THE AMERICANS 4 / Anticipazioni del 22 dicembre 2016: Oleg cerca di salvarla, ma la Rezidentura uccide Nina!

- La Redazione

The Americans 4 anticipazioni del 22 dicembre 2016, in prima Tv assoluta su Fox. I Jennings costretti a stare a casa di Gabriel; Elizabeth capisce di non poter uccidere il Pastore Tim. 

theamericans_facebook
The Americans 4, in prima Tv assoluta su Fox

Nella prima serata di oggi, giovedì 22 dicembre 2016, la Fox trasmetterà un nuovo episodio di The Americans 4, in prima Tv assoluta. Sarà il quarto, dal titolo “Cloramfenicolo“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti la scorsa settimana: Philip (Matthew Rhys) ed Elizabeth (Keri Russell) hanno un colloquio con il Pastore Tim (Kelly AuCoin), in cui scoprono che è indeciso sul denunciarli o no. Ammette inoltre di averne parlato con la moglie. I Jennings riferiscono subito tutto a Gabriel (Frank Langella) ed avanzano la proposta che la situazione migliore sia che tutta la famiglia sparisca dalla città. Il mentore richiede invece loro che tengano sotto controllo il Pastore e Paige (Holly Taylor) per un po’ di tempo. Gabriel incontra poi Claudia (Margo Martindale) del Centro, a cui riferisce di preferire l’estrazione dei due agenti, ma il superiore ritiene che non ci sia più altra alternativa. Nello stesso momento, Nina (Annet Mahendru) viene informata che le sue ultime azioni potrebbero aggravare la situazione e che Anton (Michael Aronov) ha fatto una dichiarazione a suo favore, scagionandosi dall’accusa di complicità. Paige invece, dopo aver scoperto che il Pastore ha tradito la sua fiducia, sfoga tutta la sua rabbia quando il religioso ipotizza che i suoi genitori potrebbero fare qualcosa di male. La ragazza etichetta quindi la moglie come pettegola, ma poi chiede ai genitori conferma dei sospetti del Pastore. I Jennings intanto organizzano un viaggio ad Orlando, con la scusa di un parco divertimenti. Più tardi, Elizabeth avvicina con una scusa la sorella di Don Seong (Rob Yang), con cu ista fingendo di essere una venditrice. Philip invece incontra Sandra (Susan Misner) e le rivela che cos’è successo con l’ex marito, mentre Stan (Noah Emmerich) rivela ad Aderholt (Brandon J. Dirden) che sarebbe meglio tenere sotto controllo Martha (Alison Wright). Ha notato infatti che non è ritornata per due notti e di non credere al lutto. Quella notte, Nina fa invece uno strano sogno su Stan ed Anton che dimostrano di essere dispiaciuti per lei. Il giorno dopo, durante una visita a Gabriel, i Jennings scoprono che il mentore si trova riverso sul pavimento e che è stato contagiato dalla fiala. La coppia raggiunge subito William (Dylan Baker), che tenta tuttavia cerca di scappare attraverso il parco non appena scopre che cos’è successo. Dopo averlo bloccato e dato uno sputo in pieno volto, Philip si assicura che lo scienziato faccia di tutto per aiutarli. William suggerisce di disfarsi dei vestiti in modo da limitare la contaminazione e di bruciare qualsiasi cosa possa essere entrata in contatto con la fiala, rifugiandosi temporeaneamente nella sua abitazione.

Phillip, Elizabeth e William si introducono in casa di Gabriel per potersi intrattenere un periodo più lungo, mentre sono preoccupati per Paige. Elizabeth inizia a chiamarsi fuori dall’omicidio del Pastore Tim e della moglie ed inizia ad accusare i primi sintomi. Nel frattempo, Martha va a cena con l’agente Aderholt ed improvvisa una bugia per spiegare gli ultimi comportamenti strani avuti sul lavoro. Agente Beeman perlustra invece il suo appartamento durante l’assenza della donna, ma non trova nulla. Entro mattina, sia Gabriel che Elizabeth mostrano segni di guarigione e William dichiara finalmente entrambi fuori pericolo. Elizabeth rivela inoltre di essere d’accordo con Philip riguardo all’omicidio del Pastore ed alla possibilità di compromettere il loro rapporto con Paige. I Jennings propongono invece di lavorare con la coppia in modo da poter preservare la loro segretezza. Intanto, Oleg torna in Russia e chiede al padre di aiutare Nina, ma deve promettere in cambio di rimanere nel suo Paese per il bene della madre. In prigione, Nina scopre invece da tre guardie che il suo ricorso è stato negato e che la sua condanna a morte verrà eseguita in quel momento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori