Terra infuocata/ Su Rete 4 il film con Dorothy Malone e Randolph Scott, le riprese della pellicola

- La Redazione

Terra infuocata, il film in onda su Rete 4 oggi, domenica 6 novembre 2016. Nel cast: Dorothy Malone e Randolph Scott, alla regia Lesley Selander. La trama del film nel dettaglio. 

Foto-Mediaset_new
film

Terra infuocata è il film che verrà trasmesso su Rete 4 oggi, domenica 6 novembre 2016, nel pomeriggio. La pellicola western è stata affidata alla regia di Lesley Selander con il soggetto che è stato esteso da Norman A. Fox e la sceneggiatura che porta la firma di Josef Hoffmann. La pellicola è stata prodotta da David Weisbart per conto della Warner Bros. Il montaggio della pellicola è stato effettuato da Irene Morra e le musiche della colonna sonora sono state composte da Paul Sawtell. Le riprese del film iniziarono nel luglio del 1954 e vennero divise tra i Warner Bros Studios di Burbank, alcuni ranch situati a Thousand Oaks, e gli Universal Studios della California. 

Terra infuocata è il film in onda su Rete 4 oggi, domenica 6 novembre 2016 alle ore 16.40. Una pellicola dal genere western che è stata prodotta negli Stati Uniti d’America nel 1955 per la regia di Lesley Selander, ad interpretare i personaggi principali della storia troviamo gli attori americani Dorothy Malone, Randolph Scott e l’interprete Peggy Castle. Il titolo originale del film è “Tall man riding” ed è basato sull’omonimo romanzo scritto da Norman A. Fox. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

La trama del film western si incentra sulle avventure di un affascinante cowboy (Randolph Scott), il quale si trova costretto a perdere la sua ragazza (Dorothy Malone) per volere del padre, uomo violento di grande potere. Così il giovane decide di tornare nel suo paese d’origine a vendicare il suo cuore spezzato, partendo alla ricerca del padre della sua ormai ex fidanzata. La donna è stata infatti purtroppo promessa in nozze ad un altro uomo, il quale, più ricco e potente di lui, costituiva agli occhi del padre un candidato migliore per la mano della ragazza. Il padre della giovane è infatti un potente ranchero, proprietario di un grande terreno e di una mandria di cavalli, e non poteva tollerare che la figlia venisse data in sposa ad un uomo nullatenente. Così, il cowboy, una volta tornato in città, si mette alla ricerca dell’uomo, ma durante il tragitto si trova coinvolto in una lotta all’ultimo sangue. Il ranchero e i proprietari delle terre che circondano il paese si trovano infatti in guerra con i piccoli agricoltori ed allevatori, che hanno solo piccoli appezzamenti di terra. Lo scopo dei grandi proprietari terrieri è quello obbligare i contadini a vendere il loro terreno, così da poter allargare le loro terre e poterle usare per l’allevamento di bestiame e per la coltura di nuove piante alimentari, ed aumentare così il loro guadagno. eliminando la concorrenza. Per farlo, sono pronti a tutto, anche a privare i cittadini poveri della città di ogni loro avere e di tutte le loro fonti di sostentamento ed, infine, di uccidere tutti coloro che non sottostanno alla loro volontà. Il cowboy inizialmente non vuole farsi coinvolgere, tuttavia, dopo poco tempo, si ritrova ad essere obbligato a prendere una parte nella lotta. Dal momento che il suo nemico giurato, ovvero il padre della sua fidanzata è uno dei maggiori proprietari terrieri della zona, il cowboy decide di allearsi insieme ai piccoli agricoltori e di combattere al loro fianco. Un giorno, il protagonista scopre che, tra i grandi proprietari terrieri e i rancheri della città, c’è anche l’uomo che ha sposato la sua amata. Così la lotta diventa sempre più efferata e il cowboy spinto dalla rabbia e dalla sete di vendetta fa di tutto per colpire sia il padre della sua ex ragazza che il suo novello sposo, entrambi ovviamente schierati dalla stessa parte, ovvero quella dei cittadini benestanti. Dopo varie lotte all’ultimo sangue, il cowboy riescie a sconfiggere i suoi avversari e a prendere finalmente in sposa la ragazza che ha sempre amato. La donna, essendo sposata con il proprietario di una grande fattoria, riceve le terre come eredità per la morte di suo marito e decide quindi di vivere nella stessa insieme al protagonista, ormai suo nuovo sposo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori