MOTIVE 4 / Anticipazioni puntata 5 dicembre 2016: la squadra indaga su un delitto in famiglia

- La Redazione

Motive 4, anticipazioni del 5 dicembre 2016, in prima Tv su Premium Crime. La giovane Chloe viene ritrovata priva di vita in una struttura abbandonata; Cam Riley nasconde qualcosa? 

motive_4_facebook
Motive 4, in prima Tv assoluta su Premium Crime

Nella prima serata di oggi, lunedì 5 dicembre 2016, Premium Crime trasmetterà un nuovo episodio di Motive 4, in prima Tv assoluta. La puntata sarà la decima, dal titolo “Sotto gli occhi“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: il giovane e ricco Dave Briggs Jr (Douglas Smith), co autore di un videogames, viene aggredito da uno sconosciuto e decapitato. Questa l’ipotesi della squadra, che è arrivata a questo risultato in base agli indizi presenti sulla scena del crimine. E’ stata ritrovata infatti una grande macchia di sangue sul palco di prove delle simulazioni grafiche, ed in base alle registrazioni fatte sul piano, gli agenti scoprono che il killer ha decapitato la vittima con una spada affilata. Nel frattempo, Angie (Kristin Lehman) affronta qualche tensione con Stoker (Tommy Flanagan), per via di ciò che è successo in precedenza fra loro. Angie scopre inoltre che l’agente dell’Interpol lavorerà per qualche mese in città, fino alla nomina del rimpiazzo, e che si appoggerà ai loro uffici. Lucas (Brendan Penny) invece viene informato da Vega (Louis Ferreira) che il giudice ha ricusato il suo testimone. Il superiore gli impone anche di non intromettersi ulteriormente nel processo, convinto che Betty (Lauren Holly) potrà incastrare Tim Kelly (Ty Olsson) da sola. Il medico invece è preoccupata che qualcosa vada storto e che a causa della sua inefficienza il detenuto venga rilasciato. L’intromissione di Vega non passa inoltre inosservata ai piani alti. Il Capo Wells (Marci T. House) sottolinea infatti al Sergente che i suoi metodi non verranno tollerati oltre. Nel passato, Dave inizia ad indagare sulla scomparsa del padre, un reporter, avvenuta in circostanze misteriose. Chiede inoltre l’aiuto di Darnell Murphy (David Nykl) per risalire alla verità. Un giorno entra in un negozio di oggetti antichi per fare una ricerca per il videogames e conosce Heather (Keegan Connor Tracy), la fidanzata di James Lennathan (Max Martini). Nel presente, quando viene ritrovato il corpo di Briggs, viene ritrovato anche quello del padre, sepolto nello stesso bosco e dalla stessa mano. Anche se Leviathan viene fermato, l’uomo fornisce un alibi che non regge, dato che il ristorante in cui afferma di essere stato non esiste da diversi anni. Angie lo arresta quando scopre che il collegamento con Briggs è un episodio accaduto in passato con il padre della vittima. Nel passato, Leviathan va su tutte le furie quando il padre di Briggs gli sottrae la fidanzata e rivive tutto quando entra in contatto con il figlio. Nel presente, Leviathan non ricorda nulla di quanto è successo e continua a riferirsi al presente come se non fossero trascorsi dieci anni.

La vittima è Chloe Wilson, la sorella minore di Jessica. La ragazza viene ritrovata priva di vita in una casa in costruzione, uccisa con una sparachiodi. Uno dei subappaltatori del cantiere, Cam Riley, identifica Chloe e riferisce di aver avuto una storia di tre mesi con la vittima. Quella notte avrebbero dovuto incontrarsi, ma gli acquirenti della nuova casa convocano Cam per testare la vasca da bagno installata in precedenza. Così è costretto a rimandare il loro appuntamento. E’ a questo punto che i detective scoprono la vera storia dei Wilson. Venti anni prima, Ava Wilson, la madre di Chloe e Jessica, viene allontanata dal marito e padre delle sue figlie. A tre anni Chloe venne rapita dal padre e Jessica rimase così scossa da portarsi dietro il senso di colpa di non essere riuscita a salvare la sorella. Ava è ormai vicina alla morte, a causa dello stadio terminale della cirrosi epatica che l’ha colpita. Jessica ha sacrificato la sua vita pur di starle affianco e prendersi cura di lei. Nel presente, Ava viene avvisata di ciò che è successo alla figlia e chiama in fretta Jessica, che in quel momento sta per prendere il largo a bordo di un traghetto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori