The Illusionist/ Su Iris il film con Edward Norton e Jessica Biel: la vicenda a cui la pellicola è ispirata

- La Redazione

The illusionist, il film in onda su Iris oggi, lunedì 5 dicembre 2016. Nel cast: Edward Norton e Jessica Biel, alla regia Neil Burger. La trama del film nel dettaglio. 

iris_logo
film prima serata

The Illusionist è il film che andrà in onda su Iris oggi, lunedì 5 dicembre 2016, in seconda serata. Anche se la storia della pellicola è frutto della fantasia di Steven Millhauser, in fondo trae ispirazione dalla vicenda realmente accaduta al Principe Rodolfo, unico figlio maschio di Francesco Giuseppe d’Asburgo e di Elisabetta di Baviera: il suo cadavere venne ritrovato vicino a quello della sua amante, la baronessa Mary Vetsera, nel gennaio del 1889. Fu uno dei maggiori scandali che colpirono una famiglia reale europea nel XIX secolo. Il film non è al suo primo passaggio in chiaro ma i fan del genere non mancheranno all’appuntamento.

The illusionist è il film in onda su Iris oggi, lunedì 5 dicembre 2016 alle ore 23.40. Una pellicola drammatica che è stata girata nel 2006 e si basa sul racconto di Steven Millhauser “Eisenheim the Illusionist”. La sua regia è stata curata da Neil Burger, autore statunitense nato nel Connecticut nel 1963, la sua filmografia si compone di pellicole popolari come, ad esempio, “The Lucky Ones – Un viaggio inaspettato”, “Limitless” e “Divergent”. Sicuramente il principale motivo di vanto del film è il suo cast stellare, il protagonista ha il volto dell’ottimo Edward Norton, indimenticabile skinhead pentito in “American History X” e combattente senza limite nel controverso “Fight Club”. Al suo fianco recita una collega di rara bellezza, si tratta della splendida Jessica Biel, classe 1982 diventata celebre agli occhi del grande pubblico grazie alla serie televisiva “Settimo Cielo”. Da allora è riuscita a salire di grado e si è rivelata una delle attrici più richieste dell’intero panorama cinematografico. La punta di diamante del cast, però, è senza dubbio Paul Giamatti, attore di riconosciuto talento che tutti ricordano come il protagonista del bellissimo “Sideways – In viaggio con Jack”. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

Nella Vienna del 1889, Eisenheim (Edward Norton) è uno dei più celebri illusionisti in circolazione. Un giorno viene arrestato dall’investigatore capo Walter Uhl (Paul Giamatti) perché durante uno dei suoi numeri magici ha fatto ricorso alla necromanzia. La notizia arriva alle orecchie del principe ereditario Leopoldo (Rufus Sewell) che decide di convocare il poliziotto al suo cospetto per farsi raccontare tutta la storia dell’illusionista. L’amore di Eisenheim per la magia nacque nella sua prima infanzia, quando conobbe un saltimbanco itinerante che si dilettava con quest’ arte. In seguito il giovane (Aaron Taylor-Johnson) si innamorò della bellissima duchessa Sophie von Teschen (Eleanor Tomlinson) e fece di tutto per conquistare il suo cuore, il loro amore, però, si rivelò impossibile a causa della loro abissale differenza sociale. Quando i genitori della fanciulla si accorsero di questa poco opportuna simpatia, separarono i ragazzi e cacciarono il giovane Eisenheim dal circondario. Il nostro protagonista decise di affrontare con spirito positivo la sua sventura e riuscì a realizzare il suo sogno di diventare uno degli artisti più amati della Vienna del tempo. Una sera, durante una sua esibizione nota tra il pubblico la sua amata, diventata una donna adulta di grande bellezza (Jessica Biel), scopre che la fanciulla è la promessa sposa del principe ereditario austriaco Leopoldo. La cosa non rende affatto felice il nostro protagonista dato che si mormora che il nobile abbia spesso modi violenti con le donne e che in passato in un momento d’ira abbia persino ucciso una delle sue amanti. Eisenheim viene invitato a corte e mette in scena una performance con il preciso intento di umiliare Leopoldo, l’erede al trono, ovviamente, non è disposto a far passare questo affronto e bandisce l’illusionista da Vienna con effetto immediato. Il nostro protagonista, allora, chiede alla sua Sophie di fuggire con lui e di coronare il loro sogno d’amore, la giovane, però, teme che la vendetta di Leopoldo riesca a raggiungerli ovunque. Per cercare di far capire al suo amante quanto sia pericoloso l’erede al trono, gli rivela che il principe sta organizzando un colpo di Stato per spodestare suo padre, l’imperatore Francesco Giuseppe. La nobildonna inizia a maturare dentro di sé un malessere sempre maggiore e cerca di chiudere il suo fidanzamento con Leopoldo che, in tutta risposta, la insegue nelle stalle con una spada sguainata e la uccide senza pietà alcuna…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori