Posta grossa a Dodge City/ Diretta streaming e trailer del film con Henry Fonda e Joanne Woodward in onda su Iris

- La Redazione

Posta grossa a Dodge city, il film in onda su Iris oggi, martedì 8 novembre 2016. Nel cast: Henry Fonda e Joanne Woodward, alla regia Fielder Cook. La trama del film nel dettaglio

iris_logo
film prima serata

” è un film western del 1966 che può vantare la presenza del grande Henry Fonda e della bellissima Joanne Woodward. Il film andrà in onda su Iris oggi, martedì 8 novembre 2016 alle ore 21:00. Il trailer visionabile cliccando qui ci porta in un piccolo villaggio del lontano West dove anno dopo anno i cinque uomini più ricchi del paese si sfidano in una lunga e spietata partita a poker. È il momento di svago più interessante dell’anno, la cittadinanza accorre sempre numerosa ad assistere a questo particolare show. Quell’anno però giunge in città uno sprovveduto giocatore d’azzardo che ha deciso di cambiare vita e che è in procinto di trasferirsi con la sua famiglia a Sud per iniziare una nuova ed onesta esistenza. Il richiamo del tavolo da gioco è per lui davvero troppo forte: quando si accorge che uno dei partecipanti trova la sua sposa piuttosto graziosa, decide di sfruttare il suo appeal per riuscire a prendere parte a questo scontro davvero remunerativo. Ovviamente sarà un disastro ed il nostro protagonista collasserà a causa dell’intensa tensione. Sarà la sua giovane moglie a dover prendere in mano la situazione e a cercare di salvare il salvabile. La sua diretta streaming, invece, sarà fruibile grazie al sito www.mediaset.it, cliccando qui.

Posta grossa a Dodge city è il film che andrà in onda su iris oggi, 8 novembre 2016, in prima serata. Una pellicola di genere western e commedia che è stata affidata alla regia di Fielder Cook, che ha firmato anche la produzione. Posta grossa a Dodge city è l’ultimo film a cui abbia partecipato Charles Bickford, grande attore statunitense nato nel 1891 e scomparso proprio nel 1967: tutti lo ricordano per la sua partecipazione ad alcune celeberrime serie televisive come, ad esempio, “Il virginiano” e “Il dottor Kildare”.

Posta grossa a Dodge city è il film in onda su Iris oggi, 8 novembre 2016 alle ore 21.00. Una pellicola western che è stata prodotta nel 1966 per la regia si caratterizza per la presenza di Fielder Cook, autore statunitense mancato nel 2003, tra le sue pellicole più popolari ricordiamo “I giganti uccidono”, “Il segreto della vecchia signora” e “Tradimenti”. Il principale motivo di vanto di questa produzione è sicuramente il suo cast, il protagonista del film è il grande Henry Fonda, indimenticabile nel ruolo di Tom Joad nel film “Furore” o in quello del perfido Frank in “C’era una volta il West” di Sergio Leone. Nel corso della sua straordinaria carriera ha recitato per alcuni dei più grandi registi di sempre come, ad esempio, Victor Fleming, Fritz Lang, William Wyler, John Ford e Alfred Hitchcock. Al suo fianco, possiamo notare l’anti-diva per eccellenza, si tratta della bella Joanne Woodward, moglie del compianto Paul Newman e Premio Oscar per la sua interpretazione in “La donna dai tre volti”. Tra i suoi film più celebri ricordiamo “Un urlo nella notte”, “Dalla terrazza” e “Philadelphia”. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

I cinque uomini più ricchi di Laredo si riuniscono ogni anno per giocare una partita di poker all’ultimo dollaro. Nulla si può frapporre tra loro ed il panno verde, quando il becchino Benson Tropp (Charles Bickford) invita i suoi compagni di carte a giocare, il proprietario di bestiame Henry Drummond (Jason Robards) rimanda il matrimonio della sua stessa figlia, mentre l’avvocato Otto Habershaw (Kevin McCarthy) abbandona la sua arringa finale durante un processo. Vengono raggiunti da Dennis Wilcox (Robert Middleton) e da Jesse Buford (John Qualen) sul retro del saloon, proprio mentre una folla di curiosi inizia a riunirsi nel locale per assistere allo spettacolo. Nel frattempo Settler Meredith (Henry Fonda), sua moglie Mary (Joanne Woodward) ed il loro figlioletto Jackie (Gerald Michenaud) si ritrovano a passare nella cittadina, stanno cercando di raggiungere una fattoria posta nei pressi di Sant’Antonio per iniziare lì una nuova vita. Proprio mentre attraversano Laredo, una ruota del loro carro si rompe. Mentre aspettano che il fabbro locale Sam Rhine (James Kinney) la ripari, i nostri protagonisti iniziano a guardarsi intorno e vengono a sapere che sta per avere luogo una partita a poker dalla portata epocale. Settler Meredith è un provetto giocatore d’azzardo che, per ordine della moglie, ha giurato di non sedere mai più ad un tavolo da gioco. Il suo desiderio di prendere parte alla partita è davvero irrefrenabile. Durante una pausa dal gioco, l’avvocato Habershaw posa i suoi occhi sulla bella Mary e la trova davvero irresistibile, acconsente allora alla richiesta di Meredith di poter partecipare alla partita, a patto che la donna stia vicino a lui come portafortuna. Il nostro protagonista, quindi, fa il suo ingresso al tavolo da gioco e mette in palio tutti i soldi che servono alla sua famiglia per scrivere una nuova pagina della sua storia. Presto perderà gran parte delle sue sostanze e a causa dello stress avrà un collasso. Dovrà intervenire il medico del paese, Joseph ‘Doc’ Scully (Burgess Meredith), il posto al tavolo da gioco verrà preso dalla bella Mary che dovrà fare del suo meglio per non perdere tutto e per cercare di recuperare quanto sperperato dal suo consorte. Mentre la donna si siede, mormora sommessamente che non ha idea di quali siano le regole del poker, gli altri giocatori, allora, si dimostrano molto perplessi e dichiarano di ritenere poco corretto giocare con una persona che non sia all’altezza del loro tavolo. Alla fine, però, hanno pietà di lei e le consentono di fare un tentativo. Riuscirà la donna a riguadagnare il denaro perso dal marito e a realizzare il suo sogno di possedere una bella fattoria?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori