MASTERCHEF ITALIA 6 / Ed. 2017: concorrenti, boom di ascolti tv ed interazioni social, #MasterChefIt trend topic fino a stamattina

- La Redazione

Masterchef Italia 6: Concorrenti, chi sono? I nomi dei 20 concorrenti che entreranno nella cucina più famosa della tv italiana per l’edizione 2017. Chi sarà il vincitore?

MasterChef_Italia_r439
masterchef italia 6

Seratina record quella di Masterchef Italia. Il cooking show di Sky è stato seguito del +51% rispetto allo scorso anno. Ieri sera infatti, è andata in onda su SkyUno HD la seconda puntata della sesta edizione del programma che si è portato a casa un nuovissimo record. Gli episodi 3 e 4 della fase dedicata alla selezioni hanno totalizzato 1.489.804 spettatori medi (+51% rispetto alle omologhe puntate dello scorso anno) e un picco di share del 6,24%. Il primo episodio è stato il più seguito con un ascolto medio di 1.553.464 spettatori con l’82% di permanenza, mentre il secondo ha raccolto 1.426.143 spettatori medi con una permanenza che tocca il 90%. Numeri record per il programma che durante il prime time è stato il leader indiscusso tra tutti i canali di Sky. Numeri da capogiro non solo per quanto riguarda gli ascolti ma anche dal punto di vista social e così, la seconda puntata che ha aperto i battenti a partire dalle 21.15 circa, è stata molto commentata sia su Facebook ma soprattutto su Twitter con 58.200 interazioni pubblicate da 38.400 mila utenti unici (fonte Nielsen Social). Anche questi, esattamente come gli ascolti hanno subìto un picco all’insù rispetto alla settimana scorsa. Tramite la fonte Social Studio inoltre, siamo in grado di rivelarvi anche le ottimali interazioni Instagram che sono state oltre 46mila. Anche l’hashtag ufficiale #MasterChefIt è entrato in tendenza nella prima posizione e lì è rimasto fino a questa mattina.

Tra i 20 concorrenti ufficiali di Masterchef Italia 6 troviamo anche Maria Zaccagni e Valerio Braschi. La prima è una giovane donna di 30 anni di Bari che lavora come impiegata nell’azienda del marito ma che sogna di fare qualcosa che possa renderla davvero felice. Amante della cucina sin da quando era una bambina, Maria sogna di aprire un piccolo ristorante sul mare: “La mia più grande ambizione è dare libero sfogo e usare tutta la passione che ho dentro nell’arte della cucina, non aspiro a diventare qualcuno ma semplicemente me stessa e solo la cucina può aiutarmi a farlo. MasterChef per ottenere quell’equilibrio che ancora non ho”, ha dichiarato nella scheda di presentazione. E’ un concorrente di Masterchef Italia 6 anche il giovanissimo Valerio Braschi. A soli 18 anni, Valerio ha già le idee molto chiare: il suo sogno uno degli chef migliori al mondo. La scelta di partecipare a Masterchef Italia 6 non è stata casuale: l’aspirante chef, infatti, grazie al talent show, spera di entrare nel grande mondo della ristorazione e lavorare con Bruno Barbieri. Ci riuscirà?

Ha cercato in tutti i modi di conquistare il grembiule di Masterchef Italia 6 ma alla fine, la genovese Elena è caduta proprio sul pesto. Per scegliere gli ultimi 8 concorrenti, Carlo Cracco, Joe Bastianich, Antonino Canavacciuolo e Bruno Barbieri hanno chiesto agli aspiranti chef di preparare un ottimo pesto con basilico, aglio, olio, una manciata di pinoli in soli dieci minuti. La 41enne Elena non è riuscita, tuttavia, nell’impresa come hanno sottolineato gli chef che le hanno rimproverato anche le dosi poco generose. «Anche in questo sono genovese», ha scherzato lei che si è dovuta togliere il grembiule lasciando il posto a Margherita, la studentessa di giurisprudenza che, non soddisfatta della propria vita, spera di arrivare in fondo al talent culinario per cambiare vita e trasformare la sua passione in un lavoro. “Studio giurisprudenza ma, se devo essere sincera, proprio non mi piace. Se dovessi descrivere il mio carattere direi che sono timida ma parlante! Sono anche leale e testarda, e con una forte passione per la cucina, che mi è stata tramandata soprattutto da mia nonna. La mia è una cucina tipica palermitana, anche se ho da poco scoperto una leggera intolleranza al glutine e questo mi ha portata a provare nuove ricette alternative” – ha dichiarato Margherita che ha poi spiegato perché adora cucinare – “La cucina mi fa sorridere dalla mattina alla sera e il mio più grande sogno è diventare uno chef. Seguo ricettari ma mi piace anche sperimentare. Un’altra mia grande passione sono i cani. MasterChef per mollare tutto e dedicarmi alla cucina. So quello che voglio fare, è che mi manca il coraggio!”.

Tra i concorrenti ufficiali di Masterchef Italia 6 spicca Marco Moreschi. Classe 1975, Marco è bresciano ed è un imprenditore di se stesso come è solito definirsi non riuscendo a stare alle dipendenza di qualcuno. La passione per la cucina è nata quando era solo un bambino. Restando spesso con la baby-sitter, era solito imitare tutto ciò che faceva la tata, anche in cucina. La sua grande ambizione è riuscire ad essere un papà modello per i suoi figli dimostrando che con impegno e dedizione si può raggiungere qualsiasi obiettivo. “Credere in se stessi e non mollare mai è l’unica vera lezione di vita. Adoro il mondo del vino, sono diplomato Onav di primo livello e sto studiando per conseguire il diploma di Sommelier. Sogno un progetto imprenditoriale di ristorante/enoteca, ma come gestore, stare in cucina sarebbe limitante. Mi piace cucinare piatti della tradizione rivisitati, soprattutto per l’impiattamento. La fantasia è la miglior dote di un cuoco e il miglior Invention Test è quello che si fa quando si apre il frigo e si deve inventare qualcosa!”, afferma Marco come si legge su Realityshow.

Il pubblico di Masterchef Italia 6 si è già diviso sulle scelte dei concorrenti fatte da Carlo Cracco, Antonino Canavacciuolo, Joe Bastianich e Bruno Barbieri. Come accade ogni anno, i telespettatori avevano già il preferito ma il valdostano Alain Stratta sembra aver messo tutti d’accordo. L’aspirante chef, infatti, è riuscito a conquistare il grembiule della cucina più famosa d’Italia preparando degli ottimi ravioli di caprino con fonduta. “Sono un perito assicurativo – ha spiegato come si legge su AostaSera.it – ma il lavoro mi fa impazzire tutto il giorno e voglio cambiare vita. La mia vera passione è la cucina e, vista la mia testardaggine, quando mi fisso su un obiettivo faccio di tutto per raggiungerlo. È stato mio nonno paterno ad aver tramandato la passione del buon cibo a miei genitori che a loro volta l’hanno trasmessa a me: mia madre mi ha insegnato le basi della cucina, ma se potessi tornare indietro frequenterei una scuola alberghiera”. Il sogno è quello di aprire un piccolo ristorante: “Mi piacerebbe un domani aprire un mio piccolo ristorantino con la mia fidanzata – racconta – ma non prima di aver viaggiato e conosciuto i segreti delle altre cucine in giro per il mondo. La mia è una cucina tradizionale italiana. Amo sperimentare abbinamenti diversi ma sempre restando legato alla tradizione”. E il piatto forte non potevano che essere le paste fresca e la selvaggina. Alain Stratta riuscirà a realizzare il suo sogno?

Ieri sera, su Sky, è andata in onda la seconda puntata di Masterchef Italia 6 al termine della quale sono stati scelti i 20 concorrenti ufficiali del talent show culinario più famoso al mondo. Le scelte di Carlo Cracco, Joe Bastianich, Antonino Canavacciuolo e Bruno Barbieri, tuttavia, hanno diviso il pubblico. Secondo quanto scrivono i fans, molti concorrenti eliminati avrebbero meritato di più il grembiule rispetto ad alcuni aspiranti chef che sono riusciti ad entrare nel cast. “Come fa a star dentro uno che non sa distinguere un polpo da un moscardino?”, “Anche quest’anno vincerà il/la concorrente che frigna di più?”, “Tutta scena…lo guardavo con entusiasmo all’inizio…ora è una messa in scena….bravi i cuochi che lavorano tutto il giorno in vari ristoranti….questi …scena e poi spariscono”, “Per adesso nessuno spicca”, scrivono alcuni utenti sulla pagina ufficiale di Masterchef Italia mentre altri puntano il dito contro gli chef, rei di aver permesso una preparazione sbagliata del pesto. “Vorrei capire con quale coraggio avete permesso di far preparare un pesto con del basilico completamente fuori dimensione (buono per la pizza). Siete sicuramente grandi chef ma ho capito, anche dai commenti di Cracco e Canavacciuolo, che avete molto da imparare sulla seconda salsa più usata al mondo per condire la pasta”. Cliccate qui per leggere tutto.

Carlo Cracco, Bruno Barbieri, Antonino Canavacciuolo e Joe Bastianich hanno scelto i concorrenti ufficiali di Masterchef Italia 6 che, dalla prossima settimana, cominceranno a fare sul serio cercando di difendere il grembiule attraverso sfide culinarie sempre più difficili. Tra i concorrenti che sono riusciti a conquistare la fiducia della giuria c’è anche Michele Pirozzi, il rappresentate di articoli funerari che ha conquistato il grembiule di Masterchef Italia 6 con la pasta e fagioli della nonna. Come tutti i concorrenti di Masterchef, anche Michele Pirozzi, come da regolamento, non è un professionista della cucina di cui ha semplicemente la passione. Masterchef, tuttavia, è l’occasione non solo per dimostrare il proprio talento ma anche per cercare di cambiare la propria vita. Simpatico e divertente, la sua pagina facebook conta già quasi 200 fans. Proprio sulla pagina ufficiale, dopo il verdetto dei quattro chef, Michele Pirozzi ha espresso tutta la sua soddisfazione per il primo traguardo raggiunto. “Sono tra i 20 concorrenti di #MasterChefIt! Fate il tifo per me tutti i giovedì alle 21.15 su Sky Uno!”, ha scritto l’aspirante chef. Riuscirà a realizzare il sogno di poter lavorare in un vero ristorante? Cliccate qui per vedere il post.

La cucina di Masterchef è al completo, con i 20 concorrenti che si sfideranno nelle prossime settimane per riuscire ad arrivare fino alle finalissima del talent culinario più famoso d’Italia. Alla fine della seconda puntata, terminate le selezioni, su Twitter non mancano tra i telespettatori coloro che azzardano già i primi pronostici, vedendo come favoriti per la vittoria Valerio e Gloria. Buona chance vengono date anche a Vittoria e Roberto. Qualcuno è rimasto deluso perché il proprio “preferito” è rimasto fuori dalla cucina di Masterchef, come per esempio Carlotta. Divide invece la scelta di far entrare in cucina Michele, pluriripetente a scuola, ma che a Masterchef è stato “promosso”. Sta intanto cominciando a impazzare su Twitter la frase con cui Cracco ha eliminato una delle concorrenti, dicendole “raggiungi pure i tuoi colleghi… quelli che non ce l’hanno fatto”, dando l’illusione alla donna, per una frazione di secondo, di avercela fatta per poi spedirla a casa. Riassumendo i concorrenti ufficiali sono: Lalla Pedriali, Giulia Brandi, Gabriele Gatti, Roberto Perugini, Cristina Nicolini, Gloria Enrico, Michele Pirozzi, Marco Moreschi, Marco Vandoni, Valerio Braschi, Loredana Martori, Barbara D’Aniello, Mariangela Gigante, Vittoria Polloni, Michele Ghedini, Alain Stratta, Antonella Orsino,  Maria Zaccagni, Margherita Russo, Daniele

Su SkyUno ha preso il via la seconda puntata di Masterchef. I 100 concorrenti che hanno conquistato il diritto a cucinare davanti a giudici continuano a sottoporsi alla “prova” per conquistare i 40 grembiuli in palio. Solo in 20 però entreranno nella cucina di Masterchef. Gloria, barista 24enne, prepara una zuppa di pesce in vasocottura. Cracco sembra convinto del piatto, Joe non è convintissimo della grinta della ragazza, Canavacciuolo mangerebbe tutto quello che c’è nel piatto e i complimenti arrivano anche da Barbieri. Il grembiule è quindi suo. Alain presenta dei ravioli di capriolo con fonduta. E anche per lui arriva l’ambito grembiule.  La brasiliana Gisley, la stilista Beatrice e il rapper Federico si presentano davanti ai giudici, ma non sembrano avere grosse chance. Le polpette di Beatrice non convincono Barbieri, che ha anche da ridire sugli gnocchi di Federico. Il quale se ne va da solo dopo averli assaggiati. Per nessuno di loro, quindi arriva il grembiule. Tra i concorrenti c’è anche Marco Vandoni, amministratore delegato di Verri, marchio di moda maschile, che decide di giocarsi le sue carte con un black cod marinato nel miso. Il suo piatto ottiene tre sì, solo Cracco si oppone. Daniele viene dall’hinterland di Cagliari ed essendo disoccupato per il momento fa il “casalingo”. Cucina un gattuccio con un particolare intingolo. La scelta di questo pesce convince molto Bruno. E con tre sì il sardo guadagna un grembiule. Vediamo poi Claudia, Daniela e Mariangela. Tutte e tre riescono a convincere i giudici. Michele prepara una pasta e fagioli con cozze e cotiche. Nella vita fa un mestiere particolare, visto che lavora per le onoranze funebri. Il piatto convince tutti i giudici tranne Barbieri. È quindi completo l’elenco dei 40 concorrenti con grembiule che dovranno giocarsi un posto nella cucina di Masterchef. Tutti si sono posizionati dietro il bancone. Nelle ultime tre file ci sono coloro che hanno conquistato solo tre sì. A loro tocca la prima prova: cucinare un purè in 10 minuti. Un piatto così semplice è in realtà una dura prova. E per qualcuno potrebbe essere fatale. Dopo aver assaggiato i piatti, i 4 giudici emettono il loro verdetto. Elena, Paola, Daniele, Elisa, Marco, Michele e Luca vengono eliminati. Gli altri concorrenti restano in gara. In 32 dovranno giocarsi il posto in cucina. Arriva un momento importante delle selezioni di Masterchef. Chi supererà la prossima prova entrerà di diritto nella cucina del talent culinario di Sky. Ogni giudice si occuperà di due file e i concorrenti dovranno utilizzare uno specifico metodo che gli verrà dato. Le prime due file, sotto la regia di Cannavacciuolo, dovranno preparare un piatto fritto. Le altre due file con Cracco avranno la cottura a vapore. La quinta e sesta fila con Bastanich dovranno usare la griglia. Le ultime due file, con Barbieri, dovranno cimentarsi con l’umido. In 35 minuti i concorrenti dovranno scegliere gli ingredienti in dispensa, cucinare e presentare il proprio piatto. I 35 minuti volano in fretta. Cannavacciuolo chiama quindi le prime due file, che si sono cimentati con il fritto. Antonella torna in postazione, non Silvana, che viene eliminata. Giulia e Gabriele entrano in cucina. Vittoria torna in postazione, Lalla entra in cucina. Mariangela torna in postazione, Giulio viene eliminato. Cracco chiama quindi i concorrenti che si sono cimentati con la cottura a vapore. Cristina e Gloria entrano in cucina, mentre Larysa torna in postazione. Claudia ed Enea vengono eliminati, Alain torna in postazione. Margherita viene spedita in postazione, mentre Roberto entra in cucina. Joe chiama le file che hanno usato la griglia. Michele guadagna l’accesso in cucina, Elena viene rimandata in postazione, come Carlotta e Maggie. Daniele viene eliminata, i due Marco entrano in cucina. Si passa ora ai giudizi sui piatti cucinati in umido sotto la regia di Bruno. Gianni viene eliminato, Michele e Maria tornano in postazione. Marco viene eliminato, mentre Valerio e Loredana guadagnano il posto in cucina. Daniele torna in postazione, mentre Barbara accede alla cucina. Dunque ci sono ancora 8 posti in cucina. I concorrenti rimasti in postazione si giocano il tutto e per tutto con una prova che prevede la preparazione del pesto in 10 minuti. Non è semplice lavorare con il mortaio in un tempo così breve. Ma ci si gioca uno degli ultimi posti disponibili per continuare a sperare di poter diventare il Masterchef di quest’anno. Difficile soprattutto capire il giusto dosaggio di olio e aglio. Mariangela, Daniele e Vittoria entrano in cucina. Maggie torna a casa. Come Carlotta. Michele, invece, viene promosso. Come Alain. Larysa viene eliminata. Maria e Antonella entrano in cucina. Elena, pur essendo genovese, non passa la prova sul pesto, a differenza di Margherita. Dunque la cucina di Masterchef è ora al completo. Non resta che vedere alla prova i concorrenti e vedere chi di loro riuscirà a restare in gara fino alla fine.

Gli aspiranti cuochi di Masterchef Italia 6 sono pronti a tornare su Sky Uno questa sera, giovedì 29 dicembre 2016, per il secondo appuntamento del talent show dedicato al mondo della cucina. La radio partner ufficiale del programma è RTL 102.5, che settimana scorsa ha ospitato i quattro giudici, Carlo Cracco, Antonino Cannavacciuolo, Joe Bastianich e Bruno Barbieri. Quest’ultimo è tornato oggi ospite di “Viva l’Italia” per regalare gustose anticipazioni e curiosità sugli episodi in onda oggi, come annunciato (clicca qui per vedere il post) sulla pagina Facebook ufficiale del programma: “Oggi dalle 11:50 tutti sintonizzati su RTL 102.5! Il nostro Bruno Barbieri sarà ospite di #VivalItalia per svelarci qualche segreto di #MasterChefIt! #MasterChefRTL1025”. In un video pubblicato sulla pagina Twitter della radio, vediamo invece lo chef durante un’intervista ai microfoni di RTL 102.5. Parlando di quest’edizione, Barbieri ha spiegato: “È l’edizione più ironica, più bizzarra, più divertente. Ci sarà da ridere molto, ci siamo lasciati andare e dopo sei edizioni non è così facile rinnovarsi”. Clicca qui per vedere il video.

La prima serata di Sky Uno ci offre oggi, giovedì 29 dicembre 2016, il secondo appuntamento con la nuova edizione di Masterchef Italia. Dalle 21.15 ritroveremo in onda Carlo Cracco, Joe Bastianich, Bruno Barbieri e Antonino Cannavacciuolo per due nuovi episodi. Le selezioni continuano e a quanto pare tra i concorrenti ci sarà qualcuno che oltre alla passione per la cucina coltiva anche quella per la musica. Il genere però è quello del rap e i nostri giudici sembrano fare un po’ di fatica a comprenderlo fino in fondo. Nell’assaggio a tempo di musica vediamo un eccentrico concorrente provare a convincere i giudici rappando mentre cucina: “Scusate sembro uno straccio, sono ancora un po’ stanco da ieri…spero che questo piatto piaccia a Barbieri…spero questo piatto piaccia pure a Cracco e Cannavacciuolo…spero non lanci il piatto al suolo…spero che mi lanci così prendo il volo…non ditemi di no, toglietemi le paure…dai Joe dammi il grembiule”. Una performance che non ha suscitato particolare gradimento ma che s è guadagnata un commento da parte dello chef Cannavacciuolo: “Sembra un po’ un mio amico quando è ubriaco sinceramente”. Clicca qui per vedere il video.

Continua la fase di selezione di Masterchef Italia alla ricerca del sesto chef italiano che possa conquistare il primo posto del cooking show più famoso della televisione con Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco. Questa sera, giovedì 29 dicembre 2016, si apriranno le porte dell’ultimo appuntamento dell’anno con il programma in onda su SkyUno HD per la fase di selezione. Gli aspiranti concorrenti sono riusciti a superare la fase dei super casting nell’insolita location della Stazione Centrale di Milano. Attualmente i concorrenti sono in cento ed occorre loro portarsi a casa almeno tre sì cucinando il loro cavallo di battaglia in 45 minuti di tempo. Successivamente i migliori raggiungeranno l’Hangar (la prova decisiva), che decreterà ufficialmente i 20 che accederanno all’interno della MasterClass della sesta stagione del programma prodotto da Endemol Shine Italy. A partire da domani inoltre, dal lunedì al venerdì alle ore 20.20 sempre in onda su Sky Uno HD, si apriranno le porte della nuova edizione di Masterchef Magazine, la striscia quotidiana che vede protagonisti grandi chef professionisti, ma soprattutto i concorrenti di MasterChef Italia, che per la prima volta si espongono anche attraverso video autoprodotti.

Secondo appuntamento sul piccolo schermo di Sky Uno con MasterChef Italia 6: il cooking talent show torna in scena oggi – giovedì 29 dicembre 2016 – per una nuova puntata dedicata alle selezioni, dopo i primi addii, i primi saluti e anche i primi, tanto ambiti, grembiuli che abbiamo visto assegnati la settimana scorsa. Dopo la prova al di fuori della Stazione Centrale di Milano, che ha portato il numero di aspiranti chef da 150 a 100, coloro che ce l’hanno fatta hanno affrontato i Live Cooking, durante i quali – in soli 45 minuti – hanno dovuto presentare ai quattro giudici del programma le proprie creazioni, nella speranza di stupirli, conquistarli e convincerli ad assegnargli un grembiule. In questo modo, il loro numero è sceso ancora a 40. Questo il numero di quelli che ce l’hanno fatta ad approdare all’Hangar: ma sarà solamente la prova di cottura a decretare i 20 componenti ufficiali della MasterClass, di cui conoscere i nomi in prime time. Chi ce la farà e chi, invece, dovrà tornarsene a casa?

Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich sono pronti ad andare nuovamente in scena: oggi, giovedì 29 dicembre, va in onda la seconda puntata puntata di MasterChef Italia 6, l’ultima dedicata alle selezioni della MasterClass. Tutta la loro simpatia e il loro talento saranno nuovamente a disposizione dei concorrenti che ambiscono ad andare avanti nel percorso: “… sono più preparati, hanno capito che comunque c’è la possibilità di diventare protagonisti. Il programma è cresciuto come siamo cresciuti noi”, ha spiegato Barbieri in un’intervista esclusiva rilasciata a LetteraDonna, per poi aggiungere – sempre in riferimento al cooking talent show – “… è un programma vero che racconta la storia di tanta gente che ha un sogno. MasterChef dà la possibilità non solo di dimostrare le proprie capacità ma anche di raccontarsi, di mettersi alla prova e di capire i proprio limiti”. Chi non vede l’ora di ritrovarli, tutti e quattro, in scena, per gli ultimi verdetti prima del vero inizio? Ricordiamo infine che a partire da domani, venerdì 30 dicembre 2016, inizieranno anche gli appuntamenti in daytime con MasterChef Magazine, dal lunedì al venerdì alle 20.20 sempre su Sky Uno. Tutti pronti?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori