NEK/ Il cantante di “Unici” e “Differente”: “Se non piaccio a qualcuno me ne faccio una ragione” (Nemicamatissima, seconda puntata 3 dicembre 2016)

- La Redazione

Nek, il cantante italiano di “unici”, che ha appena pubblicato il suo ultimo singolo “Differente” sarà ospite nello show di Rai 1 (Nemicamatissima, seconda puntata 3 dicembre 2016)

Nek-ok_R439
Nek

Gli anni passano, tante persone diventano delle meteore ma lui no: Nek, all’anagrafe Filippo Neviani è sempre lì con la sua musica che ogni volta è sempre più un successo. Chitarrista e cantante eccezionale, quest’anno è uscito un nuovo album che per lui è stata una vera e propria sfida (vinta”. “Fare un disco è come fare un viaggio, una continua sorpresa, vedi dal finestrino qualcosa che non ti aspettavi, ti fermi a curiosare, prendi tempo: le canzoni sono come fiori chiusi, devi fare in modo che si aprano nel modo più dolce possibile”, ha detto Nek a Vanity Fair. E, con la crescita, il cantante è molto maturato, tanto che non si cura più di piacere per forza agli altri: “Io un Sanremo come quello che ho fatto nel 2015 lo auguro a tutti. Oggi ho finalmente la consapevolezza per godermi quello che mi sta succedendo. Quando ero giovane, ero più attento a piacere agli altri, a convincere tutti. Oggi se non piaccio a qualcuno me ne faccio presto una ragione, take it easy”.

Nek sarà oggi ospite di Nemicamatissima, lo show condotto da Lorella Cuccarini ed Heather Parisi: il cantante, all’anagrafe Filippo Neviani, racconterà la sua vita e la sua carriera e siamo sicuri che ci farà emozionare. Dagli esordi al professionismo, da chi ha voluto attingere Nek? Ma da Sting ovviamente – e anche dai Clash – suo mito dell’infanzia. “Ho imparato tutto da Sting. Suono il basso come lui, fin da bambino cercavo di imitarlo”, confessa Nek, che ha una cultura musicale molto vasta e completa. Il cantante ha una bambina ed è molto credente, tanto che nelle recenti interviste rilasciate ha parlato molto del suo rapporto con Dio e della sua scoperta della fede. Il 13 settembre è uscito Unici, il nuovo album di Nek, e ieri è stato pubblicato Differente, il suo terzo singolo. Tutto è pronto per il programma più atteso del sabato sera e non vediamo l’ora di vedere l’intervista di Nek.

Finalmente il pubblico televisivo avrà modo di conoscere tutti i risvolti della presunta rivalità tra due delle donne di spettacolo che hanno fatto con la loro professionalità ed il loro talento la storia della nostra televisione: si tratta di Lorella Cuccarini e della statunitense Heather Parisi, protagoniste a Nemicamatissima, che oggi 3 dicembre 2016 vedrà ospite anche Nek. Dopo anni di competizione mediatica, le due soubrette hanno deciso di smentire le voci sul loro rapporto conflittuale dando vita ad uno spettacolo a quattro mani che andrà in onda su Rai 1 nella prima serata di venerdì 2 e di sabato 3 dicembre. In questo contenitore sarà possibile apprezzare i balletti e le sigle televisive per cui la Cuccarini e la Parisi si sono distinte nel corso degli anni Ottanta e Novanta. Inoltre, le due padrone di casa daranno il loro caloroso benvenuto ad alcuni ottimi amici che hanno deciso di omaggiare il loro ritorno sul piccolo schermo con la loro presenza in studio: il pubblico a casa potrà quindi apprezzare alcuni personaggi di spettacolo del calibro appunto del noto cantante emiliano Filippo Neviani, meglio conosciuto come Nek. 

Tutti conoscono la grande voglia di lavorare di questo cantautore: instancabile e sempre pronto a dare il meglio di sé, Nek regala al suo affezionato pubblico svariati appuntamenti per apprezzare la sua voce ed il suo talento musicale. Il 13 settembre ha presentato la sua nuova fatica discografica “Unici” che ha già riscosso un buon successo di pubblico: venerdì 2 dicembre è stato pubblicato il terzo singolo dedicato a questo progetto che si intitolerà “Differente”, corredato con relativo video-clip. Inoltre nella passata stagione televisiva, il cantautore emiliano ha partecipato in qualità di presenza fissa ad una trasmissione televisiva di grande richiamo come “Amici” di Maria De Filippi: Nek si è prestato a fare da coach ad alcuni dei giovani cantanti in erba che hanno preso parte alla trasmissione. Ha dimostrato in questo modo molto del suo potenziale umano, cercando di mettere al servizio dei suoi pupilli la sua esperienza decennale. 

Filippo Neviani è nato a Sassuolo nel gennaio del 1972 e ha subito sentito il richiamo della musica: già negli anni Ottanta collabora con alcune band della zona, subendo in modo molto forte l’influenza di Sting e dei Police. Il successo però gli arriva quando da solista decide di affidare il suo destino musicale alla grande etichetta Warner Bross: pubblica il suo quarto album in studio, intitolato “Lei, gli amici e tutto il resto”, all’interno del quale è contenuta la hit “Laura non c’è”. Tale brano viene selezionato per concorrere al Festival di Sanremo del 1997: il giovane cantante finisce in settima posizione ma la sua canzone è indubbiamente uno dei brani di quell’edizione ad essere passato con maggior frequenza nei palinsesti radiofonici. Da quel momento Nek sforna un successo dietro l’altro tra cui possiamo citare “Se io non avessi te”, “Sei solo tu” (in collaborazione con la collega Laura Pausini) e “Se una regola c’è”, arrivando al pubblicare un suo “The Best of” già nel 2004. Nell’edizione del Festival di Sanremo del 2014, condotta dal toscano Carlo Conti, il cantautore è tornato a calcare il palco dell’Ariston, presentando il brano “Fatti avanti amore” e riuscendo a classificarsi secondo. Anche se non si è aggiudicato il primo premio, però, è stato ritenuto meritevole di ricevere il riconoscimento per il “Miglior arrangiamento” e per il “Premio Sala Stampa Lucio Dalla”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori