MATTEO MORONI / Clown assassino: è isteria in Europa e America, migliaia gli episodi tragici (Matrix Chiambretti, 4 novembre 2016)

- La Redazione

Matteo Moroni, il clown assassino: da fenomeno divertente ai risvolti tragici. E’ boom per il pagliaccio, spesso imitato da criminali (Matrix Chiambretti, 4 novembre 2016).

Foto-Mediaset_new
film

E’ diventato virale il fenomeno del Clown assassino, dietro cui si cela il volto del perugino Matteo Moroni. L’evento è stato possibile grazie ai numerosi video che il ragazzo, conosciuto anche con il nome d’arte DM Pranks, ha diffuso sul web, attirando l’attenzione di numerosi utenti. Secondo le stime, riportano varie testate online, ogni video avrebbe totalizzato più di 90 milioni di views, un fenomeno quindi eclatante che denota come l’esperimento di Matteo Moroni sia evidentemente riuscito. Il Clown assassino, nei filmati, si aggira per le strade travestito appunto da pagliaccio, con l’intento di spaventare i passanti, ignari dei suoi scherzi. Inevitabile il richiamo a IT, il protagonista del romanzo omonimo del re dell’horror Stephen King, ma con il quale tuttavia Moroni non ha nulla a che fare. Il fenomeno non ha interessato inoltre la sfera mediatica, dato che il Clown assassino è diventato virale anche nella vita reale. 

Fra Europa ed America sono molte le segnalazioni dei passanti che affermano di essere stati terrorizzati da pagliacci. Talvolta si tratta anche di fenomeni spiacevoli, come è accaduto nel Lancashire: un uomo è stato aggredito da un pagliaccio mascherato che gli ha sferrato dei colpi armato di macete. Il movimento iniziato con Matteo Moroni sta quindi prendendo una piega più tragica, soprattutto se si considera che il falegname del Lancashire rischia di perdere l’uso di una mano. E non è il solo caso, dato che i media internazionali come BBC, Guardian e New York Times si sono occupati di diversi episodi, arrivando anche ad intervistare Matteo Moroni. Per quanto riguarda la propria scelta di diventare il Clown assassino, il ragazzo perugino ha sottolineato a Vice come il pagliaccio di per sé ha due volti: può far divertire i bambini, ma ha anche “dei lati inquietanti”. Matteo Moroni si dichiara comunque estraneo agli episodi di violenza che stanno aumentando con lo scorrere dei giorni. “Credo che di punto in bianco qualcuno che aveva visto i miei video abbia pensato di forzare la mano, e poi la cosa deve essersi diffusa alla follia”. 

L’iniziativa di Matteo Moroni ha anche interessato l’ambito cinematografico, tanto che la New Line, una nota casa di produzione, ha intenzione di fare un remake del celebre It di King. Secondo le previsioni, il film dovrebbe uscire nelle sale l’anno prossimo. Lo stesso scrittore, che ha calcato nel suo romanzo sulla fobia dei pagliacci presente nelle persone, ha voluto prendere le distanze dal fenomeno. King si è voluto inoltre rivolgere direttamente a chi sta stravolgendo, con le proprie azioni brutali, quello che è il senso di una figura benevola come il pagliaccio, soprattutto per i bambini. In un tweet, lo scrittore ha richiesto che la clown hysteria scemi al più presto. Questa sera, venerdì 4 novembre 2016, Matteo Moroni sarà invece ospite di Matrix Chiambretti, in onda su Canale 5 a partire dalle 23:30. Il Clown assassino spiegherà le origini del movimento: il conduttore Piero Chiambretti mostrerà inoltre in studio alcuni video di Moroni, come mostra la presentazione che ha pubblicato sulla propria pagina facebook. Clicca qui per vedere il video di Matrix Chiambretti su Clown assassino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori