COME PRIMA, MEGLIO DI PRIMA/ Su Rete 4 il film con Rock Hudson e Cornell Borchers

- La Redazione

Come prima, meglio di prima, il film in onda su Rete 4 oggi, giovedì 3 novembre 2016. Nel cast: Rock Hudson e Cornell Borchers, alla regia Jerry Hooper. Il dettaglio della trama

Foto-Mediaset_new
film

Come prima, meglio di prima è il film in onda su Rete 4 oggi, giovedì 3 novembre 2016 alle ore 16.45. Una pellicola dal genere sentimentale dal titolo originale Never Say Goodbye che è stata prodotta nel 1956 negli Stati Uniti d’America per la regia di Jerry Hooper, che si è avvalso della collaborazione di Douglas Sirk. Il soggetto del film è basato sull’opera teatrale scritta dal grande Luigi Pirandello ed è un remake del film Questo nostro amore (This Love of Ours) uscito nel corso dell’anno 1945. Nel cast di questo film sono presenti Rock Hudson, Cornell Borchers, George Sanders, Shelley Fabares, Ray Collins, David Janssen, Jerry Paris e FRanck Wilcox. Ma ecco nel dettaglio la trama del film. 

Siamo nel 1945 a Vienna a fine della seconda guerra Mondiale, un uomo di nome Michael Parker (Rock Hudson) svolge la propria professione di medico ufficiale degli americani e del loro esercito, quando conosce una bellissima ragazza di nome Lisa Gosting (Cornell Borchers) che è una giovane pianista tedesca che si esibisce in locali insieme al suo caro amico Victor (George Sanders). Michael rimane immediatamente ammaliato dalla sua bellezza e bravura tant’è che tra i due scoppia subito un’alchimia, dapprima Lisa e Michael instaurano uno splendido rapporto di amicizia ma poi subito dopo scoppia una passione e un amore profondo. Il coronamento di un così felice amore non può non essere che il matrimonio che si celebra di lì a poco. Subito dopo i due neo sposi decidono di mettere su famiglia e mettono alla luce una bellissima bambina che chiamano Suzy (Shelley Fabares). Tutto procede per il meglio fino a quando la famiglia si ritrova ad affrontare alcune difficoltà economiche che costringono la povera Lisa a dare lezioni di pianoforte per cerare di guadagnare qual cosina in più per far stare meglio la famiglia. Michael è allo scuro di tutto e le continue assenze di sua moglie iniziano a preoccuparlo seriamente finché un giorno stanco di questa situazione decide di andare via non sapendo però che sua moglie Lisa in realtà è stata trattenuta nella zona sovietica di Berlino e quindi non può più tornare a casa. Michael purtroppo non ne sa nulla e insospettito di un possibile tradimento di sua moglie con Victor decide di recarsi in America e di portare con se sua figlia Suzy che avrà sempre la certezza e convinzione che sua madre sia morta. In realtà però il destino farà rincontrare nuovamente Lisa e Michael i quali dovranno raccontare a Suzy di avere una madre è che è appunto Lisa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori