ROGUE ONE: A STAR WARS STORY/ Da oggi al cinema il film diretto da Gareth Edwards (15 dicembre 2016)

Rogue One: a Star Wars Story esce nella giornata di oggi, mercoledì 15 dicembre 2016, nelle sale cinematografiche italiane. Diretto dal regista Gareth Edwards

15.12.2016 - La Redazione

Molto atteso da tutti gli appassionati della saga di Guerre Stellari creata da George Lucas negli anni settanta, è in arrivo il 15 dicembre anche nei cinema italiani il nuovo capitolo di questa avventura. Si intitola Rogue One: a Star Wars Story, ed è quello che tecnicamente si definisce uno spin-off. Infatti non prosegue le vicende del filone narrativo principale, che si sta evolvendo in una nuova trilogia, ma racconta una storia “collaterale” che si ambienta ai tempi della prima trilogia. La regia di Rogue One è di Gareth Edwards, la casa di produzione è la Lucasfilm e la distribuzione è a cura della Walt Disney Pictures, che ha acquistato i diritti di Star Wars. Il cast è formato da Felicity Jones (Jyn Erso), Diego Luna (Cassian Andor), Ben Mendelsohn (Orson Krennic), Donnie Yen (Chirrut Îmwe) e Mads Mikkelsen (Galen Erso). Il film è stato girato in Inghilterra, negli studi cinematografici di Pinewood, nelle Maldive e in Islanda. 

Siamo all’epoca della ribellione contro l’Impero Galattico. Jyn Erso è una ribelle che viene scelta da Mon Mothma per un’impresa molto importante ma altrettanto pericolosa: rubare i piani della Morte Nera. La Morte Nera è una potentissima arma di distruzione di massa che l’Impero sta mettendo a punto. Jyn accetta l’incarico e si getta a capofitto nell’impresa aiutata da un maestro spadaccino e da forze che non appartengono alla ribellione ma la spalleggiano. Presto si renderà conto di essersi imbarcata in qualcosa che forse è più grande di lei stessa. 

Rogue One è ambientato in un tempo antecedente al primo film della trilogia originale, Una nuova speranza (A new hope, 1977). Difatti in quella pellicola la principessa Leia (Carrie Fisher) era già in possesso dei piani tecnici della Morte Nera, che le aveva procurato la Ribellione. Questo è il primo film dell’intera saga la cui colonna sonora non sia stata composta da John Williams. Il compositore in questo caso è Michael Giacchino, noto per la soundtrack de telefilm di successo Lost. Negli USA questo film è stato classificato come PG-13, ciò vuol dire che i ragazzi con meno di 13 anni possono vederlo solo se accompagnati dai genitori. Si tratta del terzo film della saga che viene classificato in questo modo dalla censura statunitense. Rogue One è l’unico film in cui non appare il personaggio di Obi Wan Kenobi. Inoltre non appare nemmeno il droide protocollare D-3BO. Fa la sua comparsa invece Darth Vader, che ha, come di consueto nella versione originale, la voce di James Earl Jones. In un primo tempo si vociferava che il ruolo potesse essere ripreso da Hayden Christensen che aveva interpretato Anakyn Skywalker, alias Darth Vader, in Star Wars Episode III – Revenge of the Sith (La Vendetta dei Sith, episodio III, 2005), ma questo poi non è accaduto. Rogue One è l’unico dei film della saga di Guerre Stellari che non si apre con la consueta scritta in movimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori