L’incredibile vita di Timothy Green/ Diretta streaming e trailer del film con Jennifer Garner e Joel Edgerton in onda su Raitre

- La Redazione

L’incredibile vita di Timothy Green, il film in onda su Rai 3 oggi, giovedì 29 dicembre 2016. Nel cast: Jennifer Garner e Joel Edgerton, alla regia Peter Hedges. Il dettaglio della trama

rai_3_facebook
film prima serata

Per la prima serata di oggi, giovedì 29 dicembre su Rai Tre alle ore 21:15 è in programma il film L’incredibile vita di Timothy Green (The odd life of Timothy Green, 2012), della Walt Disney Pictures, che può essere visto anche in streaming web dal sito raireplay.it, cliccando qui. Nel trailer si vede una giovane coppia seduta nello studio di un medico che dice loro che non possono avere figli, e che non c’è più nulla che possano tentare. I due allora si rassegnano: scrivono su dei fogli come avrebbero voluto che fosse il loro bambino, li chiudono in una scatola e la seppelliscono in giardino. Ma una sera, poco tempo dopo, si trovano in casa un ragazzino tutto sporco di fango, con delle foglie che gli crescono sulle caviglie. Lui dice di chiamarsi Timothy e di essere “nato” dal giardino. Finalmente i due giovani sposi hanno un figlio tutto loro, ed è esattamente come lo desideravano. Il trailer è disponibile cliccando qui.

L’incredibile vita di Timothy Green, è il film che andrà in onda su Rai Tre oggi, 29 dicembre 2016. La pellicola dal genere fantastica e drammatica è stata affidata alla regia di Peter Hedges che si è occupato anche della sceneggiatura e con il soggetto che è stato scritto da Ahmet Zappa. La produzione è stata firmata da scott Sanders, Ahmet Zappa e Jim Whitaker mentre la casa di produzione che ha aderito al progetto è la Walt Disney Pictures. Il montaggio è stato realizzato da Andrew Mondshein con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Geoff Zanelli. Il film è stato prodotto negli Stati Uniti d’America nel 2012 e la sua durata è pari a 104 minuti. Curiosità: La casa in cui è stato girato il film non è sicuramente un edificio qualunque per i cinefili: i più attenti tra loro avranno sicuramente riconosciuto l’abitazione in cui avevano luogo le terribili vicissitudini del film horror del 2009 “Halloween II”. Questo film è nato da un’idea di Ahmet Zappa ed è uno dei primi che è stato prodotto dalla collaborazione tra la Scott Sanders Productions e la Disney.

L’incredibile vita di Timothy Green è il film in onda su Rai 3 oggi, giovedì 29 dicembre 2016 alle ore 21.15. Una pellicola fantastica realizzata dalla Walt Disney Pictures nel 2012. Per quanto riguarda la sua regia, dietro alla macchina da presa possiamo trovare Peter Hedges, autore statunitense classe 1962, la sua filmografia si caratterizza per film popolari e toccanti come, ad esempio “Buon compleanno Mr. Grape”, “About a Boy” e “Schegge di April”, in cui ha lavorato rispettivamente con Johnny Depp, Hugh Grant e Katie Holmes. Venendo a parlare del cast che ha preso parte a questa produzione, la protagonista ha il bellissimo volto di Jennifer Garner, attrice texana classe 1972 che nel corso della sua carriera ha recitato con registi di ottimo livello quali Garry Marshall, Jason Reitman, Mark Waters, Peter Berg, Gary Winick e Jean-Marc Vallée. Al suo fianco recita Joel Edgerton, artista statunitense classe 1974 che tutti ricordano per la sua partecipazione a pellicole popolari come, ad esempio, “Star Wars: Episodio II – L’attacco dei cloni”, “Animal Kingdom”, “Zero Dark Thirty” e “Il grande Gatsby”. Ricordiamo, infine, la presenza del tenebroso Ron Livingston, il suo volto è apparso in alcune delle serie televisive più seguite degli ultimi tempi come, ad esempio, “Sex and the City”, “The Practice – Professione avvocati” e “Boardwalk Empire – L’impero del crimine”. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

Il film si incentra attorno al punto di vista di Cindy (Jennifer Garner) e Jim Green (Joel Edgerton), una coppia che si ritrova nell’impossibilità di avere figli. I due decidono di adottare un bambino ed iniziano un lungo iter per svolgere questa procedura. Cindy lavora nel museo locale della città di Stanleyville mentre Jim è impiegato nella vicina fabbrica di matite. Sin dal primo momento in cui hanno saputo di non poter mettere al mondo un figlio naturale, i Green hanno iniziato a fantasticare sulle caratteristiche che deve possedere il loro bimbo ideale: nel tempo hanno messo a punto una vera e propria lista che ritrae il loro futuro figlio. Una volta completa, i nostri protagonisti l’hanno rinchiusa in una scatola di legno e l’hanno seppellita nel loro giardino. Se ne dimenticano fino a quando, dopo un violento temporale, non si presenta alla loro porta un bimbo di nome Timothy (CJ Adams) che sostiene di essere loro figlio. Inizialmente, Cindy e Jim si ritrovano molto perplessi e pensano che si tratti di uno scherzo di pessimo gusto. Solo quando si rendono conto che nel cortile di casa al posto della cassetta di legno c’è un grosso buco, capiscono che Timothy è effettivamente nato dalle loro aspettative e dai loro desideri. Come se ciò non fosse già sufficientemente strano, il bimbo possiede un’altra caratteristica sorprendente, sulle sue gambe crescono foglie e ramoscelli, come se il nostro protagonista fosse una pianta. Il giorno dopo, durante un picnic di famiglia, Timothy viene introdotto ai suoi nuovi parenti, tra essi spiccano la sussiegosa zia Brenda Best (Rosemarie DeWitt), il nonno James Green Sr. (David Morse) e gli zii Mel (Lois Smith) e Bub (M. Emmet Walsh). Sempre in quest’occasione, i Green presentano il loro bimbo a Reggie (Lin-Manuel Miranda), loro amico e valido botanico, grazie al suo aiuto, scoprono che le foglie di Timothy non possono essere rimosse. Il nostro protagonista comincia a frequentare la scuola elementare, qui incontra Joni Jerome (Odeya Rush), una ragazza che viene bullizzata dai suoi compagni di scuola. Tra i due si instaura un ottimo rapporto di amicizia. Quando le cose sembrano andare per il meglio, però, Jim perde il suo posto di lavoro nella fabbrica di matite, destinata a fallire. Cindy e Timothy persuaderanno l’uomo a mettersi in proprio e a brevettare un lapis davvero molto particolare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori