FABRIZIO CORONA/ News: il 2017 sarà l’anno della rinascita? (oggi, 28 dicembre 2016)

- La Redazione

Fabrizio Corona, news al 28 dicembre 2016: l’ex re dei paparazzi si trova in carcere in attesa del processo, che avrà inizio il prossimo 25 gennaio…

fabriziocorona2016
Fabrizio Corona

Il 31 dicembre 2016 sarà un giorno di riflessione per Fabrizio Corona che saluterà il 2016 nella sua cella, lontano dalla famiglia, dagli amici e dalla fidanzata Silvia Provvedi che, pur cercando di andare avanti con la sua vita, non riesce a non pensare a lui. Il 2016, dunque, si conclude come l’ex re dei paparazzi non avrebbe mai immaginato. Dopo aver lasciato il carcere, Fabrizio Corona sperava di poter prendere totalmente in mano la sua vita ma, purtroppo, così non è stato e il prossimo 25 gennaio scoprirà il suo destino. Il 2017, dunque, per Fabrizio Corona potrebbe essere l’anno della rinascita o della caduta definitiva. L’ex re dei paparazzi riuscirà a riconquistare la propria libertà o dovrà trascorrere i prossimi anni in cella? In tanti stanno continuando a sostenere la battaglia di Corona che può contare anche su una lunga schiera di fans che continuano a lottare al suo fianco. La speranza di Fabrizio Corona, della sua famiglia, della fidanzata Silvia e dei suoi fans, dunque, è che la legge decida di dare un’altra possibilità all’ex re dei paparazzi, magari riaffidandolo a Don Mazzi che si è detto pronto a riaccoglierlo.

Silvia Provvedi, su Instagram, ha pubblicato la lettera che un ragazzo di 28 anni, affetto da una malattia rara, ha inviato a lei e alla sorella Giulia per ringraziarle per avergli regalato una giornata meravigliosa. Insieme alla lettera, Antonio, questo il nome del ragazzo, ha inviato a Silvia anche un portafortuna speciale da regalare a Fabrizio Corona. Nella lettera, inoltre, Antonio chiede a Silvia di portare a Fabrizio il suo augurio e le sue splendide parole. “A te, Silvia, un portafortuna che invio anche a Fabrizio per la gioia del vostro amore. Digli che glielo invia un ragazzo che lotta ogni giorno non solo per la vita ma perché la società mi ha lasciato solo come lui”, scrive il ragazzo. “Caro Antonio le tue parole sono toccanti e allo stesso tempo un insegnamento per tanti. GRAZIE INFINITE per questa Profonda e sincera lettera. Purtroppo La società in cui viviamo Giudica troppo spesso e difficilmente sa calarsi nei panni del Giudicato.. I VERI AMICI e chi TI AMA davvero nel momento del bisogno MAI si tirerebbero indietro e se tante persone le hai perse è perché non meritavano di starti accanto. La vita dà tanto e toglie tanto Ma sappi che restituisce sempre tutto. Guarda avanti e continua a lottare così. NOI SIAMO AL TUO FIANCO”, hanno risposto Giulia e Silvia. Cliccate qui per vedere il post.

Quello di Fabrizio Corona è stato un Natale diverso, lontano dalle aspettative di qualche mese fa, quando per lui ancora non si erano aperte le porte del carcere. Ancora oggi, tutta l’attenzione mediatica è puntata sulla sua vicenda giudiziaria, che il prossimo 25 gennaio lo porterà, assieme alla sua ex collaboratrice Francesca Persi, a processo per i reati contestati. La notizia del rinvio a giudizio, stabilita dal gup di Milano, è arrivata lo scorso 14 dicembre, quando Corona, di fronte alle accuse, si è difeso rivelando al gup di Milano Laura Marchinodelli queste prole: “Ho pagato le tasse, ora fatemi uscire dal carcere”.  È stato l’avvocato a riferire le parole pronunciate dal suo assistito nell’udienza a porte chiuse, ma il legale ha anche affermato che Corona si trova in carcere per una questione fiscale in un paese di evasori in libertà e che tutti i sui problemi derivano dal solo denaro in contante ritrovato nel corso degli ultimi mesi, denaro derivante dal lungo lavoro di Corona in occasione delle tante serate come ospite in giro per i locali. Per tutti questi motivi, certo di un esito favorevole, il legale ha scelto per lui un processo ordinario, rivelando che il suo assistito è ponto a dare battaglia, nonostante questa questione continui a preoccuparlo.   



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori