LILYHAMMER 3/ Anticipazioni puntata 10 febbraio 2016: Sigrid perde il compagno e Frank la consola

- La Redazione

Lilyhammer 3, anticipazioni della puntata di oggi, mercoledì 10 febbraio 2016, in onda su Sky Atlantic. Il dove eravamo rimasti con la trama dell’episodio trasmesso la settimana scorsa.

lilyhammer_R439
Lilyhammer 3

Per la prima serata di oggi, mercoledì 10 febbraio 2016, Sky Atlantic trasmetterà un nuovo episodio della serie LilyHammer 3. Il nuovo episodio sarà il settimo di questa stagione, dal titolo “The funeral“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti la settimana scorsa: Jan (Fridtjov Såheim) è pronto a far saltare il suo vecchio posto di lavoro, ma qualcosa lo frena. Quando arriva il suo turno di accedere allo sportello decide di tornare indietro e si imbatte su una sua ex collega. La donna ha sentito ciò che ha passato e gli propone di ritornare a lavorare nel sociale. La felicità porta Jan ad abbracciare la donna ma inavvertitamente innesca la bomba. Con la scusa di una telefonata, si precipita in macchina e riesce a strappare i fili un secondo prima dell’esplosione. Intanto, Tommy (Rhys Coiro) decide di sfruttare il locale a modo suo dando una festa progressive al Flamingo. Frank (Steven Van Zandt) non è d’accordo con le sue idee e fa spegnere tutto, ma si accorge anche che Torgeir (Trond Fausa) non si è presentato al lavoro. In quel momento, Torgeir si è completamente immedesimato nel “fantasma” ed entra in un locale dove dà il via ad una violenta rissa. Frank e Roy (Robert Skjærstad) lo cercano dappertutto fino a che non lo trovano ubriaco nel locale. Non appena il Boss lo affronta, Torgeir cade a terra e sviene. Portato in ospedale, gli viene diagnosticato un coagulo in testa spiegando così le sue allucinazioni. La fidanzata lo raggiunge e si riappacifica con lui. Nel frattempo, Roar (Steinar Sagen) torna dal Brasile con Alex (Maria Joana) e si precipita a vedere il fratello. Jan invece si taglia completamente la barba ed inizia il primo giorno di lavoro. La collega lo invita a un seminario nel week-end dove viene avvicinato da una donna che gli fa delle avance. Prima che possa acconsentire, la collega lo avvisa che non possono permettersi delle relazioni con donne che lavorano nel settore sociale. In realtà poco dopo ci casca in pieno. Una delle sere successive, Tommy è al locale del boss e scopre che gli allevatori di pecore guadagnano molto bene. Decide quindi di estorcere un po’ di denaro ed uccide due pecore di un allevatore, costringendolo a pagare un pizzo per la sua protezione.

Nel frattempo, Sigrid (Marian Saastad Ottesen) cerca di parlare con Frank al locale per dirgli che il padre del bambino è un ragazzo molto giovane. Il Boss invece lo scopre in maniera causale e si presenta al corso preparto dove inizia a prenderlo a schiaffi, ma interviene il responsabile a sedarli. Tempo dopo, Frank nota che Tommy ha ricevuto dei soldi dallo spazzino ma non riesce a sapere nulla dal suo scagnozzo. Decide quindi di parlare con il suo amico e dopo molte insistenze, l’uomo gli rivela ogni cosa. Nello stesso momento, Jan viene contattato dalla Polizia perché deve mettere la firma sulla sua testimonianza. L’agente lo avvisa che Dag (Nils Jørgen Kaalstad) si è svegliato dal coma e Jan si precipita in ospedale preoccupato che possa dire qualcosa. L’infermiera lo informa che purtroppo l’amico non è in grado di parlare e lo invita a rimanere a fargli visita. In quel momento, Roar riceve la visita di due agenti per la riscossione del canone, ma scopre che in realtà sono le persone a cui doveva consegnare il carico di cocaina. I due uomini pretendono dei pagamenti milionari e il versamento deve essere fatto ogni settimana. Mentre Frank manda via Tommy dal Paese, Jan decide di portare Dag a casa propria perché si sente in colpa ma si dimentica di tutto quando Ane lo va a trovare a casa. Gira la sedia a rotelle contro il muro per dedicarsi alla donna, non sapendo che Dag è perfettamente in grado di capire tutto quello che sta succedendo. Quando Frank scopre che Alex e Roar non stanno più insieme, va a prendere la ragazza prima che parta. I due organizzano una cena con Torgeir e Birgitte (Ida Elise Broch), svelando così che sono amanti. Torgeir è sorpreso ma è felice che il Boss sia innamorato come dice e pensa che il fratello non si arrabbierà quando lo scoprirà. Roar invece si trova fuori dal locale e li vede tutti e quattro insieme. Il giorno dopo, per vendetta, si presenta in banca, usa l’identità di Torgeir e rileva le sue quote del locale.

Il nuovo ragazzo di Sigrid muore in modo accidentale durante una corsa di macchine. Frank ovviamente non può tirarsi indietro dallo stare vicino alla sua ex moglie, soprattutto perché ora rimane da sola e incinta. Tuttavia Alex non gradisce che il Boss si occupi di un’altra donna ed inizia a mostrare dei segni di forte gelosia. Nel frattempo, Tommy inizia a lavorare come Dj in una discoteca di Hafjell, un paese vicino. Come suo solito, vede affari ovunque e decide di mettere in atto un piano per entrare in possesso delle quote del locale. Tutto sembra andare per il meglio, ma Frank viene informato che ha disobbedito ad un suo ordine e che non ha mai superato il confine, fermandosi invece nel comune nelle immediate vicinanze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori