LIGABUE/ Il cantante si esibisce in Balliamo sul Mondo e si complimenta coi ragazzi (X Factor 2016, Ed.10 finale)

- La Redazione

Ligabue, il cantante torna in televisione al talent show di Sky Uno dopo l’uscita del suo nuovo album ”Made in Italy” (X Factor 2016, Ed.10 finale oggi 15 dicembre 2016)

Ligabue-leoni-Thorimbert_R439
Ligabue

E’ il momento di Ligabue a X-Factor, grande ospite di questa serata a Milano. La rockstar più amata di Italia si è presentata sul palco con uno dei suoi pezzi più noti, ovvero ‘Balliamo sul mondo’. Sembra di assistere ad un suo concerto, visto l’entusiasmo che si respira tra il pubblico. Coreografia spettacolare, coinvolgimento massimo: la standing ovation è tutta per lui. Il conduttore Cattellan chiama Luciano vicino a se e lo ringrazia: “Parlo a nome di tutti quanti, voglio ringraziarti per questo spettacolo grandioso. Complimenti per il tuo nuovo disco”. “Ci sono diversi generi all’interno del disco, Abbiamo provato ad allargare il raggio di azione. Le canzoni sono sempre scritte a modo mio ovviamente, quindi si torna sempre li. Che consigli do a questi ragazzi? Penso che già adesso loro abbiano un grande controllo di loro stessi, forse non si vede da fuori ma è cosi. Fare musica non è un lavoro, è uno strumento per mostrare quanto ci si diverte con la musica. Vi ringrazio anche io per questa serata”.

Questa sera Ligabue è ospite di X Factor 2016, il talent musicale più famoso del mondo che stasera vede andare in onda l’ultimo live della stagione. Secondo una vecchia leggenda metropolitana che girava tanti anni fa, tra Ligabue e il giudice Manuel Agnelli ci sarebbe stata un po’ di maretta in passato: voci vogliono che prima di un concerto Manuel Agnelli disse “Non sono mica Ligabue” ma, i rumors più assurdi, riguardano la famosissima canzone di Ligabue, Happy Hour. La leggenda vuole che questa canzone sia dedicata proprio a Manuel Agnelli: Happy Hour sarebbe infatti un nome creato apposta per fare il verso agli Afterhours e la strofa “Quando costa fare finta di essere una star” sarebbe secondo molti dedicata proprio a Manuel Agnelli. Sarà vero? Nessuno dei due cantanti si è mai espresso sulla vicenda, ma visto che stasera si troveranno uno di fronte all’altro durante l’ultimo live di X Factor 2016 forse riusciremmo a capire se la storia è leggenda o davvero realtà!

Tra i tanti ospiti della serata conclusiva di X Factor di oggi, giovedì 15 dicembre, ci sarà anche uno degli esponenti più noti ed apprezzati del panorama musicale italiano. Stiamo parlando di Luciano Ligabue, rocker di Correggio che da trent’anni sta facendo sognare intere generazioni di appassionati grazie a brani entrati nella storia della nostra musica e alle capacità di emozionare e far riflettere.

C’è tanta attesa per l’approdo di Ligabue sul palco di X Factor, talent show condotto da Alessandro Cattelan e pronto a vivere la sua fase conclusiva. Nell’occasione, l’artista emiliano interpreterà buona parte dei brani contenuti nel suo ultimo album Made in Italy, tra i quali sicuramente la nuova title-track e il precedente singolo intitolato G come Giungla. Il Liga non si ferma mai e continua a mietere successi in giro per lo Stivale. In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera nello scorso mese di luglio, l’artista ha parlato del suo nuovo album descrivendone le caratteristiche. Luciano ha voluto manifestare tutto il suo amore nei confronti del nostro paese criticando ciò che sta succedendo negli ultimi anni, attraverso il punto di vista di un personaggio ben preciso. Inoltre, il cantante ha dichiarato tutta la sua intenzione di continuare a fare concerti di altissimo livello, un po’ come quelli vissuti a Campovolo.

Luciano Ligabue è tra gli ospiti della finale di X Factor 2016. Nato a Correggio il 13 marzo 1960, Ligabue debutta sulla scena musicale nel 1987 prima di farsi scoprire ed apprezzare da Pierangelo Bertoli. Il 1991 è l’anno della consacrazione con l’album Lambrusco coltelli rose & pop corn, dal quale estrae anche Urlando contro il cielo. Quest’ultimo è uno dei pezzi immancabili del repertorio del Liga. Si ripete negli anni successivi con A che ora è la fine del mondo?, Vivo, morto o X e soprattutto Certe notti, considerato come uno dei brani più belli della storia recente della musica italiana. Nel frattempo, Ligabue inizia a cimentarsi anche come regista e sceneggiatore e fino ad oggi può contare due film realizzati, ossia Radiofreccia e Da zero a dieci. Nel corso della sua carriera, ha vinto due Targhe Tenco, un Premio Tenco e un’infinita serie di riconoscimenti ai Wind Music Awards, oltre ad aver mietuto una mole enorme di successi su tutti i campi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori