto la sua su uno stile anni 60′ che spesso sta avendo successo nelle feste a tema per i più giovani: minigonna e vestitini, senza tralasciare gli stivaloni bianchi che hanno praticamente segnato un’intera epoca. Dopo la moda si passa alla ricetta del giorno, ovvero la ricotta allo zafferano, una particolare variante di questo formaggio. Si può scegliere ovviamente la variante salata o dolce: si fa bollire l’acqua e si spezzetta lo zafferano, su cui andremo a versare l’acqua bollente. Una volta portata a termine l’operazione, creiamo l’infuso per circa sessanta minuti. Si incorpora poi la ricotta che andremo a guarnire: se vogliamo fare una decorazione salata sceglieremo il sale in scaglie, aggiungendo poi il pane nero, le pere e la bresaola, da guarnire proprio con la ricotta. Per una guarnizione salta utilizzeremo il miele e le gocce di cioccolato, le quali daranno un tocco dolce e particolare a questo piatto. Tornano anche le lezioni di fotografia di Marianna Santoni: si parla di foto di gruppo che spesso possono trarre in difficoltà il fotografo. Infatti Marianna spiega prima le fotografie che le mostra Caterina: foto di gruppo delle famiglie reali, come ad esempio quella inglese con la piccola di casa. Il primo consiglio è quello di mostrare tutti nella foto, mentre bisogna mettere le persone di costituzione fine ai lati, in modo da armonizzare il tutto. Consiglio anche per le persone alte, che nel caso risultassero ancora più alti, di fare un leggero passo indietro. Ovviamente questi consigli portano ad avere una fotografia ben proporzionata e davvero gradevole rispetto ad una meno organizzata. Spazio anche per Paolo Venuta, che spiega il suo esperimento su Carolina. L’ hairstyle è riuscito a creare una colorazione di capelli davvero particolare, ovvero color glicine. Inoltre Paolo spiega quale colore utilizzare con il proprio colore della pelle. Inoltre per mantenere il colore bisogna prima decolorare il tutto, per partire da una base bianca. Non bisogna dimenticare di trattare il tutto con shampoo apposito e balsamo, in modo da ammorbidire il tutto. Dopo il parrucco abbiamo anche il trucco, con il make up di Paolo Guatelli. Su Simona, l’ospite del giorno, bisogna prima nascondere i segni dell’acne e poi bilanciare le palpebre per via delle occhiaie. Per il primo problema basta un correttore beige oppure verde, a seconda dell’arrossamento. Fondotinta per le occhiaie, ma senza esagerare ulteriormente. Non bisogna mai forzare il tutto. La puntata si chiude con una ricetta sostanziosa, ovvero il pollo con il ripieno di funghi e pancetta. Si fa saltare in padella il tutto, condendo adeguatamente e in base ai propri gusti. Si cucina anche il posso e si incide per inserire il ripieno con una sac a poche. Si ripassa il tutto all’interno del forno per circa un quarto d’ora. Una volta preparato il tutto si impiatta nel migliore dei modi possibili, per dare il giusto risalto ad un piatto davvero gustoso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori