30 ANNI IN UN SECONDO/ Trailer del film con Jennifer Garner e Mark Ruffalo in onda su Canale Nove

- La Redazione

30 anni in 1 secondo, il film in onda su Canale 9 oggi, martedì 8 novembre 2016. Nel cast: Jennifer Garner e Mark Ruffalo, alla regia Gary Winick. La trama del film nel dettaglio

canale_nove_R439
film seconda serata

” è una commedia sentimentale in cui sarà possibile apprezzare la presenza di Jennifer Gardner e di Mark Ruffalo. Il film andrà in onda su Canale Nove oggi, martedì 8 novembre 2016 alle ore 21:15. Il trailer invece disponibile qui ci porta nei colorati anni Ottanta, Jenna è una ragazzina timida ed introversa che viene maltrattata dalle sue perfide compagne di scuola. Nel giorno del suo tredicesimo compleanno esprime un desiderio, sogna di diventare una trentenne in un batter d’occhio. Magicamente riesce a realizzare il suo sogno, vive in un appartamento di lusso, ha un fidanzato bellissimo che ha occhi solo per lei ed è capo-redattore di una popolare rivista. Sarà pronta però per affrontare tutte le responsabilità che la vita adulta richiede? In fondo è pur sempre una tredicenne, intrappolata in un corpo più grande di lei. Sul sito dell’emittente, www.nove.tv, non è al momento ancora fruibile alcun servizio di diretta streaming. 

30 anni in 1 secondo è il film in onda su Canale Nove oggi, martedì 8 novembre 2016 alle ore 21.15. Una commedia sentimentale che è stata prodotta nel 2004 per la regia di Gary Winick, attore statunitense scomparso prematuramente nel 2011. Tra i suoi film più celebri possiamo citare “Tadpole – Un giovane seduttore a New York” con Sigourney Weaver e “Letters to Juliet” con la giovane Amanda Seyfred. Anche il cast che sarà possibile apprezzare è davvero di ottimo livello, la protagonista è stata interpretata dalla bella Jennifer Garner, volto noto al grande pubblico per la sua partecipazione alla serie televisiva “Alias”, in cui interpretava un indomito agente segreto. Nel corso della sua carriera ha recitato al fianco di ottimi registi come, ad esempio, Michael Bay, Woody Allen, Garry Marshall e Steven Spielberg. Bisogna citare anche la presenza di Mark Ruffalo, attore statunitense che tutti ricordano nel ruolo dell’iracondo Hulk nella saga cinematografica “The Avengers”. Ricordiamo, infine, la partecipazione di Brie Larson, attrice emergente che è riuscita a vincere il Premio Oscar nel 2015 per la sua performance in “Room”. Ma vediamo ora nel dettaglio la trama del film.

Il film ha inizio nel maggio del 1987, Jenna Rink (Christa B. Allen) è una goffa adolescente che fa di tutto pur di essere popolare tra i suoi coetanei, il suo sogno è quello di entrare nel gruppo di ragazze più esclusivo della scuola e fa di tutto per riuscirci. La sua purtroppo è una missione impossibile, l’arrogante Lucy “Tom Tom” Wyman, infatti, non la sopporta e ritiene che la sua compagna sia insulsa e poco attraente. La nostra giovane protagonista attende con ansia il giorno del suo tredicesimo compleanno, ha fatto per mesi i compiti delle popolari tiranne per garantire la loro partecipazione alla sua festa. Ovviamente sarà un disastro, Lucy e le sue amiche scapperanno portando via quasi tutte le cibarie della festa e tutti i ragazzi più carini. Mentre il suo migliore amico Matty Flamhaff cerca di consolarla, la ragazza desidera con tutte le sue forze di crescere il più velocemente possibile e sogna di avere finalmente trent’anni. La mattina dopo, la nostra protagonista vede esaudito il suo desiderio, è cresciuta ed è diventata una donna affascinante (Jennifer Gardner) che vive in un grazioso appartamento sulla Fifth Avenue e che ha ottenuto tutto quello che desiderava dalla vita. È riuscita a diventare una scrittrice di punta di Poise, la sua rivista di moda preferita da tutta una vita. Purtroppo, però, la pubblicazione versa in un brutto momento, molti dei suoi lettori hanno iniziato ad acquistare Sparkle, giornale rivale di recente ideazione. L’editore di Poise ritiene di avere una talpa in redazione dato che gli articoli del giornale nemico sono sempre molto simili a quelli da lui progettati. Ovviamente, la nostra Jenna è solo una ragazzina di tredici anni e non è in grado di far fronte a queste terribili responsabilità che invece è chiamata a sostenere. L’unica cosa che le viene in mente per capire che cosa sia capitato è quella di cercare Matt (Mark Ruffalo), ora diventato un ottimo fotografo. Per sua fortuna l’uomo abita nel Village, non molto lontano da lei. Purtroppo, l’antico amico non la accoglie a braccia aperte, la nostra protagonista viene a sapere che qualche tempo dopo rispetto al suo tredicesimo compleanno è diventata una delle ragazze più popolari della scuola. Da quel momento, però, non ha più rivolto la parola al suo migliore amico, tagliandolo completamente fuori dalla sua vita. Piano piano la nostra protagonista inizia a rendersi conto che la vita dell’adulto è affascinante e priva delle costrizioni che fanno sempre soffrire gli adolescenti, il prezzo che ha dovuto pagare, però, è stato davvero alto. Della dolce e timida Jenna non resta davvero molto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori