The Young Pope/ Anticipazioni e news: tutti pazzi per la serie e per Jude Law!

- La Redazione

The Young Pope, quarta puntata: Pio XIII ha cominciato il suo tentativo di rinnovamento nella Chiesa Cattolica, opponendosi ai prelati peccatori ma finendo per commettere errori.

the_young_pope_jude_law_R439
The Young Pope

Non si placa l’entusiasmo dei fans per The Young Pope, la serie ideata da Paolo Sorrentino e in onda tutti i venerdì sera su Sky Atlantic. I commenti dell’episodio di ieri sera sono stati ancora una volta molto positivi, con i telespettatori letteralmente ammaliati dalla bravura di Jude Law e dalle trame avvincenti, con qualche spunto persino divertente. ‘ La canzone I’m sexy and I know it mentre si sta vestendo per incontrare i Cardinali è il top, è un Papa da paura’ , ‘ Il piede sulla schiena a Voiello è stato grandioso’ , ‘ Papa Pio XIII sta attuando una vera controriforma, è un grande. Non si spaventa davanti a niente’. E’ risultato più che convincente anche l’incontro tra Pio XIII e il Presidente del Consiglio italiano, interpretato da Stefano Accorsi. Il loro litigio ha divertito, anche se qualcuno ha trovato in esso un certo sfondo politico: ‘Sorrentino mi piace come regista, intraprendente e originale, anche se politicamente non mi ha convinto’.

La stretta di vite nei confronti dei Cardinali colpevoli di azioni quali pedofilia e omosessualità è stata il vero argomento del doppio appuntamento di ieri sera con The Young Pope, la serie evento di Sky Atlantic. Il giovane Papa Pio XIII ha infatti annunciato ai Cardinali riuniti alla Cappella Sistina che non tollererà più un comportamento non adatto al loro ruolo. Ma quella che doveva essere una limitazione, si è trasformata presto in un eccesso da parte del Pontefice, che ha così causato la sua prima vittima: un ragazzo, al quale era stato vietato di poter intraprendere la carriera ecclesiastica, si è suicidato. La scelta di un argomento così attuale e delicato ha confermato ancora una volta l’originalità e la modernità di Paolo Sorrentino, che ha creato una serie incredibilmente innovativa. Se dunque Pio XIII era apparso in un primo momento come il grande rivoluzionario, tanto da essere diventato un vero Santo permettendo a Esther di restare incinta, poi la sua immagine ne è uscita parzialmente sconfitta: le sue dure critiche nei confronti degli altri Ordini, oltre che dello Stato italiano, hanno aperto la via ad un possibile cambiamento nel Santo Padre, con sicure novità relative agli ultimi due appuntamenti con la stupenda serie tv targata Sky. Nulla quindi dovrà apparire scontato, per un uomo che ha espresso vari volti e potrebbe stupire ancora, nel bene e purtroppo anche nel male.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori