FUGA DA REUMA PARK/ Da oggi al cinema il film con Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti (15 dicembre 2016)

- La Redazione

Fuga da Reuma Park, è il film che esce nella giornata di oggi, mercoledì 15 dicembre 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto da Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti

Fuga da Reuma Park, è il film che esce nella giornata di oggi, mercoledì 15 dicembre 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto da Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti

Nelle sale cinematografiche italiane, oggi, giovedì 15 dicembre è in uscita il film commedia Fuga da Reuma Park. Una pellicola italiana della durata di circa 1 ora e 30 minuti diretta da Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti che peraltro ne sono anche i principali protagonisti. I tre hanno anche realizzato il soggetto e le sceneggiatura della pellicola con la collaborazione di Morgan Bertacca e Valerio Bariletti. Il film è stato prodotto da Paolo Guerra con il supporto della casa cinematografica Medusa Film che ne sta curando anche la distribuzione prima ai botteghini ed in seconda battuta nel mercato dell’home video e della Agidi. Le musiche della colonna sonora sono state composte da Mauro Pagani mentre nel cast sono presenti anche Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Silvana Fallisi e Giorgio Centamore. 

Il film narra la storia di un uomo di nome Giacomo, costretto a vivere su di una sedia a rotelle, e che spesso si sottopone a flebo di barbera e che è solito tenere con se una pistola giocattolo. Giacomo vive all’interno di una casa di ricovero realizzata molto provvisoriamente all’interno di un vecchio Luna Park non più in uso. La casa di riposo prende il nome di Reuma Park. All’interno della struttura per anziani vive anche un uomo di nome Giovanni che ha problemi di memoria e che ha una propensione particolare per il parlare con i piccioni. Il suo precario stato di salute però non gli ha fatto perdere la passione per le infermiere sexy anche se all’interno della casa di riposo Reuma Park svolge il proprio lavoro un’infermiera di nome Ludmilla che non è affatto sexy e provocante essendo una taglia xxl e venendo per questo motivo spesso presa di mira da tutti i pazienti della struttura. Anche l’anziano Aldo fa il suo arrivo all’interno della casa di riposo proprio il giorno di Natale in quanto i suoi figli gli hanno fatto capire palesemente di non volersi e di non potersi occupare di lui. Ciò che contraddistingue questi tre particolari uomini è la voglia di non darsi per vinti, infatti nonostante sia la notte di Natale e all’interno della casa di riposo si sta festeggiando il Natale con numerosi ospiti e molta musica, accompagnata da buon cibo, Giacomo, Giovanni e Aldo decidono che sia arrivato per loro il momento di andare via da quella struttura che li ospita perché in un certo modo toglie a loro molte libertà. I tre decisi più che mai, mettono in piedi una fuga sfruttando il momento dei petardi. Non hanno però una destinazione certa anche se Giovanni ha una barca sulla quale può stare, Aldo è sempre preso da crescente entusiasmo quindi si dice pronto all’avventura mentre Giacomo vuole realizzare il proprio sogno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori